Herpes labiale: 6 rimedi naturali per prevenirlo e curarlo

Herpes labiale: 6 rimedi naturali per prevenirlo e curarlo

17-04-2018 - scritto da Paola P.

L’herpes sul labbro è una lesione virale molto diffusa. Scopriamo le cure dolci per alleviarla.

Perché compare e come curare la "febbre del labbro".

 

Si annuncia con la pelle che tira e un lieve pizzicorino che potrebbe anche passare inosservato… se non fosse che con le ore si trasforma ben presto in una eruzione vera e propria difficile da coprire anche con il make-up! L’herpes labiale, anche definito “febbre del labbro”, è una fastidiosa e antiestetica lesione prodotta dall’azione patogena di un virus – l’herpes simplex di tipo 1 (HSV-1) – che di norma è già presente nel nostro organismo, seppur, in genere, inattivo.

 

Una delle domande che tutti coloro che soffrono di herpes labiale ricorrente si pongono è la seguente: perché a me sì, e a mia sorella o alla mia amica no? La risposta è che questo disturbo può presentarsi solo in chi ha già contratto il suo agente patogeno in precedenti occasioni. Ad esempio, da bambino potrebbe aver contratto la varicella o la mononucleosi, entrambe malattie infettive contagiose che si prendono facilmente proprio tra l’infanzia e l’adolescenza.

 

In questi casi la malattia virale deve fare il suo corso, finché il sistema immunitario non neutralizza il virus permettendo al corpo di superare l’infezione. Neutralizzare, però, non significa eliminare. L’herpes simplex si nasconde nell’organismo (per la precisione nei gangli nervosi) anche se in condizioni di salute e equilibrio non dà segno di sé, in pratica va in letargo e non prolifera. Tuttavia, in stati di indebolimento da stress psicofisico, quando le difese immunitarie dell’organismo allentano un po’ la presa, questo microrganismo si risveglia producendo, tra i possibili fastidi, anche le vescicole sierose sul labbro. In realtà queste lesioni possono comparire anche in altre zone della pelle e delle mucose, ma è molto comune che si concentrino sulle labbra.

 

Non tutti gli herpes labiali sono uguali. A volte la lesione è molto piccola, costituta da un’unica bollicina che non dà tanto fastidio. Più spesso, invece, le vescicole sono almeno due o tre, si dispongono a grappolo formando un’unica grossa lesione gonfia e pulsante. Inizialmente si percepisce solo la pelle del labbro interessato che diventa più sensibile. Solo successivamente si evidenziano le lesioni che si accrescono con le ore aumentando di volume e formando delle tumefazioni spesso davvero antiestetiche. Durante la fase acuta le vescicole si ricoprono di crosticine giallastre ma all’interno si forma del siero. Dopo qualche giorno inizia la fase di riassorbimento in cui rimangono solo le croste, sempre più spesse, ma ormai l’herpes non è più attivo. In tutto una settimana buona buona di fastidio e sofferenza.

 

Naturalmente esistono molti rimedi per alleviare il disagio e accelerare i tempi di guarigione: dalle classiche pomate antivirali fino al cerottino di ultima generazione che rende l’herpes quasi invisibile. Tuttavia, chi è soggetto a questo genere di lesioni soprattutto in alcuni momenti della vita – la fase premestruale, i cambi di stagione e i periodi di forte stress e ansia – può agire preventivamente per potenziare il sistema immunitario onde ridurre le possibilità che le bollicine labiali compaiano, e usare rimedi naturali per alleviare l’herpes una volta che scoppi.

 

Vediamo le cure dolci indicate per tutti:

 

1) Estratti di semi di pompelmo. Si trovano disponibili sia sotto forma di integratore che di pomata da applicare localmente quando l’herpes labiale comincia a dare segni di sé. Questo prodotto naturale è in grado di agire direttamente sul virus inattivandolo rapidamente.

 

2) Uncaria. Questa pianta possiede virtù antivirali e potenzia il sistema immunitario, pertanto si può assumere ciclicamente a scopo preventivo (va bene contro qualunque aggressione patogena a carico dell’organismo).

 

3) Lisina. Aminoacido presente in molti alimenti proteici (pesce, carne bianca, uova, alga spirulina, parmigiano ecc.) e integratori antagonisti dell’arginina, un aminoacido che al contrario favorisce l’azione patogena del virus.

 

4) Melissa. Questa pianta ha un’azione efficace sia contro le vescicole quando siano già presenti, sia a livello preventivo. Inoltre è emolliente e protegge la mucosa delle labbra.

 

5) Prunella. Anche questo rimedio naturale possiede una spiccata proprietà antivirale e specificamente contro il virus HSV-1.

 

6) Miele. il comune miele ha un’azione lenitiva e antibiotica naturale, si può applicare direttamente sul labbro proprio nel momento in cui si sentono i primi sintomi della lesione.



A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X