La cura psicoterapica del mal di testa

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

La cura psicoterapica del mal di testa

12-03-2014 - scritto da neuropsicoclinica

La cura psicoterapica del mal di testa
Lo psicoterapeuta (con formazione specifica in neuropsicologia clinica) cura la cefalea agendo proprio sui fattori psicologici, soggettivi, della spiacevole esperienza del dolore, che non è un’esperienza solamente sensoriale, ma anche emozionale e cognitiva. Nel caso, poi, del dolore cronico, la persona lo vive, più che subirlo, in quanto tende a modificare in negativo i suoi schemi mentali e il suo sistema di vita.

Lo psicoterapeuta, quindi, ricercate ed esaminate tutte le variabili psicologiche che determinano la cefalea lamentata, considerata la ‘storia’ del dolore, l’eventuale referto neurologico, l’ambiente sociale in cui il soggetto vive, predispone una metodologia di trattamento, in certi casi di supporto a una terapia antalgica a base farmacologica in stretta collaborazione con il medico. A seconda delle persone, il trattamento psicoterapico, particolarmente quello basato sulla psicologia dell’apprendimento, si avvale di somministrazione di informazioni, anche tramite biblioterapia, utilizzo di mirate strategie cognitive e comportamentali sintomatiche come ad esempio la disattenzione immaginativa, la trasformazione immaginativa del dolore, la deviazione dell’attenzione, terapie di rilassamento psicofisico e ipnorelax generale e focalizzato alla zona dolorante e l’uso di particolari brain machines.

In certi casi, quando, in assenza di patologie organiche, è possibile l’individuazione di cause psicogene, l’intervento dello psicoterapeuta diventa più completo e può intervenire oltre che con procedimenti sintomatici di controllo dello stimolo, con trattamenti specifici sui disturbi d’ansia, sulla depressione, sull’affrontamento di eventi stressanti; fattori questi scatenanti più associati alla cefalea di tipo tensivo. In altri casi il terapeuta potrà esaminare l’utilizzo patologico dell’alcol associato all’emicrania e, più specificatamente, alla cefalea a grappolo, considerando pure che questa forma cefalalgica necessita pure un’attenta analisi dello stile di vita del paziente e di un intervento di ristrutturazione cognitiva e comportamentale orientato alla sua modificazione.

Altri interventi psicoterapici possono riguardare pazienti cefalalgici ipertesi che attivano comportamenti a rischio di affezioni cardiovascolari, altri ancora riguardano pazienti con cefalea “rebound” da abuso di farmaci analgesici o di ergotamina da utilizzo associato di sostanze analgesiche ed ergotaminici con psicofarmaci (caffeina inclusa) dove potrebbero anche esserci situazioni gravi di farmaco-tossicodipendenza, di difficile estinzione soprattutto se acquisite negli anni. L’approccio psicoterapico alle cefalee, particolarmente verso quelle essenziali, meglio se in collaborazione con il medico e con il farmacista, si propone la riduzione d’intensità, di frequenza e di durata del dolore, se non la remissione completa delle crisi cefalalgiche; in certi casi si può arrivare a prevenire, senz’altro si può controllare e gestire l’attacco cefalalgico, in altri casi si migliora lo stile di risposta alle stimolazioni ambientali che scatenano o mantengono il “mal di testa”, comunque il risultato ottenuto, anche se solo di miglior convivenza con una situazione ormai cronicizzata, favorisce un maggior adattamento e una migliore qualità della vita del paziente e delle persone che vivono e operano assieme a lui.

Paolo Zucconi, psicoterapeuta a Udine
liberamente tratto da: Paolo Zucconi, Il Manuale pratico del benessere, Edizioni Ipertesto
 
Categorie correlate:

Psiche, psicologia




Dr Paolo G. Zucconi
Specialista in Psicoterapia cognitiva e comportamentale
Certificato Europeo di Psicoterapia (E.C.P.)
con Master universitari in
Sessuologia clinica, Fitoterapia e Nutrizione
diplomato in:
Naturopatia olistica e Ipnosi clinica
STUDIO DI NEUROPSICOLOGIA CLINICA, SESSUOLOGIA E PSICOTERAPIA
UDINE-V.LE VENEZIA 291-TEL. 0432/233006

Profilo del medico - neuropsicoclinica

Nome:
PAOLO ZUCCONI
Comune:
UDINE
Telefono:
0432/ 233.006
Professione:
Medico in casa di cura privata
Specializzazione:
Psicologia, Scienze dell'alimentazione, Medicina alternativa, PSICOTERAPIA COGNITIVO-COMPORTAMENTALE E SESSUOLOGIA CLINICA
Contatti/Profili social:
sito web


Articoli che potrebbero interessarti

Cos'è il sonno e perché dormiamo?

Cos'è il sonno e perché dormiamo?

02/07/2019.   Cos’è il sonno, come è fatto il suo ciclo e perché ogni giorno dedichiamo parte del nostro tempo a dormire? Prima di rispondere a queste domande, cerchiamo di capire perché è importante...

Psiche, psicologia

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X