Come la luna può influenzare il nostro benessere

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Come la luna può influenzare il nostro benessere

17-12-2013 - scritto da neuropsicoclinica

Come le fasi lunari influenzano l'umore e il benessere delle persone con importanti conseguenze per la nutrizione e la sessualità

Come la luna può influenzare il nostro benessere
In che modo la luna può influenzare il nostro benessere? Possiamo beneficiare anche della luna per preservarci da malattie future? I ritmi della luna hanno da sempre influenzato la natura, secondo canoni basati per secoli sulla tradizione orale tramandata dai contadini e, attraverso la natura, la vita stessa dell’uomo. Le più evidenti influenze lunari sono quelle delle maree per cui ogni dodici ore assistiamo ai fenomeni naturali della bassa e dell’alta marea. La stessa influenza la si nota pure sui liquidi organici atteso che la persona umana è costituita per più del 60% da acqua. I cibi e le bevande vegetali che assumiamo entrano nella nostra mensa dopo essersi piegati alle fasi lunari durante la semina, la potatura, la concimazione ed il raccolto.Nel corso di una lunazione (un ciclo lunare) si riscontrano quattro fasi lunari.

Nella fase di plenilunio o luna piena (simboleggiata sul calendario con un cerchio chiaro in quanto la faccia della luna è illuminata dal sole) dal punto di vista psicologico le persone più vulnerabili e più meteoropaticamente sensibili all’influenza lunare (si stima circa il 25-30% delle persone) avvertono instabilità emotiva e variabilità umorale. Ci possono essere casi di sonnambulismo e di comportamenti aggressivi con umore espanso o irritabile.

Nella fase di luna calante (simboleggiata sul calendario da uno spicchio scuro con “la gobba” a sinistra, in quanto “gobba a levante luna calante” mentre in cielo la falce luminosa è a guisa di C), che inizia il giorno dopo il plenilunio, l’umore tende al depresso favorendo il raccoglimento interiore e la meditazione in genere.

Nella giornata del novilunio, o fase di luna nuova (simboleggiata sul calendario con un cerchio nero, in quanto non visibile in cielo), le persone tendono all’ottimismo e diminuisce lo stimolo della fame.

Nella fase di luna crescente (simboleggiata sul calendario da uno specchio chiaro con la “gobba” rivolta a destra, in quanto “gobba a ponente luna crescente”, mentre in cielo la falce luminosa è a guisa di D), che inizia il giorno dopo il novilunio, le persone sono più attive, più energiche e recettive.

Qualsiasi terapia è più efficace se si tiene conto anche degli effetti delle forze dei ritmi lunari che, come influiscono sui cicli naturali della terra e sulla stessa vita degli esseri umani sin dalla loro nascita, sono pure importanti nel favorire o nell’inibire modificazioni cognitive o comportamentali. Pertanto, secondo le fasi lunari, conviene iniziare una terapia a luna nuova, crescente, perché predispone ad una migliore assimilazione, aumentandone l’efficacia; ancora più preferibile se cade nei giorni di lunedì e venerdì, più propizi per iniziare. Dal punto di vista psiconutrizionale mentre a luna calante conviene procedere per la disintossicazione e depurazione dell’organismo, un regime alimentare bilanciato ed equilibrato, sempre dopo adeguata pulizia interna, si inizia a luna crescente. Un rigoroso adeguamento ai ritmi lunari richiede che i cibi vadano assunti secondo le fasi riportate in un calendario lunare.

In particolare si tenga presente che al plenilunio si riscontra tendenza ad ingrassare quindi conviene mangiare di meno (preferibilmente una dieta a base di frutta) e bere di più. Nei periodi di luna calante si può mangiare un po’ di più senza paura di ingrassare e si consiglia di consumare preferibilmente la cena in orario anticipato. Anche durante il periodo di novilunio conviene mangiare di meno (preferibilmente una dieta a base di frutta) e bere di più. Si tenga comunque presente che nella fase di luna crescente, della durata di due settimane, prevale sia il senso si sazietà che la tendenza a ingrassare, quindi va ridotta l’assunzione di cibi.

Infine alle coppie ancora senza figli che mi chiedono interventi psicosessuali per “infertilità inspiegata”, dopo attenta valutazione clinica, predispongo specifiche strategie terapeutiche personalizzate, da iniziarsi sempre a luna crescente, all’interno di un percorso che tenga conto anche dell’influsso della luna sulla fertilità umana (I Maya ad esempio erano convinti che «il plenilunio fosse il tempo migliore per procreare») in modo da “servirsi della luna” seguendo le regole naturali del momento giusto, anche nell’elicitare la propria sessualità volta alla procreazione.


Paolo Zucconi, sessuologo e psicoterapeuta comportamentale a Udine
Liberamente tratto da: Paolo G. Zucconi, Il Manuale pratico del benessere, Edizioni Ipertesto
Categorie correlate:

Psiche, psicologia




Dr Paolo G. Zucconi
Specialista in Psicoterapia cognitiva e comportamentale
Certificato Europeo di Psicoterapia (E.C.P.)
con Master universitari in
Sessuologia clinica, Fitoterapia e Nutrizione
diplomato in:
Naturopatia olistica e Ipnosi clinica
STUDIO DI NEUROPSICOLOGIA CLINICA, SESSUOLOGIA E PSICOTERAPIA
UDINE-V.LE VENEZIA 291-TEL. 0432/233006

Profilo del medico - neuropsicoclinica

Nome:
PAOLO ZUCCONI
Comune:
UDINE
Telefono:
0432/ 233.006
Professione:
Medico in casa di cura privata
Specializzazione:
Psicologia, Scienze dell'alimentazione, Medicina alternativa, PSICOTERAPIA COGNITIVO-COMPORTAMENTALE E SESSUOLOGIA CLINICA
Contatti/Profili social:
sito web


Articoli che potrebbero interessarti

Cos'è il sonno e perché dormiamo?

Cos'è il sonno e perché dormiamo?

02/07/2019.   Cos’è il sonno, come è fatto il suo ciclo e perché ogni giorno dedichiamo parte del nostro tempo a dormire? Prima di rispondere a queste domande, cerchiamo di capire perché è importante...

Psiche, psicologia

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X