Pane fatto in casa: la ricetta base

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Pane fatto in casa: la ricetta base

28-05-2013 - scritto da Paola Perria

Se vi piace il profumo del pane fresco perché non provare a farlo in casa? Ecco come

La ricetta del pane fatto in casa

Pane fatto in casa: la ricetta base Una ricerca di qualche anno fa a proposito delle preferenze "olfattive" degli italiani, aveva stilato una classifica degli odori più amati in assoluto. Ebbene, indovinate un po' il vincitore? Ma il profumo del pane fresco, naturalmente, seguito dall'odore del mare e da quello del caffè. Difficile non trovarci d'accordo con questa terzina magica, che stimola corde profonde della nostra anima, aromi che consolano e stimolano, che gratificano e pacificano. Il pane è l'alimento più "sacro" che esista, lo è a tal punto che un tempo non si gettava mai via, neppure quello raffermo e ormai duro come il marmo. La cucina del riciclo ha sempre fatto in modo di recuperare ogni tozzo di pane che ci fosse in casa, non solo per un senso (assolutamente da recuperare) del risparmio e un'etica che rifuggiva lo spreco alimentare, memori di cosa significasse aver penuria di cibo, ma anche perché buttare via il pane era una sorta di "peccato". Sì, anche in senso religioso. E se proprio si doveva fare, ci si segnava, chiedendo quasi perdono del gesto sacrilego. Fare il pane in casa è sempre stato un rito per le nostre nonne e bisnonne, a cui partecipava tutta la famiglia.

Quei pani dovevano sfamare grandi e bambini per un'intera settimana, per questo la preparazione era lunga, laboriosa e andava pianificata per bene. In tempi di crisi, però, anche noi, pronipoti industrializzati, stiamo riscoprendo il piacere di fare le cose in casa, a partire dalla cura delle materie prime. Un modo per risparmiare, ma anche per riprendere contatto con le nostre fonti primarie di nutrimento. Piantare un piccolo orto in casa, tenere due galline in cortile o almeno una piantina di basilico sul terrazzo, è anche un modo per per riscoprire il contatto con la terra, con la natura, per sentirci autenticamente "green" ed ecosostenibli. Ecco perché la nostra ricetta di oggi è proprio basic: come fare il pane in casa. Un pane semplice, fragrante, che eventualmente possiamo anche preparare con le farine senza glutine per i celiaci. Ma vediamo quali ingredienti prevede la ricetta base.

Ingredienti:

  • 250 ml di acqua tiepida
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 500 g di farina bianca per pane
  • Olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • Sale q.b.
Preparazione:
In una ciotola sbriciolate il panetto di lievito di birra, aggiungete lo zucchero e versate a poco a poco l'acqua tiepida (mezzo bicchiere), mescolando con un cucchiaio di legno finché non si sarà sciolto. Coprite la ciotolina e fate riposare per 15 minuti, finché lo zucchero non avrà "attivato" il lievito e sulla superficie non si sarà formata della schiuma. In un'altra ciotola più capiente versate la farina, formate la classica "fontana" e nell'incavo al centro versate il lievito di birra e il sale (non esagerate, meglio il pane un po' sciapo che salato). Versate anche un filo d'olio d'oliva (anche in questo caso, poco) e mescolate con un cucchiaio di legno.

Prendete l'impasto dalla ciotola e poggiatelo su un piano di lavoro infarinato, meglio se di legno o di marmo, e cominciate a lavorare la pasta del pane fino a quando non avrà acquisito una consistenza omogenea ed elastica, ma morbida. Trasferite l'impasto in un recipiente infarinato, copritelo con un panno umido e lasciatelo riposare per due ore. In questo lasso di tempo la pasta del pane diventerà il doppio del suo volume di partenza. A questo punto lasciate che riposi altre due ore, avendo cura di sistemarlo in un luogo riparato e tiepido. Trascorso il tempo necessario - 4 ore in tutto - prendete l'impasto e dategli una forma rotondeggiante, poggiatela sulla placca del forno e praticate sulla superficie dei tagli obliqui non il coltello. Infornate a 220° per 20 minuti, dopodiché abbassate la temperatura a 180° proseguendo nella cottura per altri 20-25 minuti. Quando vedrete la crosticina dorata, allora il vostro pane fatto in casa sarà pronto!



Foto| di rprata per Flickr
Categorie correlate:

Ricette




Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X