Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ortopedia e traumatologia > Protesi ortopediche > la verità del dopo l'intervento di protesi dell'anca
Segna Forum Come Letti

   

la verità del dopo l'intervento di protesi dell'anca

dariusz
 

Eccomi qua sempre Dak ho 48 anni operato di protesi completa all'anca quasi 2 mesi fa a Sant'Andrea di Roma dal dott D'Arrico e suo staff ??.
La mia verità è puramente fisica. Dunque forse la parte + bella e divertente e stato l'intervento epidurale e via dopo 50 minuti sono ritornato nella mia stanza con una bella pompetta di antidolorifico penso morfina. Dopo 3/4 ore si è risvegliato tutto lentamente insomma poco dolore dovuto alla pompetta e il risveglio tardivo delle parti molli e altro meccanismo organico interno. Un sacco di punti interni di colore blu e uno di quelli mi ha fatto impazzire per tutto il periodo riabilitativo. Nessuno ne parla ma attenzione non avete solo la cicatrice esterna che dopo 15 giorni si libera dai punti ma avete altri e numerosi punti interni che vengono assorbiti dall'organismo nei 3/4 mesi a seguire e se uno di loro vuole scappare, dalla cicatrice esterna, occhio a non toccarlo potreste combinare un piccolo dramma. Andiamo in ordine al primo giorno dopo l'intervento ti mettono a sedere e vi gira tutto il mondo intorno.
il secondo giorno ti fanno camminare e vi gira il mondo intorno il 3 giorno vi fanno camminare e ti spediscono in un centro riabilitativo ad esempio ilPOLICLINICO ITALIA a Roma convenzionato con la mutua e allora iniziano i guai. La riabilitazione non è un passatempo dovete partecipare attivamente e soffrire veramente tanto, la ricompensa ? dopo 40 giorni il massimo di degenza riabilitativa pagata dal ssn vi mandano a casa dove da soli dovete assolutamente continuare gli esercizi. Non bruciate le tappa rimanete nei centri il + possibile non vi aspettate grandi cose siete voi con la vs tenacia e continuità a recuperare la deambulazione. Vi saranno insegnati alcuni esercizi che per assurdo dopo la prima settimana in un centro gli farete da solo perchè sarà umiliante aspettare immobile sul lettino della palestra nuove indicazioni, ma continuate insistete urlate dal dolore e state attenti a non strafare quel maledetto punto interno blu potrebbe spuntare - FINE I° episodio
domani il II e poi il III

grazie per la pazienza

MIGLIOR COMMENTO
maromero
Ciao Dak ,benvenuto e grazie per la tua storia a puntate.
Non voglio interrompere prima della fine perciò leggerò con attenzione il tuo reportage prima di comunicare analogie/differenze con il mio.
Servirà (spero) a tutti gli utenti, soprattutto operandi.
A presto
__________________
Chi è Dio? Hai presente quando chiudi gli occhi e vorresti tanto che si avverasse un tuo desiderio? Ecco, Dio è quello che ti ignora.
Leggi altri commenti
Amaryllis
 

Citazione:
Originariamente Inviato da dariusz Visualizza Messaggio
Eccomi qua sempre Dak ho 48 anni operato di protesi completa all'anca quasi 2 mesi fa a Sant'Andrea di Roma dal dott D'Arrico e suo staff ??.
La mia verità è puramente fisica. Dunque forse la parte + bella e divertente e stato l'intervento epidurale e via dopo 50 minuti sono ritornato nella mia stanza con una bella pompetta di antidolorifico penso morfina. Dopo 3/4 ore si è risvegliato tutto lentamente insomma poco dolore dovuto alla pompetta e il risveglio tardivo delle parti molli e altro meccanismo organico interno. Un sacco di punti interni di colore blu e uno di quelli mi ha fatto impazzire per tutto il periodo riabilitativo. Nessuno ne parla ma attenzione non avete solo la cicatrice esterna che dopo 15 giorni si libera dai punti ma avete altri e numerosi punti interni che vengono assorbiti dall'organismo nei 3/4 mesi a seguire e se uno di loro vuole scappare, dalla cicatrice esterna, occhio a non toccarlo potreste combinare un piccolo dramma. Andiamo in ordine al primo giorno dopo l'intervento ti mettono a sedere e vi gira tutto il mondo intorno.
il secondo giorno ti fanno camminare e vi gira il mondo intorno il 3 giorno vi fanno camminare e ti spediscono in un centro riabilitativo ad esempio ilPOLICLINICO ITALIA a Roma convenzionato con la mutua e allora iniziano i guai. La riabilitazione non è un passatempo dovete partecipare attivamente e soffrire veramente tanto, la ricompensa ? dopo 40 giorni il massimo di degenza riabilitativa pagata dal ssn vi mandano a casa dove da soli dovete assolutamente continuare gli esercizi. Non bruciate le tappa rimanete nei centri il + possibile non vi aspettate grandi cose siete voi con la vs tenacia e continuità a recuperare la deambulazione. Vi saranno insegnati alcuni esercizi che per assurdo dopo la prima settimana in un centro gli farete da solo perchè sarà umiliante aspettare immobile sul lettino della palestra nuove indicazioni, ma continuate insistete urlate dal dolore e state attenti a non strafare quel maledetto punto interno blu potrebbe spuntare - FINE I° episodio
domani il II e poi il III

