Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > LASIK o PRK?
Segna Forum Come Letti

   

LASIK o PRK?

rode.gher
 

Ciao a tutti..
Scrivo perchè ho letto in alcuni forum che ci sono ancora dubbi sulla scelta dell'intervento tra Lasik e PRK.. e soprattutto leggo che molti medici consigliano la PRK e non la Lasik in quanto "più sicura"..
io ho eseguito la Lasik con il laser Intralase in uno studio privato a Milano. Ci sono un sacco di qualità positive della Lasik a differenza della PRK.. Non so se abbiate mai parlato con qualcuno che ha fatto la PRK.. il decorso post-operatorio è di + di una settimana perchè NON CI SI PUò ESPORRE ALLA LUCE che potrebbe causare GRAVI DANNI ALLA RETINA visto ke l'epitelio che protegge la cornea viene tolto. Cn la lasik questo epitelio rimane dov'è,viene solo sollevato durante l'intervento e poi riposto dov'era..io la sera stessa sono uscita a cena e il giorno dopo lavoravo già al computer, guardavo la tv, stavo senza occhiali da sole. Non ho avuto alcun tipo di fastidio nei giorni successivi nè al momento dell'intervento.
Purtroppo molti medici preferiscono al PRK perchè non hanno gli strumenti di avanguardia per fare la Lasik, come il laser Intralase, che so costare parecchio. MOlti hanno paura a fare la Lasik con il microcheratomo manuale perchè è + rischioso, ma sottoporre un paziente alla PRK, (stradoloroso il decorso post-operatorio, pericolosa e con lunghi tempi di recupero) solo perchè non voglio rischi non mi sembra giusto!

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Antonio Pascotto
Grazie per la dettagliata testimonianza, pensiero.libero. Ovviamente, non tutti i casi presentano dei decorsi post-operatori così lunghi ma, di certo, con la prk accade sempre che la vista migliora progressivamente nei mesi che seguono l'intervento.

Ciao!
__________________
Centro Oculistico Pascotto
Tel. 081 554 2792
Leggi altri commenti
Vedochiaro
 

La scelta di un metodo o di un altro dipendono da molti fattori, es.dalla "gravità" del difetto e dalle caratteristiche individuali.Concordo che vi è una preferenza per la PRK,i Dottori italiani lo considerano una tecnica matura con una grande statistica.Gli americani dove usano i nostri stessi laser dicono esattamente l'opposto, ritengono più sicuro la Lasik e non fanno più la PRK.Nota dolente la percentuale di suicidi causa complicanze post operatoria in america è più alta, tanto che una commissione sta tentando di capirne le cause.La Lasik non è privo rischi l'importante è saperlo.Tu sai quali sono le complicanze di quella tecnica e soprattutto sai che le complicanze tipiche del PRK sono più facilmente ricuperabili?

rode.gher
 

So che con la Lasik si possono correggere fino ai 9/10 gradi di miopia, mentre cn la Prk non si può scendere con più di 4/5 diotrie..So che la PRK crea fastidi insopportabili tutta la settimana successiva all'intervento difatti chi si è sottoposto ricorda il decorso post-operatorio come una cosa traumatica, alcuni invece mi dicono che dopo anni dall'intervento, hanno ancora fastidi a sottoporsi alla luce del sole.
So che il flap corneale una volta cicatrizzato, si può sempre risollevare, ma solo tramite un intervento chirurgico.
Be, poi ci sono tutte le precauzioni da prendere tipiche di un intervento di questo genere: non sfregarsi gli occhi dopo l'intervento, non frequentare ambienti fumosi o polverosi,evitare piscina,mare,lampade,trucchi i primi tempi successivi all'intervento..
Ma sarei interessata a saperne di più!

fe79
 

anche io ho fatto la lasik!
ora vedo 12/10 se non di piu!
la consiglio a tutti!(ovvio fatta da medici bravi)!

