10 possibili cause del mal di testa (+1 impensabile)

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

10 possibili cause del mal di testa (+1 impensabile)

01-03-2019 - scritto da Antonella Lobraico

Alla base di un attacco di mal di testa possono esserci numerose cause. Alcune conosciute, altre meno e addirittura impensabili. Vediamole insieme.

I 10+1 possibili fattori correlati alla cefalea.

 

Non tutti i tipi di mal di testa sono uguali. Alcuni possono essere particolarmente severi e invalidanti, ed è il caso ad esempio dell'emicrania con o senza aura (che è una malattia neurologica vera e propria) o della cefalea a grappolo. Altri invece possono essere passeggeri e occasionali, per cui è sufficiente seguire i suggerimenti del medico per gestirli e prevenirli. Pensa che esistono oltre 150 tipi di mal di testa diversi, ognuno con i suoi sintomi, le sue cause e le sue tipologie di trattamento.

 

I mal di testa possono essere raggruppati in due categorie principali: primaria e secondaria. Il mal di testa primario si verifica senza che alla base vi siano altre condizioni mediche. E' ricorrente, può avere una storia familiare o essere innescato da elementi esterni che vanno a "infastidire" i tuoi sensi: un cibo, un odore, un suono ecc.. Il mal di testa secondario può essere invece dovuto ad altre condizioni di salute, all'assunzione di farmaci, alla presenza di infezioni ecc.

 

Capita anche a te di soffrire di cefalea senza una causa apparente? Prova a leggere la lista di questi fattori correlati al mal di testa. Potresti trovarne qualcuno davvero insospettabile.

 

1) Hai fame. Se lo stomaco inizia a brontolare e sono passate molte ore da quando hai messo qualcosa sotto i denti, potresti avvertire mal di testa. A causarlo è lo scarso livello di zuccheri contenuto nel sangue, ma che può essere facilmente evitato facendo più spuntini durante il giorno (invece dei tre classici pasti principali), e tenendo a portata di mano della frutta fresca o secca.

 

2) Hai bevuto troppo alcol. L’assunzione di grandi quantitativi di alcol di per sé non apporta benefici alla salute e una sbornia può provocare una bella cefalea. La causa? L’alcol non solo impedisce un sonno regolare, ma tende a disidratarti. Sintomi tipici sono stanchezza e senso di nausea. Per reidratarti bevi tanta acqua (non bevande gassate o zuccherate).

 

3) Hai mangiato qualcosa di freddo. Sarà capitato a tutti di aver mangiato di fretta qualcosa di molto freddo, come ad esempio un gelato e di aver avvertito mal di testa. Anche se le cause non sono ancora del tutto chiare, si ipotizza che a causarlo sia il restringimento dei vasi sanguigni della bocca per effetto del freddo e che invia segnali di dolore al cervello.

 

4) Hai preso un colpo alla testa. Un infortunio che ha interessato il capo può provocare cefalea nell’immediato o anche diverso tempo dopo e peggiorare nei momenti di forte stress. In questo caso è bene consultare subito uno specialista.

 

5) Hai un’infezione alle orecchie. Il condotto uditivo può essere infettato da batteri e virus causando accumulo di liquidi che provocano a loro volta dolore e mal di testa. Anche in questo caso è consigliabile ascoltare il parere di un medico.

 

6) Hai adottato una postura sbagliata a letto. Dormire è uno dei momenti più importanti nell’arco di una giornata. In quelle ore l’organismo lavora e si rigenera, ma attenzione: prendere sonno assumendo la posizione sbagliata può rivelarsi controproducente, al punto da portare alla nascita di cefalea. Meglio scegliere con cura un cuscino che mantenga testa e collo in linea con il resto del corpo.

 

7) Hai un irrigidimento muscolare. Stress o posizioni errate di fronte al computer possono portare a un irrigidimento muscolare causando mal di testa. Una doccia calda o della sana attività fisica regolare possono fare la differenza.

 

8) Non hai bevuto la tua dose di caffè quotidiana. Ebbene sì, un mal di testa può essere provocato anche dalla mancata assunzione di caffeina se sei abituato a bere regolarmente qualche tazzina al giorno. Puoi sostituire il caffè con della cioccolata fondente o del tè nero, mentre se vuoi eliminarlo del tutto dal tuo regime alimentare, meglio farlo poco per volta.

 

9) Hai abusato di analgesici. Se usati per più di 15 giorni al mese, paracetamolo, aspirina e ibuprofene possono provocare anche forti mal di testa.

 

10) Hai la vista sfocata. La cefalea può svilupparsi anche quando ci si sforza di vedere qualcosa che non si riesce a mettere bene a fuoco. In questo caso è bene consultare il tuo oculista.

 

11) Dulcis in fundo... Hai avuto un rapporto sessuale. Incredibile, ma vero: l'eccitazione sessuale può causare il mal di testa. Alcune persone avvertono un dolore palpitante che arriva rapidamente proprio come l'orgasmo, nel momento di massima eccitazione. Di solito non è nulla di preoccupante, ma potrebbe dipendere semplicemente dall’aumento della pressione nella muscolatura della testa e del collo.



A cura di Antonella Lobraico, collaboratrice della redazione di ForumSalute.
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X