Come creare un rapporto felice che duri per sempre

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Come creare un rapporto felice che duri per sempre

27-07-2011 - scritto da marinella.cozzolino

Come creare un rapporto felice che duri per sempre?

Quando ci svegliamo all’ “improvviso” il sogno svanisce e tutto “è” così diverso!

Come creare un rapporto felice che duri per sempre Un’unione felice, meravigliosa, perfetta che duri per sempre è...IMPOSSIBILE! CONTRONATURA! E allora ti chiederai esterrefatto/a, sbigottito/a e deluso/a...e QUINDI? Non buttarti giù, proviamo a ragionarci su insieme

All’inizio tutto sembra meraviglioso, lui/lei sembra essere tutto quello che abbiamo sempre desiderato…i luoghi in cui andiamo sembrano essere tutti quanti investiti di un’aurea di magia e di idillio, i suoi amici sembrano essere delle persone così simpatiche, accoglienti e disponibili, i suoi difetti sembrano essere ai nostri occhi dei pregi…Tutto “sembra”…appunto!!!
Quando ci svegliamo all’ “improvviso” il sogno svanisce e tutto “è” così diverso!
Allora fermiamoci un attimo a pensare a quanto spesso le aspettative superino di gran lunga la realtà dei fatti tanto da indurci a spalancare di colpo gli occhi, come da un brutto incubo facendoci pronunciare la fatidica frase: “Non eri come pensavo”! No, infatti. Non era quella meravigliosa dea scesa dall’Olimpo con le forme sinuose e il sorriso perenne stampato in faccia pronta a dire di si a qualsiasi richiesta, soprattutto sessuale (per lui), o l’uomo abbronzato tutto muscoli come quello della pubblicità della Coca Cola dedito anche al lavoro e alla famiglia (per lei)…ma due persone “normali”, con difetti e pregi degli esseri umani che hanno deciso di stare insieme perché spinte da reciproco desiderio.
A questo punto cerchiamo di vedere cosa è importante e cosa potrebbe aiutare una coppia a stare semplicemente bene insieme (e non è poco) senza troppi voli pindarici emotivi che potrebbero portare ad un inevitabile “schianto”.

· Saper ascoltare. È fondamentale. Non parlarsi sopra, ma soprattutto non fare lunghi ed estenuanti monologhi, per imporre all’altro il nostro pensiero, d’altronde Dio ci ha dato due orecchie e una bocca proprio perché dovremmo ascoltare molto di più di quanto parliamo!
· Saper chiedere. Quante volte le cose non dette causano equivoci, dissapori, malumori e ci arrampichiamo disperatamente sugli specchi nella speranza che il nostro partner “capisca da solo/a quello che voglio” quando basta semplicemente…CHIEDERGLIELO.(si risparmiano pure un sacco di energie, provateci)
· Essere comprensivi, tolleranti, accomodanti senza però divenire succubi.
· Saper perdonare…Molto spesso si pensa che perdonare un tradimento, una dimenticanza, uno sbaglio del partner sia sinonimo di debolezza e sottomissione, invece può essere sinonimo di forza e maturità (un vecchio saggio cinese recitava “…la rabbia delle persone ignoranti dura diversi mesi; la rabbia delle persone mediocri dura diversi giorni; la rabbia delle persone intelligenti dura una manciata di minuti)
· Prendersi cura l’uno dell’altro vicendevolmente “…ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza…” diceva Battiato in “La cura”. Avere pazienza, saper aspettare e rispettare i tempi dell’altro.
· E ultimo, ma non per importanza, la passione. Sapersi reinventare continuamente,cercare sempre nuovi stimoli sessuali e non solo, per mantenere vivo l’interesse della coppia, nella scoperta continua del nostro partner che è sempre uguale eppure sempre diverso.


Dott.ssa Marinella Cozzolino
Psicologa, Consulente e psicoterapeuta in Sessuologia
www.marinellacozzolino.it
Associazione Italiana di Sessuologia Clinica www.sessuologiaclinica.net



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X