ForumSalute

Glaucoma: come tenerlo sotto controllo

Glaucoma: come tenerlo sotto controllo

23-11-2017 - scritto da Francesca F. Salute

I fattori di rischio, le novità terapeutiche e la miglior arma di prevenzione del glaucoma.

Intervista sul glaucoma al Prof. Luca Rossetti, Direttore della Clinica Oculistica dell’Università di Milano, Ospedale San Paolo.

Il glaucoma è una malattia oculare, in particolare del nervo ottico, che colpisce la popolazione adulta provocando ipovisione fino a cecità completa se non diagnosticata e curata in tempo. I suoi fattori di rischio fondamentali sono tre:

  • La familiarità: non c’è una reale ereditarietà ma una predisposizione familiare;
  • L'età: il glaucoma aumenta all’aumentare dell’età;
  • La pressione dell’occhio: è questo il fattore di rischio principale ed è l’unico modificabile in maniera sostanziale dalle terapie attualmente disponibili per la malattia glaucomatosa.

 

Quando la pressione dell’occhio diventa troppo elevata, a causa di uno squilibrio tra produzione e smaltimento dei liquidi intraoculari, il campo visivo diminuisce lentamente e progressivamente, restringendosi fino a una possibile perdita completa della vista.

 

Il problema è che il glaucoma può passare inosservato fino agli ultimi stadi della malattia, quando il danno è ormai conclamato. Ma la buona notizia è che questo grave disturbo della vista può essere controllato efficacemente nel tempo! Ecco perché è importante sottoporsi a controlli oculistici regolari mirati a capire se esista un rischio specifico per il glaucoma.

 

Una visita oculistica almeno una volta all’anno è raccomandata soprattutto dopo i 40-50 anni, a maggior ragione se la malattia è presente in famiglia o se si soffre di altre patologie oculari o di malattie croniche come il diabete, e rappresenta la più potente arma a disposizione per proteggere gli occhi e “salvarci” letteralmente la vista. Con la diagnosi precoce è infatti possibile bloccare il decorso del glaucoma e abbassare la pressione oculare.

 

E allora, cosa può e deve fare un paziente per convivere al meglio con la sua malattia? E quali sono le novità nel campo delle terapie del glaucoma? Ce ne parla il Prof. Luca Rossetti, Direttore della Clinica Oculistica dell’Università di Milano, Ospedale San Paolo. 

 

Video intervista al Prof. Luca Rossetti, Direttore Clinica Oculistica Università di Milano, Ospedale San Paolo.




A cura di Francesca F. Salute.

ForumSalute
Forumsalute su Facebook
Forumsalute su Twitter
ForumSalute su Google+
Francesca F. Salute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
IPF: QUELLO CHE DEVI SAPERE

I suoi sintomi, dalla tosse alla mancanza di fiato, sono comuni ad altre patologie. Ma la fibrosi polmonare idiopatica colpisce in modo irreversibile. Scopri come identificarla e trattarla.

--> SCARICA LA GUIDA
LA DIETA CONTRO IL COLESTEROLO

Troppo colesterolo può intasare le arterie, ma basta seguire 3 semplici regole per evitare che salga oltre i livelli di allerta.

--> SCOPRILE QUI

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X