Vitamina B12 causa l'acne?

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Vitamina B12 causa l'acne?

01-07-2015 - scritto da Cinzia Iannaccio

Uno studio dimostra il legame tra l'insorgenza dell'acne e l'eccesso di Vitamina B12.

Vitamina B12 ed acne, tra mito e realtà.

Vitamina B12 causa l'acne?

Che legame c'è tra acne ed assunzione di Vitamina B12? Di falsi miti sull'acne e l'alimentazione nel tempo se ne sono diffusi molti e purtroppo sono ancora radicati nella credenza comune, nonostante la scienza li abbia sfatati da tempo. Ora un nuovo studio appena pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine da alcuni ricercatori della University of California di  Los Angeles potrebbe innescarne un altro: quello che ha scovato un legame tra l'insorgenza dei brufoli e l'eccesso di vitamina B12.

Gli studiosi americani sono partiti da un presupposto noto: chi assume per qualche motivo integrazioni di tale vitamina (dunque alte dosi) risulta più sensibile allo sviluppo di acne che non altri. Hanno così voluto indagarne la causa coinvolgendo dieci volontari: sono stati analizzati i batteri della pelle e si è scoperto come grandi quantità di Vit. B12 abbiano portato allo sviluppo di acne in una sola persona dopo 7 giorni. Numeri piccoli, minimi, ma che hanno permesso una scoperta importante: nel caso individuato, la vitamina B12 ha provocato un'alterazione nei geni dei batteri Propionibacterium acnes (quelli responsabili dell'acne). Tale modifica genetica ha sollecitato la produzione di sostanze infiammatorie e quindi a risposta una maggior quantità di sebo. Da qui i brufoli, i punti neri e l'acne.

La vitamina B12 in pratica cambia il comportamento dei batteri fisiologicamente presenti sulla pelle, ma solo in alcune persone, quelle predisposte ad acne.

Sottolineano però gli stessi ricercatori: lo studio dimostra un legame tra vitamina B12 e batteri della pelle, suggerisce anche un diretto rapporto causa -effetto, ma ancora tutto da provare e sviluppare con nuovi studi più approfonditi e su un numero maggiore di individui.

Se tutto ciò risultasse confermato si potrebbero creare nuovi farmaci, ma mai consigliare - specie ad un adolescente con acne - di smettere di assumere tale prezioso nutriente. Questa vitamina infatti è fondamentale per il corretto funzionamento del cervello, del sistema nervoso e nella formazione dei globuli rossi; una sua carenza può portare a stanchezza fisica e mentale, ma anche ad anemia! 

Di certo un suo eccesso (come quello di altre sostanze) non è mai buono. 

Al di là dei brufoli, le dosi giornaliere raccomandate di Vitamina B12 sono di 2,4 mcg al giorno per gli adulti, 2,6 mcg al giorno per le donne incinte e lievemente di più 2,8 mcg al die per quelle che allattano. Se la dieta include una regolare e bilanciata assunzione di carne e prodotti lattiero caseari, il fabbisogno è coperto, non c'è bisogno di integrazioni e dunque si evita anche il rischio di effetti collaterali da eccesso come l'acne.

 

Foto: Flickr

Categorie correlate:

Malattie e disturbi della pelle




A cura di Cinzia Iannaccio, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2007, blogger, specializzata nel settore della salute e del benessere.
Profilo Linkedin di Cinzia Iannaccio
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X