ForumSalute

Consigli contro l’influenza se fai sport in inverno

Consigli contro l’influenza se fai sport in inverno

09-10-2017 - scritto da Cinzia I.

Raffreddore, influenza, dolori articolari: come prevenire i malanni di stagione se fai sport all'aria aperta, anche con l'aiuto di minerali e vitamine.

Sport all'aperto e influenza: in autunno e inverno, utilizza piccole accortezze e una buona integrazione alimentare.

 

Se ami stare sempre in forma e fare sport all'aperto, sai che il freddo dell’autunno e dell’inverno può essere un nemico che porta raffreddore, influenza e malanni di stagione. Senza un buon riscaldamento, inoltre, le temperature rigide possono favorire la comparsa di strappi e crampi muscolari.

 

Niente paura però: in inverno puoi fare sport con i dovuti accorgimenti, che ti aiuteranno non solo a prevenire gli acciacchi, ma anche a riprenderti rapidamente nel caso ti fossi malauguratamente ammalato.

 

10 CONSIGLI PRATICI

 

1) Sfatiamo un mito: non è il freddo che ti fa ammalare in inverno, ma gli sbalzi di temperatura. Da questo punto di vista una tonificante nuotata in piscina, in ambiente caldo, può essere più rischiosa di una corsa all'aria aperta se non ti asciughi e copri bene prima di tornare a casa. Dunque presta attenzione!

 

2) Vestiti adeguatamente: questo significa indossare indumenti tecnici, traspiranti, che mantengano caldo senza essere troppo pesanti; è utile - se pratichi running - portare un k-way che eviti di far penetrare l'umidità sulla pelle e nelle ossa. Non dimenticare il cappello! Dalla testa si perde circa il 30% del calore corporeo…

 

3) Pratica esercizi di riscaldamento prima dell'allenamento e di recupero e stretching dopo: è importante per evitare le contratture tipiche da muscolatura troppo fredda.

 

4) Se ami correre all'aria aperta cerca di farlo durante il giorno, magari la mattina prima di cominciare le tue attività quotidiane: alcuni malanni invernali sono collegati ad una carenza di Vitamina D, che necessita del sole per essere sintetizzata.

 

5) Dormi 7-8 ore per notte: una carenza di sonno può abbassare le difese immunitarie e rende stanchi, complicando la sessione di allenamento.

 

6) Bevi almeno 8 bicchieri di acqua al giorno: con il freddo hai meno sete, ma se fai sport è necessario che il tuo corpo sia ben idratato. La disidratazione colpisce anche le mucose delle vie aeree: batteri e virus così le attaccheranno più facilmente.

 

7) Subito dopo una dura attività sportiva all’aperto, cerca di non recarti in luoghi affollati dove circolano miriadi di germi: è vero che una moderata attività sportiva stimola il sistema immunitario e regala energia, ma un allenamento troppo intenso tende a sopprimere le difese per un intervallo di tempo tra le 3 e le 72 ore.

 

8) In caso di raffreddore o influenza, riposati: recupererai l'allenamento dopo la guarigione.

 

9) Mantieni la giusta alimentazione: mangiare in modo equilibrato è necessario per la tua salute.

 

10) Concentrati su nutrienti che favoriscano il rafforzamento delle difese immunitarie e garantiscano energie. Un supporto con integratori può davvero fare la differenza.

 

I NUTRIENTI UTILI

 

Queste le vitamine e i minerali che non devono mancare in inverno, quando il tuo organismo è più soggetto a influenza, raffreddore e malanni di stagione, specie se fai sport:

  • Zinco: una sua carenza può abbassare le energie e la resistenza alla fatica;
  • Magnesio: è una vera "centrale elettrica" per l'organismo, perché dona una forte ricarica energetica e ha un ruolo importante anche nella salute delle ossa, cosa da non trascurare per chi fa sport. In più diminuisce le contrazioni muscolari;
  • Potassio: tiene lontani i crampi e facilita il recupero post allenamento. E' fondamentale per mantenere adeguati livelli di acqua nel corpo, che si perdono con il sudore;
  • Vitamine del gruppo B: donano energia e aiutano nei cambi di stagione. La loro integrazione (in particolare vitamina B12) può ridurre la sensazione di spossatezza;
  • Vitamina C: preziosissima nello stimolare il sistema immunitario;
  • Vitamina D: permette all'organismo di assimilare il calcio tanto importante per la robustezza delle ossa e stimola il sistema immunitario per tenere lontano raffreddore, influenza e malanni vari. Viene assorbita solo quando ti esponi al sole, per questo è utile andare a correre di giorno o assumere degli integratori sin dall'autunno;
  • Vitamina E: è un antiossidante prezioso per la tua pelle che alle temperature fredde potrebbe seccarsi troppo. Non solo: secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Clinical Epidemiology, una sua corretta integrazione riduce il rischio di polmonite del 69% tra gli atleti (non fumatori).

 

Nei mesi freddi, e già a partire dall'autunno, i ritmi stressanti della vita, nonché gli ambienti chiusi e l'umidità dei luoghi di lavoro al chiuso, ma anche l'esposizione all'aria esterna se si lavora all'aperto, abbassano le difese immunitarie e favoriscono una maggiore diffusione dei germi che causano raffreddore e influenza. In più, spesso non si ha modo di introdurre i giusti nutrienti per motivi di tempo o per mancanza effettiva (come nel caso della vitamina D): ecco perché, per uno sportivo attento alla salute come te, è consigliata l'assunzione di specifici integratori alimentari.




A cura di Cinzia I.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X