Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia plastica ed estetica > rinoplastica
Segna Forum Come Letti

   

rinoplastica

marco21
 

salve,ho fatto l'intervento di rinoplastica una settima fa.Il mio naso era esageratamente lungo.Dopo i preliminari che ben conosciamo/visite/morphing/..Mi sdraio sul lettino della sala operatoria carico di speranze,anche con un po di paura ovviamente,il chirurgo mi rassicura prima di abbandonarmi tra le braccia di morfeo.Dopo qualche ora mi risveglio infreddolito ed intorpidito con le palpebre semiaperte vedo i visi dei miei, del chirurgo, che cercano di farmi prendere coscienza e l'infermiera intenda a praticarmi un'iniezione sedativa.Mi affannavo a respirare ,potevo farlo con la bocca i tamponi me lo impedivano dal naso.Non sentivo dolore sulla parte interessata,bensì al braccio un'acuto avvertire sul tricipite,anche molto fastidioso.Però il mio ego era soddisfatto,le mie turbe psicologiche avevano finalmente fatto il loro tempo.Mi lasciavo dietro anni di masochismo legato ad un profilo che lasciava spazio ad una sorta di autocommiserazione..si masochismo quando volevo vedermi di profilo..anche se ero cosciente del fatto in sè...lo facevo lo stesso,forse per esorcizzare...non so che cosa.
Nei giorni che seguirono ero entusiata ma anche un pò sospettoso, mi guardavo di profilo..era qualcosa di grosso...ok penso sara ancora il gonfiore non attenuato ..Il quarto giorno con prefissato appuntamento mi recai dal chirurgo per rimuovere il gessetto.Il medico mi dice che c'è un po di gonfiore e la punta diminuirà ancora...mentre mi rimuove i punti ribadisco che mi sembra un po troppo lungo/non parlo di grandezza/ lui è fissato/il medico/che il naso di un maschio deve essere leggermente piu in carne non è un naso femminile...Io rispondo pero che dovrebbe essere quantomeno in linea con la mascella/in proporzione/questo penso che non lo sia .......Disquizizioni che terminano così...Forse, sto un po esagerando pensai tra me e me..sara ancora il gonfiore.
libero dal gessetto ritorno a casa,mi vedo ,mi sento al tatto un naso piu grosso di prima e piu lungo.Mi faccio qualche foto ..la mia diperazione è palese non mangio neppure a pranzo mi siedo davanti alla tv fisso immobile con lo sguardo nel vuoto dipiaciuto depresso.
Non sapevo cosa pensare,volevo sfogarmi con qualcuno ma nessuno dei mie amici era a conoscenza del fatto.Volevo Presentarmi agli amici con il naso nuovo e con meno imbarazzo nelle diverse situazioni.Si sviluppa col tempo una determinata personalità.
Dall'intervento è passata una settimana,ancora non mi sono sfogato con il chirurgo..che a quanto pare ha detto pure di aver rinforzato la parte superiore del naso..in pratica me lo avrebbe rimodellato.Ma non me ne fregaca nulla io velovo solo ridurre in lunghezza.Si era accorto che modellando veniva piu piccolo secondo i canoni che ha lui nel...quindi lo avrebbe ulteriormente aumentato in volume.
Morale della favola /il tutto è paradossale/!Mi ritrovo un naso piu grande in volume /dal basso verso l'alto/e una punta che non ha nulla da invidiare a quella che avevo prima.Per intenderci mi ha fatto un naso bello, come forma etcc.. ma che non è adatto alla mia faccia!Tutto perche il chirurgo non ama i nasi piccoli...Ribadisco COSA GLE NE FREGA!
Scusate per essermi dilungato, forse oltre il dovuto,avevo veramente voglia di sfogarmi e come se vivessi un'incubo.
Vorrei fare un ritocco alla punta ,diminuirla, quanto tempo dovrei aspettare?Oppure mi conviene per adesso attendere che anche la punta sgonfiasse del tutto..la punta è l'ultima ho letto da qualche parte ..pero il resto gia si vede dopo una settimana.
Come mi dovrei comportare.
Potrei rifare almeno la punta in anestesia locale? ma dopo quando?
Scusate ancora

