Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia maxillo-facciale > APPARECCHIO LINGUALE
Segna Forum Come Letti

   

APPARECCHIO LINGUALE

marko147
 

ciao a tutti,ho 21 anni e avrei bisogno di mettere l'apparecchio,solo che ho una paura terribile di metterlo,sono gia stato dal dentista per fare impronte,raggi e tutta la documentazione che serve,comunque arrivo al dunque.....praticamente ho due possibilità di trattamento,con estrazione dei premiolari o senza estrarre niente,solo che mi è stato detto che avro il labbro inferiore più accentuato e non si sa esattamente se i risultati rimangano stabili con il tempo.io sinceramente se ho la possibilità di tenermi tutti i miei denti preferirei approfittarne,voi cosa ne dite?...un'altra cosa l'apparecchio fisso mi da il terrore e avevo pensato per il linguale,volevo sapere pro e contro e se è veramente molto più fastidioso del classico...grazie a tutti

MIGLIOR COMMENTO
Depeche78
Si ma di preciso che problema hai?
Perchè devi mettere l'apparecchio a 21 anni?
__________________
Depeche
Leggi altri commenti
marko147
 

ho i denti storti,dovevo mettermelo già quando avevo 10 anni in meno,ma non ne ho avuto la possibilità

key
 

Ciao. Io ho messo il linguale e lo porto ormai da un anno. I problemi che dà sono inizialmente...Il fastidio e soprattutto i "problemi" nel parlare. Il modo di parlare cambia tanto e riesci a tornare a parlare bene (nel senso che non sembra che tu abbia uno straccio in bocca) circa dopo due mesi.
Ho dovuto mettere anche l'altro per motivi di intervento e ti dico che non c'è paragone. Quello interno è molto più fastidioso per te: senti di più di avere qualcosa in bocca, anche se è solo questione del primo mese: dopo diventa "parte di te" e non lo senti quasi più.
Il pro è sicuramente prima di tutto l'estetica: assolutamente non si vede. E inoltre quando mangi il cibo ti si attacca come con tutti gli apparecchi, ma rimane all'interno: vuoi mettere..!
E' più difficoltoso per il dentista lavorarci e quindi ogni volta che cambi gli archi devi avere MOLTA pazienza..
E poi direi nient'altro. A parte il costo, ovvio. Io l'ho pagato sui 9.000 euro. Quello estetico costa la metà e quello normale di "ferro" la metà ancora.
Se hai domande fai pure. Spero di esserti stata utile. Ciao!

fabbolo
 

ciao marko147,
mi chiamo fabrizio ho 34 anni e da pochi giorni ho messo l'apparecchio linguale. Dopo circa due anni di ripensamenti, lastre, ortopanoramiche etc mi sono deciso.
Per farla breve:l'apparecchio è assolutamente invisibile e a quanto pare non "si sente" nemmeno. Per fare la prova non avevo detto ad alcuni amici che l'avrei messo e quando ho detto che l'avevo messo non ci credevano, ho dovuto aprire la bocca per farlo vedere.
Per quanto riguarda il fastidio ... è fastidioso si, ma non so se meno o più di quello tradizionale ... sono passati 4 gg e un po' mi sono abituato ... cmq sono contento di aver messo l'apparecchio e di aver scelto il linguale ... finalmente anche io potrò dire addio ai denti da coniglietto ... meglio a 34 anni che mai!!!
in bocca al lupo
fabrizio

amoruccio
 

caro marco,ma perchè non chiedi al tuo dentista se il nuovo apparecchio trasparente che sta prendendo piede nche in Italia( si chiama Invisalign o qualcosa del genere) non si addice anche al tuo caso?
Il mio dentista me l'ha proposto ed io mi sto documentando su internet...prova a farlo anche a tu...non so di preciso il tuo caso,ma documentandoti prima e chiedendo consigli poi, potresti trovare una valida alternativa all'apparecchio linguale!
Io non so se lo metterò...ma la mia situazione è particolare....
fammi sapere, un bacio!

francescomar
 

Ciao, il tuo caso mi fa pensare molto a quello di mia sorella che ha portato due apparecchi linguali diversi, realizzati da due dentisti differenti. L'ortodonzia linguale è una pratica che spesso viene preferita rispetto all'apparecchio esterno e visibile, proprio da chi risente di problemi di ansia e imbarazzo rispetto all'apparecchio fisso. In ogni caso mi sembra di capire che il tuo caso non può essere trattato con le mascherine trasparenti invisalign perché c'è un disallineamento dei denti importante.

