ForumSalute

L’uso dell’ozono in campo tricologico e medico estetico

L’uso dell’ozono in campo tricologico e medico estetico

27-09-2013 - scritto da Dott. ssa Rita Viscovo

I benefici dell’ozono in caso di alopecia androgenetica, seborrea del cuoio capelluto, acne, ipercromie e rugosità della pelle

L’ozono: un potente effetto antinfiammatorio

L’uso dell’ozono in campo tricologico e medico estetico L’ozono, che non deve essere mai inalato, è una molecola instabile e reattiva ed in campo estetico e tricologico agisce come detergente profondo, antinfiammatorio e la sua azione antibatterica e batteriostatica riduce i sintomi tipici delle dermatiti: la desquamazione ed il prurito che sono la causa più frequente di disagio per il paziente che vive nel sociale.

Nei confronti dei virus, l’ozono ha un’azione di blocco, ossia abbassa l’aggressività e la quantità dei virus, rendendoli incapaci di replicarsi per ridotta adesione ai recettori cellulari sulla cellula bersaglio.

Tra gli effetti benefici dati dall’ozono a livello del cuoio capelluto abbiamo un aumento della vascolarizzazione e del trofismo cutaneo e questo lo rende di grande ausilio in tutte le problematiche infiammatorie e che portano ad atrofia cutanea, come le alopecie androgenetiche, le seborree profuse e nel lichen come prevenzione della fase cicatriziale.

In campo dermatologico l’utilizzo dell’ozono si rivolge al cronoaging cioè l’invecchiamento legato allo scorrere del tempo e al fotoaging con la presenza di ipercromie e rugosità del volto, collo e décolleté.

L’ozono, nel settore tricologico ed estetico è ormai considerato un importante mezzo per aiutare la pulizia profonda cutanea e a livello del cuoio capelluto affetto da sebo rancido con bromidrosi maleodorante.

Gli osti follicolari si aprono grazie all’effetto mirato nei confronti dell’ossidazione peri follicolare con il recupero dell’eubiotica e del trofismo cutaneo grazie alla sua azione specifica disinfettante.

Imponente è il suo effetto antinfiammatorio specialmente nei casi di acne in fase attiva e cronica nelle sue esacerbazioni, laddove la fase purulenta e cistica fanno da padrone.

Ha un’azione antalgica sulle tensioni dolorose del collo e pertanto nelle cefalee muscolo tensive che spesso si associano alle aree atrofiche e disidratate delle alopecie androgenetiche maschili e femminili o ai deffluvii profusi.

Un ultimo cenno all’aspetto vascolare dove l’ozono aumenta il rilascio di ossigeno ai tessuti ischemici e favorisce la costituzione di nuovi vasi attraverso una stimolazione endoteliale vasale.

Faccio cenno al Prp, ossia Plasma ricco in piastrine da sangue centrifugato, attivato con cloruro di calcio e nucleosidi, che viene da me utilizzato come gel in campo tricologico in quanto, nei mesi successivi alla rigenerazione effettuata in ambulatori accreditati, è interessante l’uso di ozono e prodotti cosmetici adeguati, atti a sostenere i risultati ottenuti in seguito alla stimolazione dei bulbi quiescenti fermi nella fase catagen.

Non esistono effetti collaterali all’uso dell’ozono, se il trattamento viene effettuato da medici professionisti che abbiano seguito la corretta formazione. Le controindicazioni assolute sono l’ipertiroidismo conclamato, il favismo e l’intero periodo della gravidanza a scopo cautelativo.


Dott.ssa Rita Viscovo
Medico Chirurgo. Specialista in Psicoterapia. Omeopata e Nutrizionista. Esperta in Medicina Estetica e Rigenerativa.
skype: rita.viscovo.dr
email: rita.viscovo@gmail.com
Cellulare 3488200737
Sito web: unmondonuovo.com



Articoli che potrebbero interessarti

HAI GLI OCCHI GONFI? ECCO COME CURARLI

HAI GLI OCCHI GONFI? ECCO COME CURARLI

Svegliarsi con gli occhi gonfi dopo una notte movimentata è normale, soprattutto se abbiamo ecceduto con l’alcool o con cibi molto unti e salati e magari ci siamo strapazzati un po’ immergendoci nella movida notturna. Il...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X