Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia plastica ed estetica > Leggo delle cose....!(Dottore,mi aiuti!)
Segna Forum Come Letti

   

Leggo delle cose....!(Dottore,mi aiuti!)

 

Mi sembra inverosimile che alcuni scrivano per trovare posti nei quali potersi operare spendendo meno!
Io voglio diventare chirurgo plastico estetico,i miei genitori sono medici(mamma medico geriatra e papà chirurgo)e in più anche io mi sottoporrò ad un paio di interventi,perciò,essendo una che vive in questo mondo,dico:MA SIETE FOLLI A FARE I SALTI MORTALI PER CERCARE DI SPENDERE MENO!Vi rendete conto che è del vostro corpo che si parla?Che se l'anestesista va a fare a palle di neve invece di stare lì con voi e succede qualcosa al respiratore,voi morite?Vi rendete conto che un minimo errore col bisturi e vi potreste trovare con un capezzolo necrotico(nel migliore dei casi)?Con la canula della lipo spinta troppo in giù vi ritrovate stecchiti?Vi rendete conto dei rischi di andare in Russia,quando sono più le possibilità che torniate orizzontali che quelle che torniate dritti sulle vostre gambe?
Dottore,mi sostenga!Molte persone brancolano nel buio e va a finire che pensano al portafoglio invece che alla loro vita.
Mia madre mi ha detto che pur di vedermi felice è disposta a farmi operare(grande passo per una che ne ha vista di tutti i colori),ma che non devo assolutamente attentarmi a scegliere un posto piuttosto che un altro a seconda del prezzo.E' disposta a vendere le macchine e a vivere a pane e acqua per un anno,pur di assicurarsi che,pur pagando di più,non mi succederà nulla di male.Che starò solo bene...
Certo,ci sono posti nei quali paghi meno che in altri e va tutto bene,certo,e ci sono posti in cui paghi di più e poi fanno un disastro,ovvio,però la decisione non deve essere presa in base ai soldi.La decisione va presa dopo aver parlato con trecento chirurghi plastici,scegliendo dopo una lunga lunga riflessione.
Non pensa,Dottore?

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Claudio Bernardi
Carissimi,
con molto piacere dico la mia su questo argomento che ritengo molto importante. Già ho scritto qualcosa sulla chirurgi estetica all'estero ovvero sul fatto di andare all'estero per sottoporsi ad interventi di chirurgia estetica a prezzi più bassi (http://www.forumsalute.it/Forum/topi...TOPIC_ID=82892). In realtà anche in Italia esiste il libero mercato della chirurgia estetica, con offerte diverse ma ci tengo a sottolineare che la prestazione di chirurgia estetica non è un atto mercificabile! L'atto chirurgico deve essere la fine di un rapporto medico-paziente che è soprattutto un rapporto di reciproca fiducia. Alla fine, ma solo alla fine, esiste la quantificazione economica di questa prestazione d'opera.
Sicuramente in Italia esiste un divario economico che inevitabilmente si esprime anche sui costi della chirurgia estetica, diversi da regione a regione. Ciò di cui dovremmo allertarci, però, è quando i compensi richiesti sono troppo bassi che non possono giustificare nè l'eccellenza delle strutture (cliniche, centri ambulatoriali attrezzati), nè quelli dei professionisti (chirurgo, aiuto chirurgo, assistente, anestesista,...).
Poi c'è anche il problema del chirurgo televisivo che in virtù della propria fama acquisita spesso in video, può chiedere per un intervento qualunque cifra. Ma questo è un altro argomento di cui possiamo parlare in un'altra discussione.
Distinti saluti
Dott. Bernardi Claudio
Chirurgia Plastica
http://www.claudiobernardi.it
__________________
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it
www.lachirurgiaplastica.net
Leggi altri commenti
Alessia_80
 

anch'io trovo assurda una cosa del genere, se si risparmia vuol dire che un motivo c'è e secondo me non ha senso risparmiane quel poco che però ti mette in pericolo di vita.
Certo ci sono anche casi di medici molto famosi che richiedono un bel pò in più, ed in quel caso non sono tanto d'accordo.
Pur non essendo medico, appoggio la tua "denuncia"!

