Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Psicologia e psicoterapie > Problemi sessuali e di coppia > Sindrome di abbandono
Segna Forum Come Letti

   

Sindrome di abbandono

sean.paul85
 

Salve,
vorrei avere qualche consiglio in merito alla mia storia.
Allora sono stato 9 mesi con una ragazza che alcuni anni prima era uscita da una storia seria di 5 anni, all eta di 10 anni il padre le e morto ed ha un problema alla mano.
Premetto che studiando fuori casa e non avendo amici in comune io e lei vivevamo prettamente in casa,dove stava con me, mangiavamo,studiavamo e lei ritornava a casa perche abitava solo con la mamma.
All'inizio della storia lei si chiuse in se stessa per poi ritornare una settimana dopo dicendo che non sapeva cosa le avesse preso e aveva paura che da qui a due anni mi sarei laureato e sarei sceso a casa (premetto che lei è di Cassino ed io di Salerno) e abbiamo vissuto bene fino a giugno.
A fine giugno mi chiama un amico e mi dice di fare un giro e salutare due sue amiche ed andiamo.Intanto lei guardacaso sta anche lei alla festa e mi chiama e ci vediamo per salutarci.
IO mi mostro molto imbarazzato perche non avendo vissuto molto all esterno mi sentivo a disagio anche per via che stavo con due ragazze e non le avevo detto nulla.
Lei smorza la cosa dicendo che dobbiamo uscire un po piu di casa.Non contento io torno a casa e le mando un messaggio dicendo che mi volevo allonatanare da lei perche ci ero rimasto un po male di qst mio comportamento.
Lei mi supplica di non farlo, che non si abituera a stare senza di me ecc...
Tempo qualche giorno e lei si autoconvince delle cose che dico dicendo che lei non tiene a me ste cose qua.
Ci vediamo una sera dopo e le dico che non voglio vedere e sentire piu e lei scoppia a piangere e qualche settimana dopo, dopoche leimi continua a chiamare e parlare con me a cellulare, le dico che non la voglio vedere ne sentire piu.
Non contenta mi contatta per tutto luglio e tutto agosto ma i niente non la rispondo perche gia ch mi dicel le solite cose e preferisco non risponderla.Ci riincontriamo dopo qualce mese a scuola di ballo e lei all inizio dice che o continuo io a fare ballo o lei se ne va cambiando scuola.Comunque lei è molto fredda con me pero qualche giorno dopo ci vediamo per 4 giorni di fila e lei si riavvicina molto,parliamo,dice che con me sta troppo bene,mi bacia,mi cerca e tutto.
Qualche settimana dopo di nuovo la chiusura,lei quasi non mi risponde ai messaggi,se la invito a casa si mantiene sulle sue mente se non le dico nulla si presenta sempre prima a casa mia.Stessa cosa per messaggi, se le mando io messaggio dolci sembra apprezzare,se la presso si incazza quasi, mentre all inizio della frequentazione lei mi cercava spesso e mi mandava anche messaggi molto dolci.Consigli???

MIGLIOR COMMENTO
rosellina60
Ciao, sinceramente non mi è piaciuto il comportamento di quel tuo amico che ti ha indotto ad uscire con lui insieme alle sue due amiche, con la scusa di salutarle, sapendo che eri fidanzato...
Si direbbe che volesse indurti in tentazione...
Comunque quando tu sei uscito con il tuo amico e le due ragazze, la tua fidanzata se ho ben capito era uscita per andare ad un'altra festa...
Se le cose sono andate così , non mi è chiaro quando dici:
Citazione:
Originariamente Inviato da sean.paul85 Visualizza Messaggio
Lei smorza la cosa dicendo che dobbiamo uscire un po piu di casa.Non contento io torno a casa e le mando un messaggio dicendo che mi volevo allonatanare da lei perche ci ero rimasto un po male di qst mio comportamento.
Ti volevi allontanare da lei perchè ti eri sentito mortificato per essere uscito con le due ragazze e il tuo amico e quindi ti sentivi in colpa ...
oppure perchè ti ha infastidito che la sera stessa che tu eri uscito col tuo amico e le due ragazze, la tua fidanzata ha fatto altrettanto ?
__________________
rosellina60
Leggi altri commenti
sean.paul85
 

ciao senti io mi sono mortificato come hai detto tu sia perche non ero abituato a stare con lei all esterno e sia perche mi sentivo in colpa.
Siamo andati alla stessa festa della birra in piazza.
Tra l altro lei ha mostrato sempre insicurezze per via della mancanza del padre ecc...ed è come se questa mia voglia di allontanarmi da lei l ha vista come una realizzazione delle paure che mi diceva sempre,ovvero quella che iol avrei lasciata.
Lei vive di queste paure derivanti dal passato.
Cosa mi consigli??