grazie per la pazienza
Alcune esperienze non fanno altro che spaventare gli operandi; ogni intervento è a sé, e la risposta è sempre soggettiva.

Non c’è proprio nulla di divertente, “divertente” sarebbe non sottoporsi ad una protesi d’anca, totale o bhr, la vita potrebbe riservare svaghi più interessanti.

Non sono d’accordo su alcuni punti della Tua narrazione, benché Tu abbia raccontato la Tua avventura.

a. La durata dell’intervento non è uguale per tutti, cinquanta minuti mi sembrano pochi.
b. L’antidolorifico non è necessariamente e solo morfina, non siamo elefanti.
c. Nessun dramma per la cicatrice, mai sentito parlare di punti blu, né mai visti. Per la “totale” la sutura è denominata “filo di seta”.
d. Quando ci si rimette in piedi non gira proprio nulla, il mondo rimane fermo ai nostri occhi: il primo, il secondo e il terzo giorno.
e. Nessun dramma nei centri riabilitativi, ammesso che l’ortopedico decida la “spedizione”; la degenza viene stabilita dallo staff, il paziente non decide.
f. Impossibile urlare dal dolore, quest’ultimo è inesistente, l’anca è artificiale. La riattivazione della muscolatura non è sinonimo di sofferenza.
g. Inutile lambiccarsi il cervello, il “punto blu” (???) non rispunta.

Il primo episodio non mi è particolarmente piaciuto, chiedo all’autore un prosieguo più roseo, meno incisivo.

Amaryllis

miche24
 

Devo assolutamente quotare quanto detto da Amaryllis !!!

Il racconto può essere ed è sempre soggettivo . Ogni operazione ha una storia a se stante. Ma da questo a dipingere tutto come tragico, doloroso e umiliante mi sembra che ce ne passi parecchio .
Forse si tratta di atteggiamenti mentali diversi . Io personalmente ho affrontato tutto senza paura e intendo senza paura di affrontare l'operazione, senza paura di "dover " sentire male dopo l'operazione, senza paura di spingere un po durante la fisio, senza paura insomma di vedere negativamente questo mio passaggio da una situazione disastrosa (prima dell'operazione) ad una decisamente positiva attuale .
Non nego di aver sentito dolore quando ho fatto l'anestesia epidurale (purtroppo non riuscivo a piegarmi a dovere per creare spazio tra le vertebre) ...ma per il resto rifarei tutto senza il minimo timore .
Questo non vuole essere una bocciatura del messaggio di Dariusz ,per carità, ma volevo dare un'ennesima testimonianza della esperienza che ritengo assolutamente positiva.

p.s. ad oggi , a 5 mesi dall'operazione, faccio alcuni Km a piedi senza il minimo problema, pedalo spesso la sera facendo giretti di un'ora e mezza, guadagno settimanalmente qualche grado di movimento e soprattutto non ho più il benché minimo dolore !!!