amoruccio
 

Anche io ti sostengo in questa tua "campagna"...è assurdo scegliere il chirurgo sulla base del prezzo...io prima di decidere da chi farmi operare ne ho sentiti tanti, ma tanti di pareri...e credetemi...la domanda:"Quanto costa?" credo sia stata l'ultima domanda posta ai singoli chirurghi...mi dispiace,ma stiamo parlando della vita...sono perfettamente d'accordo con te!
Mi rendo conto però che ci sono persone che non possono permettersi certe cifre e soprattutto credo che sia assurdo che i migliori chirurghi si facciano pagare così tanto...perchè in questo modo si crea una spaccatura inevitabile tra chi se lo può permettere e chi necessariamente deve rivolgersi ad una struttura pubblica perchè impossibilitato a sborsare cifre così elevate!
In bocca al lupo per il tuo futuro lavoro!

Alessandra75
 

Cara kayako, per come la vedo io e per come sono cresciuta io, la tua "denuncia" non può che essere appoggiata. E' a dir poco vergognoso leggere di come certe persone trattino con leggerezza il loro corpo e la loro salute. Anch'io, come te, ho molti parenti medici: praticamente tutta la famiglia di mamma( ad esempio il fratello di mamma è chirurgo ed i cugini di mamma sono primario di chirurgia vascolare ed un altro anestesista) e so benissimo di tutte le complicazioni ed i rischi che la chirurgia comporta.
Ed è per questo che la contemplo solo in casi di effettiva necessità!!
Qui mi riallaccio alla tua storia: com'è possibile che la presenza di due genitori medici non ti faccia essere meno attratta nei confronti della chirurgia estetica? Credi che non possano subentrare delle complicazioni anche con un buon operatore? Hai mai sentito parlare delle infezioni che si contraggono in sala operatoria, ad esempio? Certo, il rischio è minimissimo ma sufficiente a farci ben ponderare l'effettiva necessità di un intervento prima di sottoporvici. Se ne sentono di tragedie anche su quelli che venivano definiti ottimi operatori. Il mio non è terrorismo sull'argomento ma incitamento alla consapevolezza ed all'oculatezza quando si pensa a certe cose. Stiamo parlando di interventi chirurgici, non di una ceretta dall'estetista....
A te indigna la leggerezza di alcune utenti che sperano di risparmiare dal chirurgo plastico come fanno dal fornaio, a me, che do per scontato il fatto di affidare la mia salute sempre e solo al MIGLIORE, insospettisce la tua leggerezza nell'affermare con eccessiva tranquillità che farai degli interventi di chirurgia estetica.
Forse i tuoi genitori ti rispondono che farebbero qualsiasi cosa e venderebbero qualsiasi oggetto per vederti felice ed operata bene perchè tu li esasperi con la tua insicurezza e le tue pressioni psicologiche. Eppure, essendo medici, mi sorprende molto che non cerchino di dissuaderti.
Altrimenti devo dedurre che gli interventi di cui fai menzione sono assolutamente necessari nel tuo caso.

Ti può interessare anche...
Sogni caviglie e ginocchia più snelle, con capillari meno evidenti? Vuoi ridurre significativamente la ritenzione idrica?

Ecco per te il kit DUE MESI IN GAMBA, il percorso educazionale abbinato ai prodotti STASIVEN per le gambe, che saprà offrirti risultati sorprendenti a un PREZZO SUPER SCONTATO DEL 40%.

L'offerta comprende 4 confezioni di STASIVEN COMPRESSE e STASIVEN TOP + programma educazionale realizzato dagli esperti.

Gambe più sane ti aspettano. In soli due mesi!


