Gli antiossidanti anti-age che ci mantengono giovani

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Gli antiossidanti anti-age che ci mantengono giovani

09-04-2015 - scritto da Paola Perria

Alla scoperta dei principi nutritivi che contrastano il processo di invecchiamento dell'organismo e della pelle.

Giovani e sani con gli antiossidanti anti-età.

Gli antiossidanti anti-age che ci mantengono giovani

Non solo rughe e tessuti che cedono, non solo incanutimento precoce e macchie sulla pelle. L’invecchiamento, quel processo biologico naturale che è all’origine di molti inestetismi che ci affliggono una vota superati gli “anta”, è anche responsabile di un lento quanto inevitabile deterioramento delle condizioni di salute generale che portano alla comparsa di malattie e disturbi di varia natura.

Tuttavia, non sempre l’età cronologica va di pari passo con quella biologica.

Nei casi migliori, infatti, un individuo può conservare a lungo un aspetto giovanile e una condizione di benessere e di vitalità seguendo fin da giovani uno stile di vita salutare. E' cruciale, infatti, agire di prevenzione. D'altro canto, se da un lato all’origine della longevità c’è una fortunata base genetica, per il resto essa dipende solo ed esclusivamente da noi, cioè dalla cura che abbiamo del nostro corpo a livello fisico e mentale.

Vita attiva, valvole di sfogo anti stress, pensiero positivo e soprattutto una buona alimentazione sono i nostri alleati.

 

A proposito di cibi, ci sono delle sostanze alimentari che più di altre svolgono un effetto anti-age: sono gli antiossidanti. Tali sostanze, vitamine, minerali, pigmenti, oligoelementi ecc., sono in grado di contrastare il processo di invecchiamento cellulare riducendo lo stress ossidativo che porta all’aumento dei radicali liberi nel sangue. I radicali liberi sono pericolosi perché, se in eccesso, possono favorire processi di infiammazione a loro volta all’origine di molte malattie croniche, ma anche del “semplice” invecchiamento della pelle.

Ecco allora una bella lista dei principali antiossidanti amici della nostra salute e della nostra bellezza, che possiamo assumere anche attraverso integratori alimentari formulati ad hoc con funzione anti-age. 

 

Una grande famiglia di antiossidanti contenuti soprattutto nella frutta e nella verdure fresche è quella dei polifenoli. Tra di essi, i più importanti e benefici sono:

 

  • Antocianine: sono contenute negli ortaggi e nei frutti di colore blu, rosso e viola come mirtilli, pomodori, uva, melanzane, cavolo rosso. A cosa servono? A preservare la salute (il tono e l’elasticità) dei vasi sanguigni contribuendo pertanto a mantenere buona la circolazione e prevenire la formazione delle placche di aterosclerosi perché aiutano anche ad abbassare i livelli di colesterolo “cattivo” LDL nel sangue
  • Resveratrolo: contenuto nell’uva e nel vino rosso, questo potente antiossidante protegge  e preserva il DNA cellulare con effetto anti-age dimostrato anche scientificamente
  • Catechine: le troviamo nel tè (soprattutto nella varietà verde), nel cioccolato fondente al 70% minimo, nel caffè verde e sono considerate delle vere e proprie sostanze anti-cancro. Come anti-age sono preziose perché stimolano la produzione di collagene, la sostanza che mantiene elastica e compatta la pelle, inoltre riducono i livelli di insulina nel sangue aiutandoci a mantenere un buon peso forma e a contrastare la tendenza al diabete. Infine è stato dimostrato che consumare alimenti ricchi di catechine ha un effetto protettivo sulla funzionalità del cuore
  • Curcumina: contenuta nella curcuma, spezia dal bellissimo color ocra e dal gusto delicatamente piccante, questo antiossidante previene l’invecchiamento dei neuroni, e quindi preserva anche la funzionalità cerebrale e la memoria. Inoltre svolge effetto antinfiammatorio e anti-tumorale
  • Licopene: contenuto nei pomodori, nelle angurie e nei meloni, e nella papaia, questa sostanza è un eccellente e riconosciuto antitumorale (che protegge dal cancro alla prostata, al cavo orale e allo stomaco), che però preserva anche la bellezza e la gioventù della pelle. In particolare sembra che il licopene protegga la cute dall’azione degenerativa dei raggi UV del sole e stimoli la produzione dei collagene

 

Oltre ai polifenoli, gli antiossidanti benefici per la nostra salute e per la nostra gioventù sono molti altri. Eccoli in sintesi con le loro proprietà:

 

  • Vitamina E: protegge la pelle e stimola il sistema immunitario. La troviamo negli oli vegetali come l’extravergine d’oliva, nella frutta secca in guscio e nei semi oleosi (zucca, lino, sesamo, girasole), nelle uova, nell’avocado, nei legumi, nei vegetali a foglia verde
  • Vitamina C: potentissimo antiossidante, la vitamina C riduce le infiammazioni della pelle, la cellulite, protegge l’apparato circolatorio e stimola le difese immunitarie. la troviamo negli agrumi, nei kiwi, nei pomodori, nel cavoli e nella verdura a foglia, nel prezzemolo, nei peperoni e nel peperoncino rosso piccante. Per assumerla dobbiamo consumare questi cibi a crudo, perché il calore la degrada
  • Betacarotene: è un pigmento giallo-arancio precursore della vitamina A. Serve a proteggere la pelle dall’invecchiamento precoce e dall’azione dannosa dei raggi UV. Lo troviamo nella frutta e nella verdura di colore giallo e arancione
  • Coenzima Q10: questo antiossidante svolge più o meno le stesse funzioni della vitamina E e pertanto è un ottimo alleato della salute della nostra cute. Lo troviamo in tante creme di bellezza e in cibi come le arachidi, le noci, la carne, le frattaglie e i cereali integrali


A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X