Cordialmente

Miche

tiziana 58
 

Sono TIZIANA OPERATA 2 mesi fa Amaryllis mi conosce ed è lei che principalmente mi risponde e la ringrazio molto. Sono perfettamente d'accordo con lei e con Miche 24.
Io ad esempio durante kla riabilitazione non avvertivo il minimo dolore e riuscivo a fare tutti gli esercizi a differenza di altre compagne d'avventura ke avevano dolori e + problemi di me. Inoltre quando usai per la prima volta le stampelle camminavo già speditamente e perfettamente senza problema. Veramente ogni caso è a se _ Ad esempio nella mia cartella clinica non mi risulta mi sia stata data della morfina e comunque ho avvertito dolori solo nei 2 giorni consecutivi poi ogni giorno si stava sempre meglio e si avvertivano miglioramenti in tutti i sensi. Credetemi è vero che non siamo tutti uguali e ogni caso è a sè ma io sono rinata a 2 mesi di distanza e non mi par neanke vero. mi ero fatta un sacco di problemi e di seghe mentali prima dell'intervento ke rifiutavo con tutta me stessa ma oggi sono contentissima e speriamo continui così bene.
L'unico terrore ke ho è quello di scivolare o cadere accidentalmente ma so che chi l'ha fatto non ha avuto problemi.Spero comunque non mi capiti mai.

SAluti a tutti (specialmente ad Amaryllis )

DAVO
 

Credo che sia praticamente impossibile che un intervento di questo tipo sia uguale ad un altro pertanto i confronti nella maggior parte dei casi non portano a nulla anzi, non fanno altro che confondere le idee.

Mi e' capitato di stare in stanza con un "nonnino" di 80 anni, il quale aveva subito un intervento di protesi alla anca, beh Lui non ha mai riferito dolore ed il giorno stesso dell'operazione piegava la gamba a 90 °, una cosa impressionante.

fespy
 

Caro Dariusz ho letto con molto interesse l inizio della tua storia equoto in pieno quanto da te scritto...ma che ci vuoi fare questo è un forum frequentato da supereroi che dopo pochi giorni buttano le stampelle,corrono,saltano e sono pèronti a scalare l Everest.
Non sono daccordo sul fatto che uno che sta aspettando l intervento venga spaventato da certi racconti,questo è un forum ortopedia e non il forum delle favole oppure uno per non sapere cosa può succedere in certi ospedali anche per l intervento piu' semplice del mondo non deve piu' guardare la tv o lerggere il giornale ?Io se devo essere operato voglio sapere tutto e non solo le esperienze positive ma voglio sapere anche l esperienza di chi è stato meno fortunato.
Nella pompetta dell antidolorifico di solito cè un mix di antidiolorifici(daltrone Dariusz ha fatto un ipotesi e non ha detto di sapere con certezza che era morfina),ma può capitare che quello non basti e urlare dal dolore e allora anche se non siamo elefanti ti danno la morfina...o preferisci tenerti il male cane????
Perchè può capitare che qualche persona normale urli dal dolore...eccome se urli...
Il medico non decide da solo la durata della degenza ,se uno decide di non fare la riabilitazione in ospedale viene dimesso dopo pochi giorni...
Non credo ci sia alcuna legge che impedisca ti mettano i puni blu...o forse ti sta antipatico questo colore?E può benissimo capitare che qualche punto ti dia moooolto fastidio e ti crei moooolti problemi...nel mondo reale può succedere pure questo...
E se qualche volta noiu non supereroi ci lambicchiamo il cervello per niente ...pazienza...cè di peggio nella vita.
Ora ti saluto Dariusz ,naturalmente mi aspetto di leggere al piu' presto il seguito della tua storia.

Innerten
 

Citazione:
Originariamente Inviato da fespy Visualizza Messaggio
Caro Dariusz ho letto con molto interesse l inizio della tua storia equoto in pieno quanto da te scritto...ma che ci vuoi fare questo è un forum frequentato da supereroi che dopo pochi giorni buttano le stampelle,corrono,saltano e sono pèronti a scalare l Everest.
Non sono daccordo sul fatto che uno che sta aspettando l intervento venga spaventato da certi racconti,questo è un forum ortopedia e non il forum delle favole oppure uno per non sapere cosa può succedere in certi ospedali anche per l intervento piu' semplice del mondo non deve piu' guardare la tv o lerggere il giornale ?Io se devo essere operato voglio sapere tutto e non solo le esperienze positive ma voglio sapere anche l esperienza di chi è stato meno fortunato.
Nella pompetta dell antidolorifico di solito cè un mix di antidiolorifici(daltrone Dariusz ha fatto un ipotesi e non ha detto di sapere con certezza che era morfina),ma può capitare che quello non basti e urlare dal dolore e allora anche se non siamo elefanti ti danno la morfina...o preferisci tenerti il male cane????
Perchè può capitare che qualche persona normale urli dal dolore...eccome se urli...
Il medico non decide da solo la durata della degenza ,se uno decide di non fare la riabilitazione in ospedale viene dimesso dopo pochi giorni...
Non credo ci sia alcuna legge che impedisca ti mettano i puni blu...o forse ti sta antipatico questo colore?E può benissimo capitare che qualche punto ti dia moooolto fastidio e ti crei moooolti problemi...nel mondo reale può succedere pure questo...
E se qualche volta noiu non supereroi ci lambicchiamo il cervello per niente ...pazienza...cè di peggio nella vita.
Ora ti saluto Dariusz ,naturalmente mi aspetto di leggere al piu' presto il seguito della tua storia.
Comunque quando io chiesi ai tempi del mio intervento se davano morfina come antidolorifico si misero a ridere dicendomi che bastava il paracetamolo(vero!!) almeno per me e non credo di essere un supereroe anzi

