Forum | ForumSalute.it

Forum | ForumSalute.it (https://www.forumsalute.it/community/index.php)
-   Malattie della tiroide (https://www.forumsalute.it/community/forum_55_malattie_della_tiroide_1.html)
-   -   recidiva di carcinoma tiroideo papillare (https://www.forumsalute.it/community/forum_55_malattie_della_tiroide/thrd_76912_recidiva_di_carcinoma_tiroideo_papillare_0.html)

liberovittorio 17-08-2005 12:52 PM

recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
:(Ho parecchie metastasi ai linfonodi del collo e qualcuna ai polmoni, da recidiva di carcinoma tiroideo papillare. Sono in attesa di essere sottoposto a chemioterapia e radioterapia. Ho dei forti dolori al collo ed alla testa. Chi sà e/o chi può, mi aiuti a capire quali sono le mie aspettative di vita. Vi ringrazio anticipatamente.

vulcania 17-08-2005 16:18 PM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
ciao!
purtroppo non so darti risposte.
coraggio, vedrai che andrà tutto bene!
un abbraccio
cinzia

aurora60 17-08-2005 22:06 PM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
ciao..
non so rispondere nemmeno io, ma l'unica cosa che posso consigliarti è continuare comunque a essere ottimista!
In bocca al lupo!
Aurora

frenk_den 17-08-2005 22:43 PM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
Ciao,

noi possiamo solo darti un aiuto morale, è pressoche impossibile dare una risposta alla tua domanda, non essendo medici e solo con le informazioni del tuo messaggio.

Ma un consiglio a tutti lo posso dare.
leggete: Amore, medicina e miracoli di Siegel Bernie

Non voglio spiegare niente di questo libro, perchè ne sminuire il valore. Fidatevi e leggetelo.

Spesso è difficile da trovare in italiano, ma più facile in inglese, e non troppo complicato se masticate la lingua ....

a presto,

frenk

liberovittorio 18-08-2005 12:55 PM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
:)Vi ringrazio tutti e resto in attesa di notizie.Un abbraccio.
P.S. Ho appena ordinato il libro che mi hai consigliato. Grazie Frenk

queenelohim 22-08-2005 10:18 AM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
Ciao, mi dispiace per quello che stai passando. Anche mio fratello ha ancora qualche recidiva di carcinoma papillifero ma a lui hanno sempre detto che la chemio non serve. La iodioterapia non funziona sulle tue recidive? L´ultima volta a mio fratello la iodio non e´servita. Tu quanto tempo fa hai subito il primo intervento e quanti anni hai? Perche´questi dati comunque sono importanti. Se ci racconti la tua storia un po´meglio magari c´e` anche qualcuno che ha vissuto la tua stessa esperienza e puo´ dirti qualcosa in +.
A presto e coraggio!

liberovittorio 31-08-2005 00:45 AM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
Innanzitutto spero che tuo fratello stia bene. Veniamo a me, ho 62 anni ed ho subito il mio primo intervento a marzo del c.a. (tiroidectomia totale). In seguito dopo aver sospeso l'eutirox per essere sottoposto a iodio terapia ho sviluppato una recidiva. Il 22 luglio ho subito il mio secondo intervento (avrebbero potuto farne a meno). Ed ora come ho già detto in precedenza stò per essere sottoposto a tre cicli di chemio e successivamente ad applicazioni di radioterapia. Cosa ne pensi.

queenelohim 02-09-2005 23:32 PM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
Menomale che hai risposto, ero rimasta nel dubbio! Mio fratello sta abbastanza bene, domani si sposa e quando torna dal viaggio di nozze forse subirà il quarto o quinto intervento..non tengo più il conto. In quanto a te mi sento di dirti, visto che comunque non sono un medico, che io so che quando sospendi l'eutirox la malattia aumenta perchè l'eutirox serve a reprimere l'espandersi delle cellule del carcinoma. La iodioterapia però poi serve per bruciare tutto. Dipende tutto dallo stadio in cui hanno trovato il tumore. In quanto all'intervento che hai subito a luglio non so se l'hanno dovuto fare perchè nel primo non sono riusciti a fare una radicalizzazione completa, ma per esperienza ti consiglio comunque di sentire più di un parere da specialisti oncologi e di medicina nucleare. Non so dove sei in cura, ma se non lo sei già rivolgiti a un centro specializzato in patologie tiroidee. Noi in prima battuta non l'abbiamo fatto per ignoranza e a detta di tutti gli specialisti successivi la radicalizzazione è stata fatta male e quindi molti linfonodi già metastatizzati sono rimasti.Questo è il consiglio migliore che ti possa dare. Per quello che riguarda le metastasi al polmone spero ti abbiano spiegato che quelle da carcinoma papillifero sono ben curabili. Mio fratello le aveva dietro lo sterno e dietro il fegato e sono scomparse con un ciclo di iodio. In quanto alla chemio e radio che devi fare non so cosa dirti, mia madre ha fatto 6 cicli di chemio per un tumore, non voglio dire che sia leggera, si sta male, ma se continui ad avere speranza e attaccamento alle cose a cui tieni, questo ti aiuterà. Lei ha continuato a lavorare, stava a casa solo due giorni e a 9 anni di distanza dice sempre che il lavoro le è servito per non pensare. Mi auguro tanto che serva tutto per farti guarire. Tienici aggiornati e a presto!