Vedochiaro
 

Io ho letto molto sulla lasik è sinceramente trovo che sia pericolosa come tecnica, non vi è garanzia che il flap rimanga saldato, ho saputo di spostamenti del lembo successivi al periodo critico di un anno.Comunque qualsiasi tecnica scegliate sappiate che non impediscono ulteriori peggioramenti della vista, qualcuno se né già accorto, da quasi subito la vista al punto prossimo sarà problematica.Fortunamente abbiamo tutti occhi diversi e mentalità diverse, questo per dirvi che non c'è niente di sicuro per il futuro dei nostri occhi potranno vedere dieci o dodici decimi o peggiorare dopo qualche anno, io sono più propenso al peggioramento poi mi direte voi più avanti.

marietto2ilritorno
 

vedochiaro, se le visite preoperatorie, l'intervento stesso e le terapie postoperatoprie sono fatte come si deve, il rischio che il flap si risollevi da solo è praticamente nullo, a meno che uno non faccia il pugile. la lasik è un'operazione più complessa, non c'è dubbio, ma a fronte di rischi maggiori solo teorici, garantisce vantaggi pratici notevoli. detto ciò, non c'è una tecnica migliore e peggiore (come tutti gli oculisti seri affermano). tanto è valida la prk quanto la lasik. ciascuno sceglie in base ai propri parametri fisici, ai rischi che vuole correre in rapporto ai benefici che può cogliere e alla fiducia che nutre nel chirurgo. ben sapendo che la garanzia del 100% non la dà niente e nessuno.

Vedochiaro
 

L'atto di vedere è una delle benedizioni più meravigliose che Dio ci ha dato. La vista e come un fiume con tanti piccoli affluenti e ruscelli che si diramano da essi. Uno dei ruscelli corre alla nostra mente,un altro al nostro cuore, e cosi via.Le immagini che giungono alla nostra mente se nuove e interessanti immediatamente producono speculazioni, congetture,investigazioni.Quindi se si è trattato di una visione triste, il nostro cuore ne è subito cosciente.Non vi è dubbio che la vista sia un grande dono e che sia anche il più abusato e scontato.Come una persona che sta andando a comprarsi un cappello nuovo, sbircia tutti i cappelli indossati dalle persone che incontra.Lo stesso si può dire con chi si confronta in questa lista, ci verrà chiesto e meglio quello o l'altro.Viene da se che tutte le congetture vanno bene, ma la garanzia che tutto va bene al 100%,la vogliono tutti, altrimenti perché cercano tutti il migliore il più bravo chirurgo.Vien da se che il pericolo è sempre preso sotto gamba o sminuito, la vista e una benedizione che molti hanno visto bruciare in pochi secondi dall'ardente raggio di un laser.Mi perdonerai allora di essere cosi cauto nel consigliare la chirurgia alle persone.

marietto2ilritorno
 

assolutamente vedochiaro. la vista è quanto di più prezioso abbiamo, rinuncerei ad un braccio o ad una gamba ma non alla vista (perdonami il paragone splat, ma è per render l'idea). solo che l'informazione corretta richiede la tua cautela in qualsiasi approccio alla chirurgia, in quanto un intervento agli occhi, qualsiasi esso sia, resta sempre tale, un chirurgo cane è sempre un chirurgo cane e la garanzia al 100% non esiste mai. fu la prima cosa che mi disse il mio chirurgo, prima ancora di parlare di PRK o LASIK. un chirurgo che desse tale garanzia (a prescindere dalla tecnica) non sarebbe un buon chirurgo, molto semplicemente.

sattwa
 

Ciao a tutti, sono nuovo in questo forum e mi interesserebbe conoscere esperienze di persone che si sono sottoposte al trattamento laser per la riduzione delle miopia.
il mio visus e' -3.50 ad entrambi gli occhi, con 0.50 di astigmatismo all'occhio destro.
Sono gia' risultato idoneo alla PRK, ma la fifa e' tanta..

Vedochiaro, quello che dici e' abbastanza pesante e non corrisponde assolutamente a quello che mi ha detto l'oculista riguardo ai pericoli del trattamento laser: "la vista e una benedizione che molti hanno visto bruciare in pochi secondi dall'ardente raggio di un laser"
potresti per piacere argomentare quanto dici?

