Restare in forma in gravidanza grazie alla danza del ventre

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Restare in forma in gravidanza grazie alla danza del ventre

04-05-2015 - scritto da Ok Corso Preparto

La danza del ventre aiuta a tonificare i muscoli coinvolti in modo specifico dalla gravidanza e facilita la riabilitazione del perineo subito dopo il parto.

Benefici della danza del ventre per le future mamme.

Restare in forma in gravidanza grazie alla danza del ventre

Proposta in molti corsi preparto, la danza del ventre in gravidanza aiuta a rassodare i muscoli dell’addome e lenire i fastidi alla schiena, tipici delle donne incinte, grazie ai movimenti delicati e circolari di bacino e della zona pelvica, che vengono effettuati a ritmo di musica.

I corsi preparto di danza del ventre sono pensati soprattutto per quelle future mamme che hanno difficoltà a gestire il pancione e che devono ancora imparare ad accettare appieno i mutamenti del proprio corpo intervenuti durante la gravidanza. Inoltre, praticare la danza del ventre può essere d’aiuto per le donne che hanno deciso di sottoporsi al parto naturale.

Infatti, questa danza può essere in un certo senso propedeutica alla fase del parto, dal momento che gli esercizi che propone insistono in particolar modo sull’isolamento di alcuni particolari muscoli: si mettono al lavoro soprattutto i muscoli del bacino e del ventre, in modo delicato ma allo stesso tempo molto efficace. Grazie ai movimenti sinuosi proposti dalla questa danza, la futura mamma acquisisce una maggiore consapevolezza e conoscenza del suo corpo in trasformazione; inoltre, inizia a sentire il bambino in grembo in maniera più nitida e sensibile, intensificando fin da subito il rapporto con lui.

Spesso gli operatori che presiedono i corsi preparto di danza del ventre aprono e chiudono le loro lezioni proponendo degli esercizi che agevolano il relax delle future mamme. La tranquillità infatti rappresenta lo stato emotivo migliore per iniziare a instaurare un dialogo tra la mamma e il bimbo che porta in grembo.

Molti degli esercizi presentati nei corsi di danza del ventre in gravidanza si propongono di tonificare quei muscoli che vengono coinvolti in modo specifico dalla gravidanza, di lenire alcuni problemi comuni, come quello dell’incontinenza prima del parto, e di facilitare la riabilitazione del perineo subito dopo il parto. Inoltre, grazie ai gesti sinuosi e circolari (come la figura delle "onde", gli "otto" o i cosiddetti movimenti "del cammello" e "del serpente"), vengono allenati i muscoli dell'addome e la muscolatura dorsale. In questo modo si assicura anche un più saldo sostegno del neonato e una condizione fisica più sana prima e dopo il parto. Infine, i movimenti che insistono sul pavimento pelvico possono essere d’aiuto per la futura mamma quando dovrà affrontare la fase espulsiva del parto.

Per iscriversi a un corso preparto di danza del ventre è necessario comprare particolari capi di vestiario? No, in realtà. Le future mamme dovranno indossare vestiti non stretti e che lascino traspirare la pelle e calze antiscivolo e dovranno portare con sé un foulard ampio (meglio ancora se colorato e di forma triangolare), un asciugamano e dell’acqua. Come per le altre attività fisiche, prima dell’iscrizione al corso, sarà inoltre necessario farsi rilasciare dal medico il certificato medico per attività sportiva non agonistica e avere il placet del ginecologo di fiducia.

Cerchi un corso preparto di danza del ventre? Visita Ok Corso Preparto, il motore di ricerca dedicato ai corsi preparto e postparto.



Profilo del medico - Ok Corso Preparto

Nome:
Ok Corso Preparto
Contatti/Profili social:
email sito web facebook twitter google plus


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X