Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia maxillo-facciale > Sfogo...
Segna Forum Come Letti

   

Sfogo...

Giorgina
 

Ragazzi..nulla da fare i miei genitori hanno deciso di non appoggiare la mia scelta di operare questa maledetta terza classe con morso aperto..che mi sfigura il viso..E intanto io cado sempre piu in depressione..inizio a nn aver piu voglia di uscire o di studiare..ne di vedere piu nemmeno il mio ragazzo..Ho 22 anni..quest'anno ne compio 23..E' l'età adatta x intervenire..ma mia madre è più preoccupata di ciò ke vuole lei x me..ke di quello ke voglio io x me e soprattutto..nn si preoccupa di quanto sto male..La notte non dormo più, nn riesco piu a guardarmi allo specchio,sebbene nn posso definirmi brutta..xò mi sento a disagio..vedo il mio viso cambiato, nn somiglio più a nessuno in famiglia e ci sono xsone xhe ogni tanto fanno qualke battutina sui miei denti..Vivo a Napoli e non sò proprio a chi rivolgermi...magari si potesse fare tutto senza dover spendere x forza tutti i soldi ke ci vogliono...Ditemi allora...E' mai possibile che una malocclusione possa condizionarci così la vita, al punto da farci sentire diversi?!?..E' davvero così alienante come esperienza??!!

MIGLIOR COMMENTO
Corallina22
Ciao giorgina, ma il tuo è un problema di soldi? perchè se non fosse io non permetterei mai ai miei genitori di rovinarmi la vita. Sono io che scelgo. Punto e basta. Non vogliono? allora che guerra sia...
__________________
Leggi altri commenti
puledra7
 

Cara Giorgina, la prima cosa che mi sento di dirti è di non buttarti dal primo chirurgo che ti opererebbe senza pagare un euro e per di piu senza dire nulla ai tuoi genitori! questa dell'intervento è una strada lunga e deve essere meditata ma soprattutto voluta, perchè ogni disagio possa essere da te accettato e sopportato.
non disperare, e soprattutto non chiuderti a riccio, anzi parla piu che puoi di questo problema, rendi partecipe del tuo dolore e del tuo disagio il tuo ragazzo e meglio ancora la tua famiglia...
purtroppo non è facile per chi non lo vive, capire la situazione di una III classe, con tutti i problemi psicologici connessi. la malocclusione condiziona eccome!! condiziona la tua mente, il tuo carattere e il modo di interagire con la società. non a tutti forse, ma a molti sì.
questo devi far capire alle persone che ti vogliono bene. questo è il primo passo, secondo me.
sei ancora giovane, porta pazienza e fai conoscere i tuoi disagi. vedrai che qualcosa smuoverai!
un abbraccio

Giorgina
 

Si, Corallina..il problema è soprattutto di soldi..xkè altrimenti,anke se ci tengo al parere dei miei,se avessi avuto la possibilità, avrei iniziato questo xcorso a prescindere dalla loro opinione..Purtroppo mi sta condizionando davvero troppo..Non voglio svegliarmi un giorno kol rimpianto di non aver fatto questa cosa prima..E' un incubo ormai x me..Poi certo..ognuno la vive in modo diverso..è soggettivo..

flavio86
 

Quoto Puledra: abbi pazienza, insisti sul disagio che ti provoca e soprattutto cerca di far capire a tutti quanto è importante anche per la salute, fagli capire che prima si fa e più si evitano i problemi funzionali. Intanto hai trovato il forum che è sempre un bel supporto

sachetta
 

si quoto anch'io..
certo che sti genitori..[}]

Giorgina
 

[V][}][!]
...E non aggiungo altro...[8D]

Corallina22
 

giorgina ma tu studi?

Giorgina
 

Si..vado all'università..Cmq volevo anke dirvi ke oggi..visto ke sto facendo una specie di sciopero della fame..sn svenuta..Questo è l'ennesimo sintomo del mio malore interiore..Spero ke i miei rinsaviscano il prima possibile..xkè sto davvero vivendo un incubo..