 

Alessandra75,forse mi sono speigata male.Non ho approfondito quest'aspetto perchè non era pertinente al discorso principale,ma devi sapere che mia madre è terrorizzata e mio padre non è per niente d'accordo,perchè lui che è primario di chirurgia vascolare ma laureato(e ancora attivo)anche in chirurgia d'urgenza e generale,nella sua carriera ne ha vista davvero troppe.Infezioni,come dici tu,necrosi che rovinano l'esistenza di giovani di appena 20 anni,sfregi,paralisi...
Il fatto è che ne ho bisogno per me stessa,per stare meglio.Negli ultimi due anni ho perso 40 kg,perciò puoi immaginare cosa sia successo al mio corpo(smagliature,pelle in eccesso ecc)nonostante io sia giovane.Se tu sapessi cosa vuol dire stare praticamente reclusa in casa perchè ci si vede mille volte peggio di come si è...(me lo dicono tutti che non sono disastrosa come mi vedo,però io vivo col concetto del "deve essere tutto perfetto"!)E' per questo che mamma mi ha detto che posso farlo,se voglio.
Ma non credere che io la prenda con leggerezza!Io sono la più terrorizzata di tutti in famiglia!Proprio perchè è la mia vita quella in gioco,non quella del chirurgo.
Pensa che ho detto che entrerò in sala operatoria solo se mio padre verrà con me(un esperto in più non fa mai male...[8D]).
Lui è l'unico chirurgo di cui mi fidi,è il più bravo e io vorrei diventare almeno la metà di quel che è lui.Sarebbe già abbastanza per conquistare il mondo!Ovviamente non è una certezza,ma una SICUREZZA:quella che dovrebbe darti il chirurgo che scegli,a prescindere dal costo.Mia madre ha acconsentito,(si fa per dire,visto che ogni volta che ne parliamo sbianca),solo per vedermi felice.
Sceglierò il chirurgo con l'aiuto dei miei genitori,e il fatto che sarà approvato anche da loro già mi tranquillizza.
Ma sicuramente la scelta non sarà fatta in base ai soldi.Al contrario di quello che si può pensare,anche i medici non navigano nell'oro,però per certe cose non si deve certo andare al risparmio.Proprio no.

Alessandra75
 

Cara, il mio non era un atto sottilmente accusatorio, ma un invito alla riflessione.

>Se tu sapessi cosa vuol dire stare praticamente reclusa in casa perchè ci si vede mille volte >peggio di come si è...(me lo dicono tutti che non sono disastrosa come mi vedo,però io vivo >col concetto del "deve essere tutto perfetto"!)E' per questo che mamma mi ha detto che posso >farlo,se voglio.

Ti sei risposta da sola, giovane amica! In questi casi è necessario un viaggio nell'anima con lo psicoterapeuta, non un giro in corsia col chirurgo plastico.....

Questo per come la vedo io. In ogni caso mille auguri.

 

Ale!Io non ti ho risposto così perchè avevo letto una sottile accusa!
Hai frainteso!L'ho considerato solo un cosiglio.E anzi,ti ringrazio per avermi scritto qualcosa.
Il mio psichiatra(col quale faccio psicoterapia,non prendo nessun farmaco)ha confermato che i miei problemi sono principalmente causati dall'aspetto fisico,e ha detto che correggere qualche cosa non può che farmi bene.Sono già migliorata molto,di carattere,da quando sono dimagrita.
Sai,mi viene in mente da dove è cominciata la mia insicurezza per l'aspetto fisico e un piccolo aneddoto legato a quello:alle elementari avevo delle compagne che mi prendevano in giro perchè ero diversa.Stavo sempre coi maschi,avevo i capelli boccolosi,perchè ero più alta,perchè avevo gli occhi di due colori,(il mio iride è marrine e verde)...Ma ne ho viste due a luglio scorso festeggiare per un Mondiale che non hanno mai sognato la notte,(come TANTA altra gente...ma lasciamo perdere l'argomento...i veri tifosi di calcio mi capiranno...[}]),ed erano rimaste alte come allora.Una era grassa come un maiale e l'altra aveva le rughe in faccia,e io ne sono stata così soddisfatta!è stata solo una piccola rivincita,non mi ha ripagato certo di quello che mi hanno fatto,però una piccola piccola soddisfazione c'è stata dentro di me...oh si...
Comunque,chiudiamo questo discorso,(l'ho scritto solo perchè mi è tornato in mente proprio ora!).Non pensi che,se non credessi che la chirurgia possa essere una via concreta per stare meglio,sarebbe ipocrita da parte mia dire che ne farò il mio lavoro?
Se senti tante testimonianze di persone che si sono fatte operare,constaterai anche tu che la loro vita è cambiata in positivo dopo l'intervento.
Io ci credo.Ripeto:che razza di persona sarei se non ci credessi e diventassi chirurgo plastico solo per i soldi,che tra l'altro non è che arrivino automaticamente?In più sarei così tanto radicalmente ipocrita da sacrificare più di 10 anni della mia vita nella realizzazione di un progetto nel quale non credo????
Io voglio diventare quello che diventerò perchè voglio aiutare la gente a stare bene,perchè non soffra quel che sto soffrendo io.Trovare un modo di rendere elastica la pelle anche a 40 anni,trovare una cura per le zone massacrate dalle smagliature,poter ricostruire completamente e perfettamente una faccia,ridurre al minimo i rischi,perchè no?,magari,col progresso,rendere questi interventi accessibili ad un numero maggiore di persone...Ti giuro,lo desidero davvero e credo profondamente nella chirurgia estetica(come nella medicina in generale,e nei suoi progressi).