rosellina60
 

Senti, visto che siete andati alla stessa festa,alla tua fidanzata non ha dato fastidio vederti con quelle due ragazze ?
Invece per quanto riguarda la tua intenzione di non volerla più frequentare e interrompere i vostri rapporti,sia pure per quel lasso di tempo in cui lei continuava a supplicarti di non lasciarla, lo hai fatto per puntiglio oppure perchè ti eri reso conto di non amarla più ?
Per quanto riguarda la sindrome dell'abbandono di cui soffre la tua ragazza, è probabile che lei continui a mettere in atto quei comportamenti così scorbutici nei tuoi confronti per mettere alla prova i tuoi sentimenti per lei...
Quello che ho capito chiaramente è che deve aver sofferto tantissimo per la morte del padre...
Ma tu in questo momento che cosa provi per lei ?
Prima faresti meglio a interrogare il tuo cuore su questo...
Ah dimenticavo di chiederti un'altra cosa:
hai detto che la tua fidanzata è reduce da una storia seria durata 5 anni.
Forse soffri di una forma di gelosia retroattiva, cioè ti preoccupa che lei possa pensare ancora al suo ex ?

sean.paul85
 

Allora io l ho respinta anche quando lei mi supplicava perche sapevo che aveva paura e,chiudendomi anche io,mi sono finito di allontanare,non considerando che ho peggiorato la situazione.
Viene da una storia di 5 anni ma per niente ho paura che pensa all'ex ma comunque un po di gelosia da parte mia ci sta sempre.
Io la amo con tutto il cuore,so di aver sbagliato ma lei lo sa che ragazzo sono anche se probabilmente avrebbe dato fastidio anche a me se l avrei vista con due ragazzi che non conoscevo.
Pero lei come hai detto tu a volte quando ci vediamo spesso è molto dolce con me altre volte è molto fredda e vuole cercare di allontanarmi.
Come mi posso comportare?

rosellina60
 

Allora se sei sicuro di amarla con tutto il cuore stalle vicino...
Se la allontani fai del male anche a te stesso...
Continuo a non capire la prima parte del discorso, cioè perchè l'hai allontanata anche quando lei ti supplicava di non farlo perchè sapevi che aveva paura...
Da come ne parli sembra che tu adotti questo comportamento a scopo terapeutico ...
Comunque ripeto se sei sicuro di amarla stalle vicino e abbi pazienza...

sean.paul85
 

Allora lei mi mostro i primi sintomi di qst sua insicurezza gia all inizio della storia e diceva che aveva paura che io dopo la laurea potessi scendere a casa e lasciarla
quindi questa storia si è ripetuta ed io invece di aiutarla mi sono chiuso in me allontanandomi.
Ma ti chiedo un parere da donna, perche lei quando viene a casa mi cerca,ma bacia,dice che sta troppo bene con me,parla di principe azzurro e poi quando stiamo un po distanti fa tanto la fredda che mi vuole allontanare dicendomi anche cose brutte.
MI consigli su questo?Come comportarmi?

sean.paul85
 

Ti spiego meglio...ad inizio frequentazione lei mi cercava spesso....veniva a casa...diceva che la dovevao baciare ed abbracciare e starle vicino e tornata a casa mi mandava messaggi dolci come prima
Questo perche ci siamo visti molti giori di fila e lei diceva che stava troppo bene con me.
Poi una decina di giorni a questa parte lei si chiude,dice che dobbiamo evitare i baci,nei messaggi è molto fredda anche se comunque mi chiama spesso a cellulare ogni volta ce esce di casa,visto che a casa sua il cellulare non prende.
Tu che ne pensi di questi comportamenti?
Poi lei mi fa capire sotto sotto che qualcosa ci sta pero non mi da a vedere che gli manco o cose del genere?
Tu quali consigli mi dai??