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Claudio Bernardi
Gentile giovane,
non posso credere che il chirurgo che ha operato il naso non abbia detto che il gonfiore dopo rinoplastica dura molto tempo! Nelle rinoplastiche complete, una punta con la pelle spessa può impiegare fino ad un anno per sgonfiarsi bene.... Spesso, quando le riduzioni ossee o cartilaginee non sono molto grandi, dopo l'intervento il naso si può gonfiare al punto da sembrare più grande di prima e poi , lentamente , assume la forma desiderata.
Abbia pazienza, se avete parlato a lungo e vi siete capiti sui possibili risultati, non credo che si saranno spiacevoli sorprese!
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica
www.claudiobernardi.it
__________________
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it
www.lachirurgiaplastica.net
Leggi altri commenti
marco21
 

Credo di capire cosa intende.Il chirurgo alla prima visita, il quarto giorno,alla mia battuta che "mi sembrava piu grande" mi rispose senza troppo mettermi al mio agio.Dopo qualche minuto guardandomi bene mi di dice che si sgonfiera ancora.Ma senza particolare entusiasmo.
Comunque non è questione di gonfiore,spero,vorrei essere piu speranzoso,pero non c'è la faccio ho un'indole troppo realista.
La punta della cartilagine piu o meno è quella anche col gonfiore non credo che possa ridursi tanto da farmi cabiare idea...!
"Vorrei fare un ritocco alla punta ,diminuirla, quanto tempo dovrei aspettare?

Dott. Claudio Bernardi
 

Tranne casi molto particolari, è un errore ritoccare un naso prima di sei mesi. Comunque cerchi di essere fiducioso.....
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica
www.claudiobernardi.it

Ti può interessare anche...
Sogni caviglie e ginocchia più snelle, con capillari meno evidenti? Vuoi ridurre significativamente la ritenzione idrica?

Ecco per te il kit DUE MESI IN GAMBA, il percorso educazionale abbinato ai prodotti STASIVEN per le gambe, che saprà offrirti risultati sorprendenti a un PREZZO SUPER SCONTATO DEL 40%.

L'offerta comprende 4 confezioni di STASIVEN COMPRESSE e STASIVEN TOP + programma educazionale realizzato dagli esperti.

Gambe più sane ti aspettano. In soli due mesi!


marco21
 

Dopo quanto tempo si puo fare ginnnastica, pesi e prendere il sole?

Dott. Claudio Bernardi
 

Io consiglio sempre un mese di "tranquillità"!
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica
www.claudiobernardi.it

gil
 

Ciao Marco, sono Gil. Come si suol dire siamo nella stessa barca! Io ho fatto il grande passo mercoledì 7 giugno, 2 gg fa il chirurgo mi ha tolto i cerotti (12 gg di archetto + 1 settimana di cerotti)...ora che mi guardo allo specchio...ho un naso da pugile, pelle ridotta male, di profilo ho ancora un po' di gobbetta...Stasera mi faccio fare delle foto spt di profilo e lunedì le porto al medico, il classico "prima e dopo" come vedi sulle pubblicità dei siti di chirurghi estetici...Inanzitutto servirà a me per fare una prima verifica oggettiva e poi sentirò cosa ne pensa lui...
Non posso dire che dopo l'intervento mi abbia abbandonato, mi fa una visita tutte le settimane e consulenze telefoniche al bisogno...
Però sappiamo entrambi che in questo stato di ansia (dopo aver speso un sacco di sofferenza, tempo e quattrini!!!) quelle rassicurazioni riguardo al gonfiore temporaneo e al futuro miglioramento, ti lasciano un po' dubbioso... qui pare che ci sia molto da migliorare...
Ci tengo tanto ad avere tue notizie, non per fomentare reciprocamente le nostre paure, ma per uno scambio di sensazioni tra persone che "si possono capire" davvero.
A presto, Ciao