Ciao
Valerio

fespy
 

Non siamo tutti uguali caro Valerio,non tutti abbiamo la stessa soglia di sopportazione del dolore.....
Ma se un povero cristo proprio non riesce a sopportare il dolore che gli fai?????Gli dai una botta in testa???????

Innerten
 

Citazione:
Originariamente Inviato da fespy Visualizza Messaggio
Non siamo tutti uguali caro Valerio,non tutti abbiamo la stessa soglia di sopportazione del dolore.....
Ma se un povero cristo proprio non riesce a sopportare il dolore che gli fai?????Gli dai una botta in testa???????
Hai ragionissima, lo strano e' che io ho una soglia del dolore tipo neonato eppure non ho avuto particolari problemi .

Comunque e' assolutamente vero che ogni caso e' unico.

Ciao
Valerio

archidea
 

io che ho fatto tutte e 2 le anche contemporaneamente, ho sentito TANTO DOLORE.....mi è scomparso del tutto solo dopo 3 mesi...il paracetamolo mi faceva un baffio! ma devo dire che questa sofferenza mi è servita, adesso (dopo 15 mesi) sto benissimo!!

luria
 

ciao a tutti sono trascorsi appena 10 giorni dall'operazione di artoprotesi e sono a disposizione per tutte le domande e chiarimenti in proposito
Ho 53 anni e come tutti ero terrorizzata dal prendere una decisione così importante ma poi il buon senso ha avuto la meglio
Sono daccordo che non siamo tutti uguali ed ognuno vive l'esperienza in modo diverso io per esempio a tutt'oggi vivo l'incubo della notte perchè non riesco proprio a dormire in posizione supina per cui il sedere lato protesi mi procura un bruciore veramente insopportabile ...aspetto vostri riscontri nonchè consigli

lua77
 

ciao a tutti è da diversi mesi che leggo il forum e sono spesso intervenuta nella pagina artroscopia.
volevo chieder ad archidea, se non sono troppo invadente, la sua età e dove e da chi si è operata e come mai la necessità di dover fare contemporaneamente le due anche, non sapevo fosse possibile, di che materiale le hai fatte, e la riabilitazione l'hai fatta presso un centro per quanto tempo?
Grazie a presto

Innerten
 

Citazione:
Originariamente Inviato da lua77 Visualizza Messaggio
ciao a tutti è da diversi mesi che leggo il forum e sono spesso intervenuta nella pagina artroscopia.
volevo chieder ad archidea, se non sono troppo invadente, la sua età e dove e da chi si è operata e come mai la necessità di dover fare contemporaneamente le due anche, non sapevo fosse possibile, di che materiale le hai fatte, e la riabilitazione l'hai fatta presso un centro per quanto tempo?
Grazie a presto
Ciao Lua anche io a 39 anni ho fatto entrambe le anche contemporaneamente in Humanitas (Rozzano) dal Prof. Grappiolo le mie sono Met/Met

Ciao
Valerio

MC77
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Innerten Visualizza Messaggio
Ciao Lua anche io a 39 anni ho fatto entrambe le anche contemporaneamente in Humanitas (Rozzano) dal Prof. Grappiolo le mie sono Met/Met

Ciao
Valerio
Ciao innerten, posso chiederti che tipo di protesi hai fatto con grappiolo se totale o bhr? come va con le protesi ad entrambe le anche? Anch'io ho problemi a tutte e due e prima o poi dovrò farci i conti.....
grazie

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 10:46 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X