rosellina60
 

Secondo me già il fatto che lei abbia accettato a suo tempo di legarsi a te denota coraggio,visto il suo terrore che tu avresti potuto lasciarla...
Per il fatto che quando siete insieme si comporta come una fidanzata affettuosa e piena di attenzioni, per poi diventare una furia quando ti allontani da lei, può darsi che si sia resa conto che senza di te sta troppo male e vorrebbe che tu stessi con lei in pianta stabile...
E siccome al momento mi sembra che la cosa non sia fattibile, probabilmente lei sfoga la sua rabbia trattandoti in quel modo...
Ma direi che è evidente il suo bisogno d'amore...
Mi hai fatto ricordare un concetto espresso da Raffaele Morelli secondo cui quando una donna si allontana, in realtà vorrebbe avvicinarsi...
Sai molto spesso ce la prendiamo coi nostri stessi sentimenti nel senso che siamo terrorizzati dall'eventualità che non siano ricambiati da chi amiamo...
E questo non vale solamente in campo sentimentale ma anche in ambito familiare...
Il mio consiglio rimane sempre lo stesso:
stai vicino alla tua ragazza e abbi pazienza...
Vedrai che pian piano, quando lei si sentirà più sicura dei tuoi sentimenti per lei, comincerà a rilassarsi e le sue sfuriate diminuiranno...

sean.paul85
 

Altro consiglio scusa :P
Secondo te come mi devo comportare,nel senso che se la cerco troppo lei dice che le metto ansia,quindi tu come dici sarebbe meglio comportarmi soprattutto quando lei fa ste sfuriate (perche vedo che piu mi arrabbio e peggioro le cose)
E se le non avesse davvero il desiderio di venire da me, nel senso se lo ha fatto fino ad adesso e non lo fa piu?
Ho paura di questo.
Che dici tu??

rosellina60
 

Ma sai che mi piace questo ruolo di consulente sentimentale in cui mi sto ritrovando ?
E' difficile rispondere alla tua domanda...
Penso che essere troppo assillanti nei confronti di una persona che si sente soffocare da questo, sia uno sbaglio evidente...
Il problema è che non posso nemmeno consigliarti di comportarti come ti senti di fare, perchè mi sembra di aver capito che se fosse per te la cercheresti sempre visto che la ami così tanto...
Ad ogni modo, quando vedi che la tua ragazza comincia con le sue sfuriate
la cosa migliore credo sia quella di allontanarti e di farla cuocere nel suo brodo...
Vedrai che quando le sarà passata si rifarà viva...
Perchè ti ha dimostrato ampiamente che senza di te non può stare...
L'unica cosa che mi dispiace è che ti tocca patire un autentico calvario...

sean.paul85
 

Ma nel senso che questa cosa possa durare molto??io ho solo paura che non ci tenga a me e venga a casa baciandomi solo da amico.
Che ne pensi sul fatto che venga da me...ci tiene oppure lo fa apposta?
Non penso che dopo tante sofferenze lei faccia tutto questo.

rosellina60
 

Prima ho parlato di calvario pensando al carattere della ragazza...
Perchè il carattere è insito nella persona...
Comunque mi sembra che,al di là dei tuoi timori,
la ragazza finora sia sempre tornata all'ovile,
quindi direi che è evidente che tiene a te...
stai tranquillo.
Adesso devi solo valutare se ritieni di possedere la forza necessaria per sopportare il carattere della ragazza...

sean.paul85
 

In che senso sopportare...nel senso devo essere paziente e consapevole di queste sue sfuriate?Questo intendi?

sean.paul85
 

Un'altra cosa ma se per lei è tanto brutto stare senza di me perche comportandosi in questo modo fa capire il contrario,nel senso rispondendomi male oppure evitando anche di venire qualche volta da me o evitare di abbraccciarmi.
Lo fa apposta?O ha tutta questa forza da trattare tutto dentro?

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 15:58 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X