P.S.: A te hanno suggerito qualche sistema per favorire lo sgonfiamento? Il ghiaccio (o i lavaggi con acqua ghiacciata), fa bene, male o è inutile?
Io ho voglia di tornare in palestra, fare un po' di step, niente di che...Boh? [)]

Abruzzese
 

ragazzi ma state calmi!!io ho fatto la rinosettoplastica a gennaio e ho una narice ankora gonfia!!nn kredo ke i medici siano ankora attrezzati per i mirakoli!!date tempo al tempo!!

gil
 

Ciao Abruzzese...il tuo ottimismo mi risolleva! Inoltre, se UNA narice è gonfia, significa che almeno l'altra si è sgonfiata! Certo che mi piacerebbe sapere se quello che tocco è un'osso ancora ipertrofico (che è come dire operazione fallita!) o è semplicemente gonfiore...comunque è mooooltooo duro (Nel 2'caso, mi tranquillizzo e aspetto con pazienza, visto che ogni giorno dovrebbe migliorare!)
Scusa se esagero un po', comunque nel tempo c'è davvero un buon livello di trasformazione? Sei mesi sono già un po' di tempo...
Grazie
Gil

Abruzzese
 

A me è kambiato tantissimo rispetto ad appena tolti i punti...prima era durissimo e gonfissimo,ora è tornato mobile,soffice e s è sgonfiato tantissimo...ma i medici dikono ke il naso rifatto kontinua a mutare per un anno...quindi prima di vedere il risultato definitivo,ce ne vuole di tempo.....

gil
 

Bene, bene!!!
Che sollievo... prima dell'operazione, avevo decisamente sottovalutato queste complicazioni post- op!!!
Ho una scadenza importante tra tre mesi,spero che nel frattempo la situazione migliori e mi auguro sopratutto che non diventi una fissazione!
Grazie tantissimo a te e a chiunque mi voglia raccontare la propria esperienza
Gil

DarkoX
 

Io dovevo fare l'operazione a giugno, pagando ovviamente!!! Poi il dottore mi dice che se mi opero a settembre l'operzaione sarebbe stata tutto gratis( rino e setto plastica... quindi ho accettato di farla a settembre cosi non mi salto nemmeno le vacanze estive durante le quali non potevo stare al sole... secondo voi è uscito un decreto o qualke legge sul fatto del pagamento riguardo l'operazione?? GRazie

Amuro
 

Non penso proprio, se si tratta di chirurgia estetica la paghi, a meno che non te la passi come chirurgia al naso di tipo funzionale (la settoplastica) e ti faccia insieme anche la parte estetica.

gil
 

Non so DarkoX, io l'ho pagata!!! Ma se il tuo medico ti ha detto così, credo sia informato...
Io invece ho un nuovo problemino... a distanza di un mese devo fare un ritocco! Non erano "mie" idee (quelle di cui vi ho resi partecipi qualche giorno fa) Anche dalla valutazione del medico c'è proprio qualcosa che non va...
Mi hanno detto che i ritocchi non hanno nulla a che vedere con la 1'operazione (come ematomi, etc..) ma io ho un po' di fifa, mi stavo cominciando a riprendere ora...
Ho una scadenza importante tra tre mesi, per questo mi è stato consigliato di ritoccare ora, per non arrivare scontenta al momento per me importante.
Diversamente il dottore avrebbe consigliato i canonici 8-10 mesi di attesa prima di un nuovo intervento...
Dr. Claudio, per favore mi può dire cosa ne pensa?
La ringrazio tanto

Dott. Claudio Bernardi
 

Gentile Gil,
in realtà non riesco a capire molto bene..... Dico solo che il risultato della rinoplastica si apprezza definitivamente solo dopo almeno sei mesi dall'intervento. Eventuali ritocchi prima di questa data sono fortemente "a rischio" di correzioni su tessuti in evoluzione , se non un errore vero e proprio. Devono esserci dei motivi molto importanti da spingere il chirurgo a fare un "ritocco" prima dei sei mesi e parlo di motivazioni cliniche serie e non "scadenze" sia pur molto importanti, ma di altra natura.
Distinti saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
http://www.claudiobernardi.it

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 23:35 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X