crassvan
 

Sono perfettamente d'accordo con tutto quello che dite. E' anche vero però che c'è un divario enorme (anche il doppio) tra i costi dell'Italia del nord e del centro e io non penso proprio che al nord siano più preparati o che le cliniche siano più innovative.
Penso che prima di tutto bisogna pensare alla salute e poter valutare la professionalità del chirurgo, ma è anche vero che il mondo della chirurgia estetica è veramente vario. Come faccio a sapere che un Dott. della Lombardia che mi chiede €10.000 per una mastoplastica addittiva sia effettivamente migliore di uno del Lazio che me ne chiede €6.000?
Certo, se conosci la professionalità di un chirurgo ti affidi a lui indipendentemente dal prezzo che ti chiede, ma se non è così cerchi di valutare n base a tutti i fattori scartando però le proposte più basse.
Circa 18 anni fa ho fatto una liposuzione da un chirurgo stimatissimo in una delle cliniche private della Lombardia e ho pagato in Lire 6.500.000.
I risultati non sono stati buonissimi, in clinica è finita la flebo e nessun infermiere è arrivato per almeno un'ora e il giorno dopo, uscita dalla clinica ho avuto un'emorragia e il chirurgo non era rintracciabile.

 

Chiedi a qualunque medico:al nord è assolutamente meglio farsi operare in cliniche pubbliche,mentre al sud chi si affida al pubblico è considerato pazzo.C'è molta mafia nell'ambiente.
Se pensate ai casi resi noti dai media ultimamente,confermano queste affermazioni.

Citazione:
Citazione: Certo, se conosci la professionalità di un chirurgo ti affidi a lui indipendentemente dal prezzo che ti chiede, ma se non è così cerchi di valutare n base a tutti i fattori scartando però le proposte più basse.
Non sono assolutamente d'accordo.Prima di tutto,anche se avesse una reputazione che neanche il Dr Rey("Dr 90210"),col cavolo che scelgo lui senza prima averci pensato tipo un triliardo di volte,poi non è nemmeno vero che si debbano scartare le proposte più basse!Semplicemente devi capire che chirurgo hai davanti,che persona è.Devi instaurarci un rapporto e ti devi fidare.Se poi i suoi interventi costano meno di quelli di un altro,tanto meglio.
In più credo si sia perso un pò il mio discorso.Io ho parlato solo del fastidio che provo a leggere di gente che cerca informazioni su posti nei quali spendere meno,senza pensare a tutto il contorno.In Messico,ho letto,ti possono far pagare un BPG(bypass gastrico)molto poco,ma poi ti operano in un furgonicino parcheggiato ai bordi della strada.
Se una si va a fare una mastoplastica in Brasile(in un topic vecchio si accenava al Brazil),dimmi te:dove sta il risparmio di soldi o il rapporto di fiducia col medico?
Andare in Brasile costa,andarci molte volte(visita preliminare,operazione e degenza,visite di controllo,e dio non voglia che si rompa una protesi o che cada un capezzolo,se non tocca andare là anche per denunciarlo e quindi per le fasi del processo)costa ancora di più.Non conosci le strutture,non hai idea di che medico hai davanti,e poi come hai fatto a sceglierlo?mai fidarsi del consiglio di qualcuno a tal punto da non consultare nessun altro dottore,c'è un clima diverso e il corpo può reagire in modo particolare all'operazione...Devo continuare?
Credo che il Dott.Bernardi concorderà con me.Non penso di stare dicendo cose così assurde.

