Ricette regionali: risi e bisi alla veneta

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Ricette regionali: risi e bisi alla veneta

18-03-2013 - scritto da Paola Perria

Primo piatto semplice e gustoso perfetto per la primavera

La ricetta dei risi e bisi alla veneta

Ricette regionali: risi e bisi alla veneta La ricetta di oggi è un vero e proprio classico della tradizione gastronomica del nord Italia, in particolare del Veneto: risi e bisi! Si tratta di un primo piatto davvero semplice da preparare ma molto saporito, un piatto "povero" che in realtà, come sempre quando parliamo di ricette della tradizione contadina, si rivela ricchissimo nel gusto e dall'ottimo valore nutritivo. Base del nostro piatto il buon riso italiano, nello specifico, il Vialone nano, che si coltiva proprio nella regione veneta come prodotto d'eccellenza.

L'altro ingrediente base sono i pisellini, che arrivano sui banchi dei mercati ortofrutticoli proprio in primavera. Sebbene sia preferibile utilizzare questo legume fresco, e ancor meglio se proveniente da coltivazioni biologiche, per preparare un ottimo risi e bisi potremo anche optare per i piselli surgelati, ugualmente saporiti e nutrienti, e soprattutto disponibili tutto l'anno. Vediamo quali altri ingredienti ci servono per questa ottima ricetta.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 200 g di riso Vialone nano
  • 1 kg di piselli freschi (o surgelati)
  • 50 g di pancetta di maiale
  • 1,2 litri di brodo (ve bene anche quello vegetale)
  • 1 cipollotto
  • 40 g di prezzemolo
  • 40 g di burro
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 60 g di grana grattugiato
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Sgranate i piselli e sciacquateli (se usate quelli freschi), lavate e tritate finemente il prezzemolo e il cipollotto, affettate la pancetta a cubetti. Mentre fate scaldare il brodo, fate sciogliere metà del burro con l'olio in un tegame da bordi abbastanza alti e unitevi il prezzemolo e il cipollotto tritati, quindi la pancetta e i piselli, mescolando per far insaporire. Fate cuocere per qualche minuto (ne bastano cinque) a fuoco dolce, bagnando con poco brodo caldo, quindi versate direttamente tutto il brodo restante e portate ad ebollizione.

E' ormai tempo di aggiungere il riso, che cuocerà per i suoi 15-18 minuti buoni da solo, voi dovrete solo aggiustare di sale. A cottura ultimata potete spegnere il fornello e mantecare il vostro risi e bisi con il restante burro e il formaggio grana, mescolando velocemente. Lasciate riposare per due minuti mantenendo il tegame coperto, quindi pepate e servite. Un primo piatto davvero delizioso che... "scalda il cuore".
Categorie correlate:

Ricette




Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X