Attività sessuale in gravidanza

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Attività sessuale in gravidanza

10-02-2011 - scritto da carloliverani

Attività sessuale in gravidanza

L’attività sessuale non è controindicata in alcun periodo della gravidanza, a meno che non vi sia una dimostrata tendenza all’aborto (perdite di sangue e dolori simil-mestruali) o al parto pretermine (contrazioni uterine).

A volte può essere più confortevole avere rapporti sessuali giacendo in posizione laterale, sia l’una di fronte all’altro che con l’uomo posteriormente. Molte coppie trovano che la posizione migliore sia quella con la donna sopra.
Attenzione ai periodi di passaggio della mancata mestruazione (ogni 4 settimane), dove l’utero è più irritabile ed è quindi più frequente la minaccia d’aborto. Più avanti in gravidanza, un orgasmo o anche lo stesso rapporto sessuale possono stimolare l’utero a contrarsi. È sufficiente in tal caso restare sdraiate finché non passa la contrazione.

Dott. Carlo Liverani
www.gravida.org e www.papillomavirus.it

Profilo del medico - carloliverani

Nome:
CARLO ANTONIO LIVERANI
Comune:
MONZA
Telefono:
02/6705539
Professione:
Medico Ospedaliero
Specializzazione:
Ginecologia e Ostetricia
Contatti/Profili social:
sito web


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X