crassvan
 

Penso che abbiate frainteso quanto ho scritto nella richiesta di costi di mastoplastica addittiva. Volevo solo confrontarmi per sapere se i prezzi che mi avevano detto i due chirurghi che ho contattato erano allineati agli altri e ho fatto bene a scrivere perchè mi sono accorta che erano completamente fuori!! Il mio non voleva essere un intervento mirato a scegliere il miglior offerente e non sto prendendo la cosa alla leggera infatti sto per chiedere il terzo parere visto che i primi due (costi a parte non mi hanno convinto).

Citazione:
Citazione:
Ma ne ho viste due a luglio scorso festeggiare per un Mondiale che non hanno mai sognato la notte,(come TANTA altra gente...ma lasciamo perdere l'argomento...i veri tifosi di calcio mi capiranno...),ed erano rimaste alte come allora.Una era grassa come un maiale e l'altra aveva le rughe in faccia,e io ne sono stata così soddisfatta!è stata solo una piccola rivincita,non mi ha ripagato certo di quello che mi hanno fatto,però una piccola piccola soddisfazione c'è stata dentro di me...oh si...
E' successa la stess cosa a me, scusa ma devo proprio dirlo.... che soddisfazione e pensare che alle medie mi chiamavano balena!!

 

Si si!UNA SODDISFAZIONE!
Che bello godere di queste rivincite con qualcuno che capisce

 

Comunque,per me una mastoplastica vede il suo prezzo giusto intorno ai 6-7000 euro.
La lipo,però,forse è costata troppo,no?Oppure è perchè l'hai fatta anni e anni fa,quando ancora era una cosa avvenieristica?Oggi so di gente(tipo una collega di mia madre)che con 600 euro ha fatto la lipo ad entrambe le coscie.
Comunque,a parte richieste strampalate tipo 20'000 euro per un seno,credo che i medici si meritino in pieno ogni centesimo che guadagnano.Anzi,vedendo i miei che lavorano come schiavi dalla mattina alla sera tardi e vedendo l'amore e l'impegno che mettono,credo sia anche poco!
Cambiando discorso,il Dottor Bernardi potrebbe raccontarci qualche esperienza di correzione di operazioni disastrose?Cioè di quando ha dovuto mettere mano in un brutto risultato,suo o di qualche altro medico?Sarebbe molto interessante...

Alessandra75
 

Kayako, ora mi rendo conto in maniera piu' chiara di quali siano state le tue riflessioni, i tuoi problemi e i tuoi desideri. Ti auguro di cuore di trovare la soluzione ottimale x i tuoi "disagi" fisici e di diventare un buon chirurgo plastico. Cosi' dopo ci facciamo ritoccare da te, giusto?

Un grande bacio.

 

Sicuro!Se mi direte che "sono una del forum",vi farò un buon prezzo!
Ma solo se divento brava davvero.Se no col cavolo che metto le mani addosso a qualcuno(a meno che non voglia picchiarlo!).
Grazie per aver capito.E' una scelta tuttora sofferta,e ho una paura matta di non svegliarmi dall'anestesia,ma il sogno di ottenere il risultato che voglio è più forte.
Verso settembre,forse,tratteremo l'argomento in modo concreto(ora ne stiamo ancora solo parlando in famiglia),ti terrò informata

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 04:27 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X