I peelings chimici: cosa sono e come funzionano

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

I peelings chimici: cosa sono e come funzionano

27-07-2011 - scritto da rdimaggio

Per una pelle nuova e rigenerata che apparirà più levigata, morbida, luminosa e distesa

L’applicazione di peelings chimici su viso, collo, mani o qualunque altra zona del corpo che ne abbia necessità, è una tecnica che aiuta a migliorare l’aspetto della pelle stimolando biologicamente il rinnovamento cellulare dell’epidermide.



Questo trattamento prevede l’applicazione da parte del medico di soluzioni chimiche che portano, nei giorni seguenti, all’esfoliazione degli strati più superficiali della pelle (strato corneo superficiale), tanto più marcata a seconda del tipo di sostanza chimica utilizzata; è possibile ottenere diversi
gradi di profondità di azione, a seconda delle necessità individuali, usando sostanze differenti applicate anche in combinazione o in sequenza che possono arrivare ad interessare, se necessario, anche il derma.

Dopo il trattamento la pelle sarà nuova e rigenerata e apparirà più levigata, morbida, luminosa e distesa.

I peelings chimici vengono usati per trattare le fini rugosità causate dall’età, dall’aggressione ripetuta dei raggi solari o da fattori ereditari.

Buoni risultati si hanno anche sulle cicatrici lasciate da forme severe di acne, su alcuni tipi di acne in fase attiva e spesso si riesce a ben modulare l’eccessiva produzione di sebo di alcuni tipi di pelle.

Con alcuni tipi di peelings si riescono a migliorare, arrivando talvolta all’eliminazione totale, le pigmentazioni cutanee causate dall’esposizione solare, da processi infiammatori, dall’uso di alcuni farmaci, da alcune situazioni ormonali e dalla presenza di particolari quadri ormonali (cloasma gravidico).

Con l’uso combinato di altre tecniche, per esempio la bio-stimolazione o l’infiltrazione di fillers, si può raggiungere un certo grado di effettivo ringiovanimento cutaneo, da modulare secondo le necessità specifiche di ogni paziente.

La tecnica prevede, in generale, la detersione della cute per eliminare ogni eventuale traccia di trucco e un pre-peeling con sostanze che servono a rimuovere l’eccesso di sebo e a normalizzare il pH cutaneo per permettere un’azione omogenea del peeling.

Successivamente, il medico provvederà ad applicare sulle zone interessate dal trattamento la sostanza chimica prescelta (acido mandelico, acido glicolico, acido piruvico, tca, ecc) con un morbido pennello o con una garza imbevuta.

Il peeling verrà lasciato agire per un breve periodo e, comunque, fino ad ottenere la profondità d’azione desiderata.

Alla fine del peeling il medico inattiverà l’azione della sostanza chimica usata con appositi prodotti che ne arrestano l’azione (tamponamento dell’acido) e farà sciacquare il paziente con acqua tiepida in modo da eliminare ogni residuo di acido.

Dopo il trattamento è normale osservare sulla cute un moderato rossore (eritema) che può anche essere importante in caso si ricerchi una notevole profondità di azione (frequente nell’uso del TCA).

Dopo il peeling verrà applicata una crema emolliente e lenitiva che serve a ripristinare la fisiologia cutanea.

I peelings superficiali prevedono, nei giorni seguenti, la presenza di un lieve eritema con moderata esfoliazione di tipo “furfuraceo” che durerà dal secondo al quarto giorno circa, assolutamente compatibile con lo svolgimento delle normali attività quotidiane.

I peelings medio-profondi possono invece causare una colorazione brunastra della cute, seguita da un’esfoliazione importante che potrebbe proseguire per circa 10 giorni lasciando apparire, alla fine, una cute del tutto rinnovata e levigata.

In ogni caso è importante una corretta gestione da parte del paziente del periodo post-peeling, con uso di creme fortemente idratanti e di schermi solari in crema da applicare più volte al giorno, onde evitare la formazione di antiestetiche pigmentazioni cutanee, essendo la cute più delicata e con lo strato corneo superficiale molto ridotto.


Roberta

Profilo del medico - rdimaggio

Nome:
ROBERTA DI MAGGIO
Comune:
ROMA
Telefono:
347 4237780 - 06 72902464
Professione:
Medico specialista attività privata
Specializzazione:
MEDICINA ESTETICA
Contatti/Profili social:
sito web


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X