Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Pianeta famiglia > Vita in famiglia: genitori, figli e non solo > La salute dei figli > Disabilità e difficoltà psicomotorie > AUTISMO? x favore aiuto.....
Segna Forum Come Letti

   

AUTISMO? x favore aiuto.....

robertach24
 

Per cortesia, mi rivolgo a medici e a tutte le persone che hanno un problema come il mio per avere sostegno morale su quanto mi sta accadendo.
Sono una giovane mamma di un bimbo di 4 anni, al quale, dopo vari episodi di crisi, allergie, di tutto e di più, è stato diagnosticato una forma di autismo come segue:

DIAGNOSI:
DISTURBO GENERALIZZATO DELLO SVILUPPO DI TIPO AUTISTICO (cod.299.00 dell'ICD-9-cm) per la presenza di compromissione delle capacità di interazione, di comunicazione verbale e non verbale e per la presenza di un ambito di interessi ristretto e ripetitivo.


come ce ne siamo accorti? non parlava. o meglio, non si fa capire. è un bambino iperattivo che alterna a momenti di isolamento. a volte si assenta. ha delle crisi come di svenimento.

Ci siamo rivolti a Milano, dove gli hanno effettuato tutti gli esami specifici, oltre a vari incontri con un medico psicologo infantile che l'ha tenuto sotto osservazione.

Non ho mi incontrato questo tipo di disturbo prima d'ora, nella mia famiglia o in quella di mio marito.

Non conosco strutture idonee alle quali appoggiarmi, associazioni, qualunque tipo di informazione potrebbe essere importante per me!

Vi prego di non sottovalutare la mia richiesta d'aiuto, e fornirmi più materiale possibile per aiutare me e la mia famiglia ad affrontare questo problema e aiutare mio figlio.

Ringrazio anche il Medico che mi possa rispondere per chiarirmi il livello di autismo, diagnosticato con dei codici che non mi sono chiari.

Grazie.
[][]

MIGLIOR COMMENTO
caramella.di.luce
Io purtroppo non ne so molto...se vuoi dare un'occhiata qui, forse potrai chiarirti le idee.
In bocca al lupo

http://xoomer.virgilio.it/gcaraman/index.html
Continua a leggere...
robertach24
 

grazie.... sono andata a vedere il link. ma ho ancora bisogno di tutti voi!

aspetto notizie.......

grazie

 

mia nipotina di sei anni è autistica. Sino al primo anno e mezzo nn riuscivamo a capire dove fosse il problema, o meglio forse l'unica ad essere cosciente era mia sorella ma era troppo impaurita per fare qualcosa. Mia nipote, una bimba stupenda, era iperattiva, girava a casa come una trottola e nn parlava. Ora da circa 4 anni mia sorella la fa seguire oltre che da uno staff medico di terapeuti e logopedisti, da 2 insegnanti che l'hanno inserita in un programma similscolastico, dove ha iniziato a parlare ed ha perso anche parte dell'iperattività che la contraddistingueva. Mia sorella abita in sardegna quindi nn se se ti può essere utile un qualsiasi indirizzo. Cmq è migliorata tantissimo l'unica cosa che devi fare è avere molta pazienza. Quando sono così piccoli è molto più facile il recupero.
un abbraccio

Ti può interessare anche...
Cistite e candida? Fai il test e segui i consigli per il tuo benessere intimo!

Senso di pesantezza nella parte bassa dell'addome? Impellente bisogno di urinare? Prurito intimo?

Potrebbe trattarsi di cistite o candida, oppure delle due cose insieme.


SCOPRI QUI SE NE SOFFRI, ricevi i consigli utili per combatterle e le indicazioni sui rimedi a tua disposizione perché non diventino presenze ricorrenti nella tua vita.

benedetta110
 

Dovresti cercare (eventualmente chiedi al pediatra o al medico generico)un centro di riabilitazione per portatori di handicap. Lì sicuramente ci saranno logopedisti e terapeuti in grado di aiutare sia il bimbo che la sua famiglia...
Il mio nipotino frequenta uno di questi centri per altri problemi, e ho visto che trattano anche i soggetti autistici.
Datti da fare, per esperienza so che la riabilitazione prima comincia, e meglio è.
In bocca al lupo, Roberta, e un bacione al tuo bambino.
Facci sapere...
Ho trovato questo sito che, spero, possa asserti utile: /http://autismo.inews.it/

robertach24
 


vi ringrazio per aver risposto al mio appello.
diciamo che forse ho più contatti in Sardegna, dove si trovano tuttora i miei parenti, che non da altre parti.
Gradirei sapere da flower68 in quale località risiede la sorella.
Per ora posso soltanto dirvi che qui in Piemonte c'è un centro in provincia di CUNEO a Mondovì, che non sarà molto comodo ma pare ben attrezzato.
Abbiamo avuto un colloquio oggi, io e mio marito, ma per ora l'asl non si può occupare del bambino. per cui provvisoriamente ce lo rimanda presso un'altra struttura...
Mi rimane il dubbio sul codice menzionato in diagnosi.
Chi riuscisse a darmi altri chiarimenti....... sono sempre qui in ansia!!!!!

