Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > Immunologia clinica e di laboratorio > nata sieropositiva, poi negativizzata ma sto sempre male?
Segna Forum Come Letti

   

nata sieropositiva, poi negativizzata ma sto sempre male?

kirara19
 

Salve, sono una ragazza di 25 anni, parlando con mia zia è venuto fuori che ero nata sieropositiva (i miei genitori avevano problemi di droga & alcohol), con problemi di disidratazione/mancanza di sostanze nutritive ecc, poi mi sono negativizzata da sola entro i primi anni e lei mi ha detto che ogni tot anni mi afcevano fare dei controlli e risultavo sempre negativa (io nno mi ricordo nulla perchè ero tropp piccola), non ho più fatto nessun controllo, anche perchè di questa situazione ne sono venuta al corrente da poco, naturalmente se una persone risulta negativa anni e anni dopo non può ridiventare positiva (vero?), però il problema è che io ho sempre avuto una buona salute, febbre una volte ogni due anni, ma da 4 anni a questa parte, ho avuto un crollo improvviso dal nulla, ho febbricola-maldi gola frequentissima, debolezze varie, infezioni intime recidivanti e così parlando con mia zia, lei mi ha detto di far presente al mio ginecologo il fatto che io sia nata sieropositiva al mio ginecologo, per capire se è possibile che mi sia rimasto un calo di difese immunitarie o cose simili! insomma io sono ababstanza ansiosa e mi sembra strano che prima avessi una salute di ferro e da 4 anni sto sempre male! naturalmente ho fatto regolarmente le analisi del sangue di base, ma da lì nulla di strano... non ho però fatto controlli approfonditi, anche su hiv ecc...
(in tutto ciò c'è da dire che da una colposcopia è venuto fuori che io abbia una piaghetta e la dottoressa mi ha detto testuali parole "è come se tu fossi venuta in contatto con qualcosa di virale")

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dr. Fassio, come capire se si è celiaci?
Il medico potrà consigliare il percorso diagnostico più adeguato; in prima battuta, nel sospetto di celiachia, si possono eseguire degli esami ematici che tuttavia possono risultare alterati se il glutine è già stato escluso dalla dieta. E' importante quindi, anche nel sospetto di una celiachia, non escludere il glutine fino a quando la diagnosi non sia stata confermata. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 16:41 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X