Corallina22
 

giorgina! non abbatterti! pensa che io devo fare 2 interventi e sto lottando con i miei, una vera lotta! hai pensato di fare un lavoretto magari al sabato e alla domenica?

flavio86
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Giorgina

Si..vado all'università..Cmq volevo anke dirvi ke oggi..visto ke sto facendo una specie di sciopero della fame..sn svenuta..Questo è l'ennesimo sintomo del mio malore interiore..Spero ke i miei rinsaviscano il prima possibile..xkè sto davvero vivendo un incubo..
Accidenti Giorgina, mi dispiace tanto sentire queste cose..non esagerare con lo sciopero della fame che poi se ti operi e sei troppo magra scompari
Sdrammatizzazione a parte, hai pensato di fare venire i tuoi genitori a leggere questo forum? Magari capirebbero almeno un pochino cosa vuol dire essere malocclusi!

almir
 

Cara Giorgina,
capisco benissimo la tua sitazione di disagio ci sono passato anch'io.
Non ho capito se ti mancano i soldi per l'apparecchio o per l'intervento?
Per quanto riguarda l'intervento, in molte citta è completamente gratis; se invece il problema è l'apparecchio prechirurgico è veramente un problema!
A Padova esiste il reparto di Ortognatodonzia che cura i pazienti gratis, ma se non sbagio, almeno fino al 1998 anche a napoli offrivano questo sevizio.
Comunque io sono andato da un privato perchè nella mia città, Marsala è molto lontana, posso dirti che io l'ho pagato a rate molto dilazionate 100 euro al mese o ogni 2 mesi.
Ricordati, sei una persona meravigliosa anche grazie alla tua terza classe, non vedere più nero di quanto è . . .
La malocclusione è un fortissimo disagio, ma pensa hai un ragazzo che ti ama, molte anche se perfette non lo hanno, in un modo o in un altro troverai la soluzione.
Quando vuoi parlare sono a disposizione, ma soprattutto ti consiglio di non lesionarti con digiuni e tormenti spicologici, che comprendo e ho vissuto. Per sostenere l'intervento ci vuole molta motivazione e forza; questi comportamenti lesivi non ti aiutano.
Un consiglio:
Pur se difficire non guardare la tua mandibola o i tuoi denti, guanda cosa hai di bello!
La psicologa che mi ha seguito per tutto l'iter dell'intervento mi ha spiegato che noi vediamo amplificato il problema:
io dopo l'intervento seppur avevo il naso le labbra e il profilo diverso mi vedevo sempre uguale, perche tanto era il terrore della mia fisionomia che non riuscivo a vedere la mia vera immagine.
ti dico di più, ora guardando le foto di prima (di farmi l'intervento)non mi vedo cossì brutto di come mi vedevo prima.un abbraccio!

puledra7
 

ciao a tutti!
io sin da quando avevo 15 anni avrei voluto fare qualcosa per la mia III classe, purtroppo i miei mi hanno categoricamente proibito l'intervento e per spaventarmi hanno addirittura fatto dire al dentista che mi seguiva che era un intervento troppo complicato e di certo mi avrebbero tagliato la lingua, rotto dei denti eccetera...[!]
così nel periodo dai 15 ai 29 anni ho imparato ad amare il mio viso, il mio sorriso, nella consapevolezza della sua imperfezione. L'ho amato molto e mi sono comportata come se fossi "normale", finchè un giorno ho deciso di procedere in questo cammino verso la I classe con i miei soldi.
al chirurgo che ho scelto per l'intervento, ho detto che avrei voluto comunque mantenere la forma ovale del mio viso e che avrebbe dovuto ritoccare solo ciò che era necessario per raddrizzare il mento e portarlo nella giusta posizione, in poche parole: avevo paura di cambiare troppo, perchè in realtà io mi piacevo già così com'ero. ho lavorato così tanto in me stessa per piacermi, che alla fine mi piacevo davvero. e quando piaciamo a noi stessi, piaciamo agli altri.
non dimentichiamolo mai!!! e questo vale anche per le doti interiori...

Giorgina
 

Ragazzi non avete idea di quanto mi supporti questo forum e voi..in particolare ringrazio Almir x la sua comprensione..Hai centrato in pieno il mio problema..Oltre a vedermi brutta..il mio disagio proviene dal fatto che mi sento diversa,specie dai miei familiari,mi sento di non assomigliare più a nessuno e quindi li sto cominciando a vedere quasi kome degli estranei..Anzi sto iniziando a provare risentimenti verso kiunque mi faccia anke un minimo torto..E' kome se tutto fosse amplificato!!!Odio,tristezza,rabbia...E' tutto kosì strano..kome stare fuori dal mondo..E' mai possibile ke accada tutto questo x una malocclusione???Ancora nn riesco a capacitarmi...

puledra7
 

giorgina purtroppo tutto si amplifica quando alla base c'è una scontentezza, uno stato di non benessere.
la malocclusione influenza anche l'umore! piu ti accorgi che qualcosa non va in te e piu tendi ad essere influenzata negativamente: è un serpente che si mangia la coda.
cerca di vedere anche le cose belle che hai, come ti ha già scritto almir. lo so che non è facile...
un abbraccione

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 23:38 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X