ForumSalute

Come dimagrire con lo zenzero

Come dimagrire con lo zenzero

02-02-2018 - scritto da Paola P.

Acqua, limone e zenzero oppure un pizzico di zenzero ogni giorno sui piatti aiutano a dimagrire. Scopri perché.

Lo zenzero accelera il metabolismo e aiuta a ridurre il girovita. Prova una ricetta facilissima con acqua, limone e zenzero!

Come dimagrire con lo zenzero

Sei hai bisogno di smaltire qualche chilo di troppo, se il tuo metabolismo è un po’ lento, e magari tendi ad accumulare adipe nella zona addominale, l’unica cosa da fare è metterti a dieta, meglio se studiata su misura per te da un bravo dietologo. E basta? No, per fare meglio e per farlo prima, puoi contare su un alleato che non ti aspetti: lo zenzero! Dimagrire con lo zenzero è possibile? Vediamo un po'...

 

Come forse sai, si tratta di una radice dalle proprietà benefiche, che puoi consumare cruda, grattugiata o tagliata a fettine sottili, oppure ridotta in polvere proprio come il pepe. Il suo gusto è fresco e piccante allo stesso tempo, e questa caratteristica peculiare rende lo zenzero perfetto sia in estate che in inverno. Ma soprattutto, è una spezia salutare e amica della linea.

 

Questo non significa che faccia miracoli – perché non esiste nessun alimento che da solo sia in grado di farti ritrovare il peso forma – ma può contribuire ad accelerare il processo di smaltimento dei chili in eccesso e soprattutto può aiutarti a dimagrire meglio. Diversi studi scientifici si sono occupati di verificare gli effetti benefici dello zenzero nello smaltimento dei grassi, tra cui uno - del 2012 – effettuato sui topi di laboratorio, che ha dimostrato come dopo 30 giorni di somministrazione di gingerolo, una sostanza contenuta in questa radice, i roditori dimagrivano! Altri studi hanno evidenziato le virtù anticolesterolo dello zenzero e la capacità di stimolare lo scioglimento del grasso addominale.

 

Ma esattamente cosa fa lo zenzero al tuo corpo? Innanzitutto, aumenta il senso di sazietà. Il che non è male quando, ad esempio, stai seguendo una dieta ipocalorica e ti senti sempre affamato. Se soffri di fame nervosa, e, come accade spesso alle donne, ti abbuffi soprattutto nel periodo premestruale, oppure quando sei sotto stress, lo zenzero ti viene in aiuto, perché è in grado di abbassare la produzione di cortisolo, l’ormone che contribuisce a causarti gli attacchi di fame compulsiva.

 

Consumando regolarmente lo zenzero potrai mantenere il corpo e la mente in uno stato di maggior equilibrio psicofisico. Ma non basta. Se aggiungi un po’ di zenzero ai tuoi cibi, ne aumenterai l’effetto termogenico. Cosa significa? Che una buona parte delle energie che ricavi dagli alimenti le spenderai per… digerirli! Il che si traduce in meno calorie accumulate.

 

Non solo lo zenzero accelera il tuo metabolismo, ti fa anche digerire meglio: se soffri di aerofagia, meteorismo o nausea riduce i tuoi malesseri e aiuta a contrastare il gonfiore.

 

Ricapitolando:

  • Lo zenzero aumenta il senso di sazietà
  • Migliora la digestione e accelera il metabolismo
  • Riduce il colesterolo nel sangue
  • Ha un effetto calmante sulla fame nervosa

 

Quando e come assumere lo zenzero per beneficiare di queste sue preziose virtù dimagranti? Ecco qualche consiglio. Puoi:

 

  • Masticare una fettina cruda della radice prima dei pasti
  • Puoi aggiungere un po’ di zenzero crudo o in polvere nei tuoi piatti (ottimo su carne, pesce, insalate, riso e persino sui dolci e sulla frutta, come ad esempio una bella macedonia)
  • Puoi consumarlo con il limone per amplificarne gli effetti, semplicemente unendo acqua, limone e zenzero

 

ACQUA LIMONE E ZENZERO

Devi sapere che il limone ha proprietà antinfiammatorie (una delle cause dell’aumento di peso è proprio la tendenza del tessuto lipidico ad infiammarsi), digestive e disintossicanti. Ecco un suggerimento per te:

 

  • Acqua, limone e zenzero: in mezzo bicchiere d’acqua a temperatura ambiente aggiungi il succo di mezzo limone e una fettina di zenzero fresco grattugiato. Bevi la tisana un po’ prima dei pasti. Vedrai che il tuo senso di sazietà si “azionerà” molto prima

 

TE' ALLO ZENZERO

L'ultimo consiglio è quello di crearti una nuova, salutare abitudine: quella di gustarti due tazze di ottimo tè allo zenzero ogni giorno. Per prepararlo ti servono:

  • 1l di acqua (vale per 4 tazze di tè)
  • Calcola una fetta spessa circa 5 cm di zenzero fresco affettata finemente
  • 30 ml di succo di limone bio appena spremuto
  • Miele o stevia per dolcificare

 

Porta l’acqua a bollore, spegni e aggiungi lo zenzero, quindi copri. Lascia in infusione per circa 5 minuti, poi filtra l’infuso in una tazza e quando si sarà intiepidito aggiungi il limone (un liquido troppo caldo infatti distruggerebbe la vitamina C in esso contenuta) e dolcifica moderatamente. Questo speciale tè snellente va consumato a metà mattina e a metà sera al posto dello spuntino spezzafame. Tutto chiaro? Non ti resta che provare!

 

Foto | via Pixabay.com 




A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
IPF: QUELLO CHE DEVI SAPERE

I suoi sintomi, dalla tosse alla mancanza di fiato, sono comuni ad altre patologie. Ma la fibrosi polmonare idiopatica colpisce in modo irreversibile. Scopri come identificarla e trattarla.

--> SCARICA LA GUIDA
LA DIETA CONTRO IL COLESTEROLO

Troppo colesterolo può intasare le arterie, ma basta seguire 3 semplici regole per evitare che salga oltre i livelli di allerta.

--> SCOPRILE QUI

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X