Dall'esperienza di mia sorella ho capito che un apparecchio invisibile che ti da problemi di fonazione, fastidi alla lingua e addirittura difficoltà nel mangiare non è proprio "invisibile" in senso pieno. Rispetto al mangiare precisamente, succede che spesso il cibo rimane incastrato negli attacchi dell'apparecchio e ti costringe ad aumentare i movimenti della lingua per rimuoverlo causando piccoli tagli e abrasioni. I responsabili di tutti questi fastidiosi problemi sono gli attacchi, che si chiamano brackets e servono a far aderire il filo dell'apparecchio ai denti.

A cosa serve un apparecchio invisibile se comporta tutti questi problemi?
Il secondo dentista da cui è stata mia sorella, (che non citerò perché non mi sembra opportuno), le ha montato un apparecchio linguale davvero ottimo, realizzato con la tecnica dell'ortodonzia linguale fissa senza attacchi.

In pratica funziona con un filo metallico dello spessore di un millimetro che viene fatto aderire direttamente alla superficie linguale dei denti senza l'utilizzo di attacchi. In questo modo viene meno lo spessore dell'apparecchio tradizionale e chi lo porta non si accorge neanche di averlo. Mia sorella mi ha detto che già dopo un'ora dall'applicazione non sentiva più niente e poteva parlare senza problemi.

Assolutamente fantastico!

flavio86
 

Ciao francescomar, interessante: è la prima volta che un utente scrive qui di questa tecnica, qualcuno la chiama "splintaggio attivo". Però credo che il suo uso sia limitato a casi abbastanza semplici...

Frank Sparrow
 

E può essere usato al posto dell'apparecchio classico in caso di intervento chirurgico?

flavio86
 

Sinceramente credo sia abbastanza impossibile effettuare una decompensazione prechirurgica con quella tecnica, che per altro è ben poco diffusa...bisognerebbe chiedere a uno specialista che la applica.

StefanoEC
 

Se parliamo di apparecchio preparatorio all'intervento per risolvere le malocclusioni (perlomeno di 3a classe) l'uso di apparecchi linguali e invisibili è impossibile nella maggior parte dei casi.
L'avevo chiesto anch'io a diversi dentisti e mi hanno dato tutti più o meno la stessa risposta.

Credo che se uno voglia badare all'estetica il massimo che può fare è mettere quello in ceramica o quelli con gli ice brackets...ma secondo me è davvero inutile.
Alla fine l'apparecchio lo devi portare e tutte queste preoccupazioni per l'apparecchio sono assolutamente infondate

--bea--
 

Si confermo per la preparazione chirurgica non te lo fanno mettere quello linguale o l'invisalign, più che altro perchè spesso dopo l'intervento bisogna tenere gli elastici ecc per stabilizzare le ossa e si attaccano per forza all'esterno dei denti, sugli attacchi dell'apparecchio.

Per l'estetica io mi sono fatta fare quello in ceramica che come funzionalità e resistenza è assolutamente uguale ma si vede decisamente meno. Per quanto mi riguarda ne vale la pena!

Frank Sparrow
 

Grazie a tutti per i chiarimenti.

Biancazzurra1900
 

Citazione:
Originariamente Inviato da --bea-- Visualizza Messaggio
Si confermo per la preparazione chirurgica non te lo fanno mettere quello linguale o l'invisalign, più che altro perchè spesso dopo l'intervento bisogna tenere gli elastici ecc per stabilizzare le ossa e si attaccano per forza all'esterno dei denti, sugli attacchi dell'apparecchio.

Per l'estetica io mi sono fatta fare quello in ceramica che come funzionalità e resistenza è assolutamente uguale ma si vede decisamente meno. Per quanto mi riguarda ne vale la pena!
Ciao Bea! Scusa il disturbo siccome volevo chiederti se prima dell'operazione ti hanno comunque messo quello in ferro o lasciato quello in ceramica..e quanto è durato il trattamento..ad ogni modo in bocca al lupo per tutto.

valelupa
 

Salve a tutti, vorrei chiedere a dentisti che applicano l'apparecchio interno o linguale se è possibile con questo raddrizzare gli incisivi che sono proprio in mezzo a due impianti...il mio dentista dopo avermi tolto l'apparecchio fisso tenuto due anni e mezzo , non ha fatto la dovuta contenzione pensando che non si sarebbero mai spostati perché accanto a due impianti e invece ora a distanza di due anni si sono nuovamente accavallati...secondo voi si possono raddrizzare avendo gli impianti ?

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 22:36 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X