Minestra di ceci piccante

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Minestra di ceci piccante

12-01-2012 - scritto da Viviana Vischi

Una minestra ricca di legumi sana ed equilibrata per un pieno di forza e benessere

La ricetta della minestra di ceci piccante

Minestra di ceci piccante Nutriente, leggera, ricca di sostanze preziose per la salute, ma soprattutto buona: oggi non è più la classica minestra! A base di cereali, patate o legumi, con l’aggiunta alle verdure di filetti di pollo o pesce, oppure dei classici crostini di pane… Ce n’è per tutti i gusti, e per tutte le esigenze: per rilassare e allentare le tensioni (di pancia e di testa), per depurare ed eliminare le tossine, per rinforzare il sistema immunitario e tenere alla larga i mali di stagione.
Oggi vi proponiamo una ricetta dal grande potere tonificante: la minestra di ceci, ricca di fibre che fanno bene all’intestino, ma anche di calcio, fosforo e ferro. Per tradizione associati alla dieta povera, i legumi come i ceci sono in realtà fondamentali per seguire un’alimentazione sana ed equilibrata.

Ingredienti per 2: 120 g di ceci secchi; 2 scalogni; 2 spicchi d’aglio; 2 pezzetti di porro; peperoncino (fresco o in polvere); 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato; olio extravergine d’oliva; 2 fette di pane integrale tostato; sale; pepe.

Calorie
: 200

Preparazione: lasciamo a mollo i ceci per una notte intera. Sgoccioliamoli e mettiamoli a bollire in una casseruola per almeno due ore (un’ora se usiamo la pentola a pressione). Aggiungiamo il sale a fine cottura. Nel frattempo, sbucciamo lo scalogno e tritiamolo. Scaldiamo l’olio in una casseruola, aggiungiamo lo scalogno tritato, l’aglio intero (poi lo toglieremo), il peperoncino e lo zenzero. Lasciamo appassire a fuoco basso per pochi minuti. Una volta pronti, sgoccioliamo i ceci (ma teniamo da parte il loro liquido di cottura!) e uniamoli agli altri ingredienti nella casseruola (è il momento di togliere l’aglio): lasciamo insaporire per 5 minuti. Bagniamo i ceci con una parte del loro liquido di cottura, portiamo a ebollizione e facciamo cuocere per 5 minuti. Togliamo dal fuoco, raccogliamo in una terrina, completiamo affettando sottilmente sulla zuppa il porro fresco e… buon appetito! Possiamo anche servire ponendo sul fondo del piatto una fetta di pane integrale tostato, e completare con un filo d’olio extravergine e una spruzzata di pepe nero.
Categorie correlate:

Ricette




A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X