ForumSalute

STRESS OSSIDATIVO E GLAUCOMA

STRESS OSSIDATIVO E GLAUCOMA

01-07-2017 - scritto da Paola P.

Il glaucoma è un disturbo della vista che colpisce il nervo ottico ed è dovuto ad un aumento della pressione nell’occhio. Come si forma e in che modo possiamo evitarlo?

Il glaucoma è una delle cause più comuni di cecità.

STRESS OSSIDATIVO E GLAUCOMA

Il nervo ottico ad un cavo elettrico composto di milioni di sottilissime fibre, ciascuna responsabile della trasmissione dello stimolo visivo al cervello per la formazione delle immagini. Quando le fibre del nervo ottico vengono danneggiate, nel campo visivo si formano dei puntini neri che ostacolano la vista. Se la pressione nell’occhio resta alta per troppo tempo, i puntini andranno ad accumularsi riducendo la capacità visiva fino a cecità.

 

PERCHÉ LA PRESSIONE DELL’OCCHIO AUMENTA?

Le dimensioni dell’occhio dipendono dalla presenza di un liquido composto di acqua e sali, l’umore acqueo, da cui dipende la pressione dell’occhio. Questo liquido viene prodotto di continuo e, man mano che se ne forma di nuovo, il liquido vecchio viene eliminato da un tessuto assorbente presente in un angolo dell’occhio (angolo drenante). Quando l’angolo non è più in grado di riassorbirlo, il liquido si accumula un po’ come accade in un lavandino intasato e la pressione nell’occhio aumenta. Il nervo ottico, responsabile della formazione delle immagini visive, è molto sensibile alla pressione dell’occhio e le sue fibre vengono danneggiate fino a causare cecità.

Il glaucoma può essere di tipo cronico, o ad angolo aperto, quando l’umore acqueo viene riassorbito con difficoltà causando un aumento della pressione dell’occhio che, però, non supera mai valori allarmanti. Il glaucoma ad angolo aperto è la forma più comune e non presenta sintomi, quindi chi ne soffre si accorge soltanto quando la malattia è in fase avanzata e la vista inizia ad offuscarsi, segno che il danno ormai è irrecuperabile. Nel glaucoma acuto o ad angolo chiuso, invece, il riassorbimento dell’umore acqueo viene impedito del tutto e la pressione aumenta in maniera improvvisa con dolore violento all’occhio, nausea e vomito e cecità improvvisa. L’angolo che riassorbe il liquido si può chiudere per diversi motivi, ad esempio perché la parte centrale dell’occhio (pupilla) si dilata in risposta ad un ambiente molto buio, emozioni forti improvvise e l’uso di alcuni farmaci.

Alcune persone possono avere un nervo ottico più sensibile ai valori normali di pressione oculare rispetto ad altre e, quindi, hanno un rischio maggiore di soffrire di glaucoma.

 

I RADICALI LIBERI TRA I FATTORI DI RISCHIO DEL GLAUCOMA

Il glaucoma è una delle cause più frequenti di cecità, ma anche una delle malattie che meglio risponde alla prevenzione. Basta essere a conoscenza dei fattori di rischio che per il glaucoma sono:

  • Età superiore ai 40 anni
  • Presenza di casi di glaucoma in famiglia
  • Pressione oculare alta
  • Trauma oculare
  • Stress ossidativo
  • Assottigliamento dello spessore della cornea centrale o del nervo ottico
  • Diabete, emicrania, problemi circolatori.

Più fattori di rischio sono presenti, maggiore è il rischio di soffrire di glaucoma! Oltre all’aumento della pressione dell’occhio, anche lo stress ossidativo gioca un ruolo importante nello sviluppo del glaucoma. Il tessuto assorbente nell’angolo dell’occhio, infatti, è sensibile all’azione nociva dei radicali liberi dell’ossigeno (ROS), sostanze che si formano durante le normali attività corporee, come respirare, e che solitamente il corpo stesso neutralizza grazie alla presenza degli antiossidanti. Quando, però, i radicali liberi aumentano in presenza di una elevata pressione oculare, le difese antiossidanti non sono sufficienti e si viene a creare una condizione di stress ossidativo dove i radicali liberi sono liberi di danneggiare l’angolo dell’occhio e impedire il riassorbimento dell’umore acqueo.    

COME PROTEGGERE LA TUA VISTA DAL GLAUCOMA

  • Tieni la tua vista sotto controllo. Il glaucoma è un disturbo della vista che può essere curato e controllato nel tempo! Per questo, è bene sottoporsi a regolari visite oculistiche per diagnosticare il glaucoma prima di arrivare a perdere la vista. 
  • Riduci la glicemia. Quando il livello di zuccheri nel sangue salgono, anche la pressione sanguigna e quella oculare aumentano. Una condizione di iperglicemia protratta nel tempo insieme ad una pressione alta possono causare resistenza all’insulina, comune nelle persone con diabete, obese e ipertese.
  • Fai regolare attività fisica. Mantenersi in esercizio aiuta a controllare glicemia e pressione. Basta un appuntamento quotidiano di pochi minuti per riattivare circolazione e metabolismo e prevenire lo stress ossidativo causato da alti valori di glicemia e pressione.
  • Segui una dieta ricca di sostanze antiossidanti. Alcuni alimenti contengono alte quantità di antiossidanti preziosi per la tua vista e che aumentano le difese del tuo corpo contro i radicali liberi e lo stress ossidativo. Metti in tavola più frutta e verdura, soprattutto quella a foglia verde che è ricca di luteina, un antiossidante molto importante per la salute della tua vista.

 

Leggi anche:




A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

VISTA E SPORT: TUTTI I BENEFICI SENZA CORRERE RISCHI

VISTA E SPORT: TUTTI I BENEFICI SENZA CORRERE RISCHI

Sono tanti i dubbi che assalgono uno sportivo appassionato nel momento in cui scopre di avere qualche difetto visivo da correggere con l’uso di lenti. Durante l’età della crescita, poi, quando in genere si comincia a...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

COM’È VEDERE IL MONDO CON GLI OCCHI DI UN BAMBINO?

COM’È VEDERE IL MONDO CON GLI OCCHI DI UN BAMBINO?

Il bambino inizia a usare gli occhi come “finestre” verso il mondo esterno, quel posto nuovo e straordinario tutto da scoprire, solo dopo la nascita. Ma prima che ciò accada, non cresce del tutto al buio. Durante la sua...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

MINERALI E BENESSERE DELLA VISTA

MINERALI E BENESSERE DELLA VISTA

LO ZINCO RIPARA LE CELLULE Lo zinco è il minerale più diffuso nel corpo umano dopo il ferro e si trova in ogni cellula dell’organismo dove svolge diverse funzioni: è indispensabile per la sintesi di molti...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X