Tutti i numeri del cancro

Tutti i numeri del cancro

31-01-2018 - scritto da Paola P.

Un terzo dei più comuni tipi di cancro potrebbe essere prevenuta. E molti di più potrebbero essere ben curati.

Un'infografica per riflettere in occasione della Giornata mondiale contro il cancro.

 

Oggi 14 milioni di persone all’anno, nel mondo, si ammalano di cancro. Ma nel 2030, quindi tra poco più di 10 anni, saranno un terzo di più. E purtroppo molte di loro moriranno: rispetto agli 8,8 milioni di persone all’anno di oggi, questa triste sorte toccherà a 13 milioni di esseri umani.

 

Insomma, le malattie non contagiose – tra cui il cancro – continueranno a costituire le prime cause di morte e disabilità nel mondo.

 

I primi 5 tumori per incidenza oggi sono:

  1. Polmoni
  2. Seno
  3. Colon-retto
  4. Prostata
  5. Stomaco

 

Ma la notizia a cui prestare particolare attenzione è che almeno un terzo dei più comuni tipi di cancro potrebbe essere prevenuta. Come? Intervenendo sui principali fattori di rischio oncologico, in particolare:

  1. Fumo
  2. Alcol
  3. Inquinamento ambientale
  4. Dieta scorretta
  5. Sedentarietà
  6. Infezioni

 

Di qui, l’assoluta importanza di fare una scelta sana oggi per la salute di domani!

 

Vediamo allora una lista delle buone pratiche da mettere in atto:

  • Creare ambienti sani dove le persone possano vivere, studiare, e lavorare
  • Formare il personale sanitario in modo che sia in grado di riconoscere i sintomi precoci del cancro
  • Supportare politiche che promuovano uno stile di vita salutare
  • Facilitare l’accesso agli esami e ai controlli di screening per la diagnosi precoce
  • Promuovere programmi di vaccinazione nazionale 

 

E tu, cosa puoi fare oggi, subito?

  • Smetti di fumare
  • Riduci il consumo di alcol
  • Fai regolarmente esercizio fisico
  • Mangia sano
  • Prendi il sole con moderazione
  • Fai attenzione all’ambiente in cui vivi
  • Controlla segni e sintomi sul tuo corpo
  • Vaccinati contro le malattie

 

Fondamentale nella lotta contro il cancro è anche l’accesso a cure chirurgiche, radioterapiche e farmacologiche di qualità. Il 50% dei nuovi malati oncologici necessita infatti di radioterapia, l’OMS ha inserito il 46% dei farmaci anticancro nella lista dei farmaci essenziali-salvavita che ogni Paese dovrebbe garantire ai propri cittadini e la chirurgia rappresenta la soluzione terapeutica per la cura e la gestione del cancro nel 65% dei casi.

 

Ma non tutti hanno parità di accesso alle cure. Sapevi, ad esempio, che il 92% della morfina viene utilizzata da appena il 17% della popolazione globale, per lo più nei Paesi ricchi? Che il 90% dei Paesi poveri non garantisce accesso alla radioterapia? E che i Paesi a basso e medio reddito sono anche quelli in cui le morti per cancro sono aumentate di più in percentuale?

 

Da questo punto di vista, uno degli obiettivi della Giornata mondiale contro il cancro del 4 febbraio è proprio quello di abbattere le disparità tra Paese e Paese. Dove nasci non dovrebbe essere un problema!

 

Ecco un’infografica con i numeri del cancro. Per riflettere, tutti insieme.

 

Categorie correlate:

Malattie, cure, ricerca medica




A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X