grazie,
Fabrizio

sarwa
 

Ciao sattwa,circa 2 mesi e mezzo fa avevo un difetto di 4.75 di miopia e 0.75 astg (STABILE DA 3 ANNI)per entrambi gli occhi;dopo 3 mesi di "meditazione" e ricerca di informazione ho optato per Lasik con Intralase;naturalmente sono andato da un noto medico toscano e che utilizzava un laser di ultimissima generazione (schwind amaris + intralase 60KHz).Niente dolore ne durante l'operazione ne dopo;il giorno dopo vedevo già 10/10 e molto nitido.adesso vedo 12/10 per ogni occhio;il flap sin da subito risultava perfettamente disteso e trasparente.Questa è la mia esperienza...se poi fra un anno la miopia aumenta...farò un ritocchino (PRIMA CAMBIAVO OCCHIALI),d'altra parte il laser non guarisce dalla miopia ma ti permette di non portare ne occhiali ne LAC.Nessuno può darti la sicurezza di una perfetta riuscita,ma se guardi le statistiche...ricorda che la maggior parte delle persone che scrivono sui forum PURTROPPO hanno avuto esperienze negative.Pensaci bene e con calma.
Saluti [][]

sarwa
 

...a proposito,guarda quà http://www.forumsalute.it/forum/topi...OPIC_ID=138665

Sidart
 

Concordo con sarwa.

La lasik presenta senza dubbio dei vantaggi sulla tecnica prk, nonostante quest'ultima ormai sia ben rodata e conosciuta molto più della prima.

Questo citato vantaggio è dovuto sia dalla rapidità dei risultati (non bisogna aspettare vari mesi per avere un risultato stabile) sia dalla quasi inesistenza del dolore per tutto il decorso post operatorio.

La fonte di "rischio" primaria per la lasik era il microcheratomo che in rari casi poteva creare un flap irregolare con possibili complicanze nella visione dopo l'operazione, ma con l'intralase sembra che questo rischio si minimizzi davvero ergo l'operazione dovrebbe avere un altissima percentuale di riuscita (ricordiamo che neanche l'operazione più semplice ha una garanzia di riuscita al 100%).

sattwa
 

Ciao ragazzi, vi ringrazio per le vostre risposte!
Ho provato ad avere informazioni sul laser che useranno per l'intervento, ma ho ottenuto solo rosposte evasive..
A villa Tiberia (Roma) mi hanno risposto che ci sono una decina di laser a disposizione e che sara' il mio dottore a scegliere quale sara' il caso di usare.. beh del resto chiedere direttamente a loro non ha molto senso..
Mi conforta pero' che e' un grande centro oculistico, con anni di esperienza in chirurgia laser.
Riguardo alla possibile scelta Lasik/PRK, il dottore non mi ha dato la possibilita' di scegliere, ne' tra l'altro mi ha parlato di queste 2 alternative, ma il modulo per il consenso che mi e' stato consegnato dall'assistente riguarda la PRK.

sarwa
 

Ciao sattwa,
se vuoi risposte alle tue domande guarda quà: http://www.difesavista.it/chisiamo.htm
Grazie al Dr Di Chiaro ho potuto scegliere con consapevolezza il centro laser e la tecnica operatoria(avevo gli occhi adatti per entrambe le tecniche).E' una PERSONA disponibilissima (puoi contattarlo sia via Skype,sia via mail) e estremamente attenta alle nuove tecnologie.Opera a Perugia,Roma,Milano e da Gennaio a Lucca.
Ho aperto una nuova duscussione "Coma vedi dopo la Lasik" proprio per mettere a confronto (lato paziente) le due tecniche PRK e Lasik; nella discussione relativa alla PRK ci sono moltissime risposte purtroppo di persone che hanno avuto problemi,per la Lasik ancora non ci sono testimonianze è la tecnica migliore (non ci credo altrimenti tutti i dottori la farebbero) o sono in pochi ad averla fatta.Vedremo con il tempo se qualcuno si decide di inserire la propria esperienza...prima di operarmi mi sono servito di questo forum per informarmi e per questo mi sento in dovere di contribuire il più possibile per le persone che come me hanno dubbi e domande.Naturalmete grazie mille anche al Dr Pascotto!!!!!
CIAO

magicanna
 

ciao a tutti,

devo fare il PRK mercoledì mattina e sono preoccupata
volevo sapere alcune cose
* per quanti mesi si prendono le gocce o colliri vari
* quanto dovrò aspettare per tornare in piscina
* e posso programmare una gravidanza

aiuto sono indecisa
grazie

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Marco Alberti

Dr. Marco Alberti
Nome:
Marco Alberti
Comune:
Milano
Provincia:
MI
Azienda:
Centro Medico Italiano
Professione:
Oculista, Direttore Sanitario del Centro Medico Italiano
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Alberti, come è possibile prevenire il peggioramento della miopia nei bambini e negli adolescenti?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 15:57 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X