liberovittorio 12-09-2005 20:03 PM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
[?]cara queenelohim
vista la tua diponibilità ti informo sul referto della mia ultima dimissione datata 04.09.05:
"carcinoma anaplastico della tiroide con linfoadenopatia metastatica in sede laterocervicale bilaterale".
Dimenticavo di dirti che sono in cura presso l'Ospedale Cisanello di Pisa e che ho eseguito il primo ciclo di polichemioterapia con carboplatino ed epirubicina. Ti saluto caldamente.

queenelohim 24-09-2005 18:17 PM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
Sono contenta che tu abbia già cominciato la cura, purtroppo non so niente della tipologia anaplastica, ma credo che tu sia in un'ottima struttura. Un grande in bocca al lupo!Q

Paolo1975 06-01-2006 14:31 PM

Riferimento: recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
Ciao, volevo porti io una domanda
hai mai sentito parlare di terapie alternativea alla chemio, radio???

IPERTERMIA, IMMUNOTERAPIA, FITOTERAPIA???

Ci sono prodotti ed erbe che hanno dimostrato una forte attività antitumorale.
In Germania esiste una figura, l'Heilpraktiker, che è riconosciuta dal SSN
(sistema nazionale sanitario) e al quale si affida circa l'80% della popolazione.

In Italia l'equivalente si chiama Naturopata, a differenza di quanto si sente spesso in giro
sono dei laureati, e sebbene non riconosciuti dalla medicina ufficiale
a me in particolare hanno risolto un sacco di problemi (allergia, herpes, acufene).

Se riesci a contattarne uno vedrai che quantomeno tuo padre starà meglio
e combatterà meglio i sintomi della chemioterapia.

Ci sono molti temi che gli oncologi purtroppo non hanno neppure il tempo
di spiegare ad ogni singolo paziente.

Il cancro ad esempio, solo per citarne uno,
genera un ambiente acido a causa di un malfunzionamento del metabolismo
e generea così acido lattico, rendendo difficile l'espulsione
anche di tossine.
Io non ho mai visto prescrivere farmaci volti a questo scopo
invece il naturopata (almeno il mio)
consiglia la cura Pantellini (ascorbato di potassio e vitamina c
in bustine)
che riescono a combattere l'acidità dei tessuti cancerogeni, tanto è vero
che la fosfatasi alcalina nel sangue diminuisce, segno
evidente che le sostanze acide sono state smaltite dai tessuti
finalmente liberi.

Ok se vuoi altri consigli io sono qua.

In bocca al lupo e "drizzare le orecchie a tutto e non solo a quello ceh fa comodo dire"!

Fra01111969 12-03-2018 15:01 PM

recidiva di carcinoma tiroideo papillare
 
Buongiorno a tutti, volevo chiedere consiglio magari a chi ha passato una esperienza simile alla mia.
Nel 2009 operato di un microcarcinoma papillare di 1 cm, con una metastasi di 1 mm, dopo la iodioterapia tutto pulito, controlli tutti gli anni tutto ok, quest’anno dai risultati è appesa la tiroglobulina 0,54 mentre fino ad ora è sempre stata meno di 0,50.
L’endocrinologo ha detto che può darsi che è un po’ aumentata a causa che quest’anno mi ha diminuito la dose dell’eutirox da 150 a 137, in tutti i casi tra 4 mesi mi somministreranno thyrogen per svegliare eventuali attività tumorali se ci sono e mi rifaranno le analisi per vedere se si e trattato di un leggero aumento dovuto alla riduzione eutirox o c’e una recidiva, qualcuno ha una esperienza simile ?
Grazie


Adesso sono le 12:11 PM.

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2