 

mia sorella risiede a cagliari. So che esiste un'associazione a sostegno di bimbi autistici dove, nn vorrei ricordare male, una volta al mese vengono docenti americani ad esaminare i bimbi e a valutare i progressi fatti. A me lavorando nel settore dell'assistenza domiciliare, mi è capitato di parlare di frequente con le mamme dell'associazione ed erano entusiaste del lavoro svolto. Devo però cercarti il nome esatto perchè io manco dalla sardegna ormai da 3 anni e nn ho più contatti di lavoro con queste persone. Volevo anche dirti questo ad Oristano, in ospedale, so che c'è un ottima equipe di neuropsichiatri infantili potresti vedere anche là.
spero di poterti dare più informazioni.
un caro saluto

benedetta110
 

Ciao, Roberta
Ho chiesto informazioni alla fisioterapista di mio nipote.
Ha detto che quel codice è molto generico, e non dice esattamente il tipo di autismo di cui il tuo bambino soffre.
Ha detto che lei a Milano ha conosciuto un medico molto bravo che oltretutto spiega nei minimi particolari ai genitori il tipo di patologia dei piccoli pazienti. Dovrà, però, fare un giro di telefonate per arrivare al nome di questo dottore.
Giovedì sera ti mando un messaggio privato col nome di questo luminare.

robertach24
 

grazie a flower68. i miei parenti risiedono a Cagliari. se necessario tramite loro cercherò di contattare dei medici sicuramente competenti in materia.
a benedetta110 volevo dire un grazie di cuore: mio figlio è stato seguito finora a Milano, ed è da loro che è partita questa diagnosi. Ma resto in attesa del nominativo di cui mi hai parlato per avere dettagli.
che dire....
farò il possibile. ma ho bisogno anche di tutti voi.
roby

benedetta110
 

Roberta, ti ho inviato un messaggio privato...
c'è il nome del medico di Milano, perchè non rispondi?
Resto in attesa...

robertach24
 


eccomi,
scusami ma non riesco ad accedere ad internet sempre!

ho letto ora il tuo mess.

mi son già movimentata, sono in attesa di un colloquio a Mondvì, dove c'è un centro molto valido e l'unico in piemonte, pare.

ho preso nota dell'indicazione che mi hai mandato. appena possibile proverò a sentire anche lui.

che dire...

non mollate!

roby

Mukki
 

Peccato che abiti in Piemonte perchè io lavoro per un centro sperimentale sull'autismo ma si trova nel Lazio ... se hai bisogno di contattarli mandami un mp o un mail e ti faccio avere i recapiti

aras27
 

Io lavoro attualmente con un bambino autistico di 10anni.Con lui seguiamo il metodo Greenspan. Non so se ti hanno già consigliato una terapia, comunque questo metodo si basa sulla relazione dando molta importanza alle emozioni. Ti consiglio un libro che spiega un pò in cosa consiste lo trovi alla Feltrinelli "Intelligenza del cuore" autore Stanley Greenspan ed.Mondadori.Visita anche il sito www.pianetautismo.it.
Se vuoi altre informazioni ti lascio la mia mail sara.dartizio@tiscali.it.
A presto.

Luca Cimballi
 


mi son già movimentata, sono in attesa di un colloquio a Mondvì, dove c'è un centro molto valido e l'unico in piemonte, pare.

E' vero, in un inserto di Repubblica il centro di Mondovì è indicato come struttura di riferimento in Piemonte. Ti riporto di seguito le altre strutture di riferimento indicate dall'articolo:

Liguria :Istituto G.Gaslini Genova (E.Veneselli 0105636432;neurosvi@unige.it)
Lombardia: Istituto Nazionale Neurologico Carlo Bestia ( Riva e Zardini 022394268; driva@istituto-besta.it)
Veneto: centro Agordo, BL (Enrico Micheli, enrimich@tin.it)
Emilia Romagna: Centro per l'utismo, osp.Maggiore, Bologna (P.Visconti,E.Marri, dir.Gobbi, 0516478857,0516478641, Paola.Visconti@ausi.bologna.it),Neuriopsichiatria infantile, Bologna,
(Antonia Parmeggiani 0616442282)
Ausl Reggio Emilia (Anna Maria Della Vecchia, 0522925503)
Toscana: Ospedale Universitario Le Scotte, Siena, (Michele Zappella, 0577586585); Fondazione "Stella Maria" Calambrone (Pisa) (P.Pfanner, R.Tancredi,050886111)
Lazio: Istituto neuropsichiatria Infantile, Roma, (P.Bernabei, 064454275),
Campania: Centro Futura, Noia (NA), (Guazzo 0815289801; Policlinico Napoli (Roberto Militerni 0815666692; 0823232034; 3389046094)
Puglia: Policlinico Bari (Tommaso Perniola, perniola@neurol.uniba.it)
Sicilia: OASI Maria Santissima, Troina (Enna) (maurizio Elia, Simonetta Panerai, letiia Ferrante 0935936111)
Il centro di Mondovì era indicato come: ASL 16 Mondovì (M.Arduino 0174552033- E.Gonella elligo@libero.it)
[/quote]

katech22
 

sono la sorella di Roby, ho anche io un figlio che però ha 6 anni. e per fortuna non ha mai avuto gravi problemi di salute.....
Vi chiedo conforto, perchè ho bisogno anche io di un supporto psicologico.
Lorenzo è mio nipotino, nonchè figlioccio (l'ho battezzato io) e sto soffrendo per tutta questa situazione... vera e propria doccia fredda...
Vi ringrazio intanto per l'aiuto che ci state dando.
Ancora non ci sono novità fino a settembre.

Vi prego.....[]

Carica altri commenti...
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 08:23 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X