Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Hobby e tempo libero > Le tue ricette > Pane, pizza, torte salate & C.
Segna Forum Come Letti

   

Pane, pizza, torte salate & C.

truffolina
 



Ciao a tutti!
Qui possiamo racchiudere le nostre ricettine per la passione che accomuna la maggioranza degli italiani: la pizza!!!

Vi propongo la mia ricetta, anche se a dir la verità non mi viene mai uguale di volta in volta perchè vado molto ad occhio... vi do la dose per mezzo kg di farina (2 teglie di pizza):

Impasto per pizza

Ingredienti:
250 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
un cubetto di lievito di birra fresco
sale q.b.
acqua tiepida q.b. (circa 250 ml)
un cucchiaino di zucchero
olio extra vergine di oliva

Procedimento:
Disporre le due farine miscelate a fontana, in un angoletto nascosto mettere il sale (non deve venire a contatto diretto con il lievito); in una tazza sciogliere il lievito con un po' di acqua tiepida ed il cucchiaino di zucchero (il lievito, che è vivo, inizierà ad attivarsi subito grazie allo zucchero), unire alla farina insieme con un paio di cucchiai di olio ed iniziare a mescolare, unendo un po' di acqua tiepida fino ad ottenenre un composto morbido ma non mollo, abbastanza consistente.
Lavorare bene l'impasto in modo anche abbastanza rude, sbattendolo e tirandolo fin quando non si presenta bello amalgamato (per facilitare io mi ungo un po' le mani con l'olio).
Mettere il panetto in una ciotola molto capiente, praticare un taglio a croce (serve per valutare la lievitazione) coprire con un canovaccio e mettere a lievitare in un posto caldo e senza sbalzi di temperatura (l'interno del forno spento è l'ideale).
Lasciare lievitare per circa 2 ore.
Riprendere la pasta ed allargarla bene nelle teglie ben unte di olio (io metto la carta forno appena unta) e procedere alla farcitura della pizza. Se si desidera una pizza più soffice lasciar lievitare ancora una mezzora la pizza preparata prima di infornare in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti (controllare sempre e comunque la cottura).

Metto metà dose di farina manitoba perchè rende la pizza più soffice, per che la desidera più croccante può mettere direttamente 1/2 kg di farina 00.
Non metto mai solo farina manitoba perchè secondo me rende l'impasto troppo gommoso.

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Ivano Bianchi
Ciao a tutti,
ho bisono di aiuto: adoro la pizza così come viene fatta a napoli, ma non sò come la fanno, c'è un pizzaiolo (o pizzaiola)napoletano doc che può aiutarmi?
Dopo aver letto e provato decine di ricette sono veramente in crisi esistenziale. Ho bisogno deei segreti di napoli.


__________________
Ivano Bianchi - Osteopata
Leggi altri commenti
truffolina
 

Pizza con patè di olive e prosciutto cotto

Impasto per pizza (vedi sopra)

Farcitura:
2 hg di prosciutto cotto
una confezione di patè di olive nere
4/5 mozzarelle
1 confezione di panna da cucina
sale q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.

Procedimento:

Allargare la pasta da pizza, spamare sopra il patè di olive.
Tagliare a cubetti piccoli le mozzarelle e disporle sulla superficie della pizza insieme con la panna da cucina (aiutandosi con un cucchiaino).
Aggiustare di sale, condire con un filo d'olio e mettere in forno già caldo a 200° per circa 20/25 minuti (controllare la cottura).
Estrarre la pizza cotta e disporre sopra le fettine di prosciutto cotto.
Servire calda o tiepida.

Il patè di olive si può acquistare gia pronto ma io preferisco farmelo perchè quello che si acquista mi sembra un po' amaro.
Per fare il patè basta tritare finemente un pacchetto di olive nere snocciolate con l'aggiunta di 3 o 4 cucchiai d'olio e.v.o.
Questa pizza è coperta da copyright della mia amica Elisa![]

truffolina
 

Focaccia soffice al rosmarino

Si procede come per l'impasto della pizza, solo che al posto di usare l'acqua naturale si usa l'acqua gassata (tranne per il lievito che va sciolto in acqua naturale).
Si lavora e si lascia lievitare 2 ore abbondanti, poi si stende in una teglia ben unta e si lascia lievitare ancora per un'oretta.
Si spalma poi la superficie con un'emulsione fatta di acqua ed olio extra vergine di oliva (in proporzioni uguali), si sala e si mette sulla superficie una generosa dose di aghi di rosmarino freschi.
Si fa cuocere per circa 20/25 minuti in forno già caldo a 200°.

truffolina
 

Pizza con bresaola e rucola

impasto base per pizza
4 mozzarelle
1,5 hg di bresaola tagliata fine
rucola
parmigiano reggiano
olio extravergine di oliva
sale

Sulla base della pizza disporre la mozzarella tagliata a cubetti, regolare di sale, mettere un filo d'olio ed infornare in forno già caldo a 200° per 20/25 minuti.
Sfornare la teglia e disporre sopra la rucola, le fettine di bresaola ed il parmigiano a scagliette (se non temete le calorie potete condire con un filo di olio a crudo).
Gustare calda o tiepida.

Ti può interessare anche...
Pancia gonfia e meteorismo addio! Bastano 90 giorni

Hai la pancia sempre gonfia e dolente, dopo i pasti e per tutto il giorno? Se il gonfiore e il meteorismo ti stanno condizionando la vita, è ora di reagire.

Il programma Ciao Pancia Gonfia può aiutarti a liberarti del problema dell'aria nella pancia insegnandoti a rivedere la tua alimentazione e il tuo stile di vita, insieme all'utilizzo di soluzioni naturali efficaci come Endofit Gas Control.

Acquista Endofit Gas Control in farmacia, accedi GRATUITAMENTE al programma grazie al codice indicato nella confezione, segui il tuo percorso di apprendimento personalizzato e verifica i miglioramenti del tuo livello di benessere.

Approfitta subito di questa opportunità!


truffolina
 

Tire

Ingredienti:
250 g di farina manitoba
250 g di farina 00
2 patate bollite
acqua tiepida circa 250ml
un cucchiaino di zucchero
1 cubetto di lievito di birra fresco
sale q.b.
olio extra vergine di oliva

....

salsiccia

Procediemento:
in una ciotola capace mettere le farine miscelate a fontana, in un angolo mettere il sale, unire le patate ridotte a purea, il lievito (sciolo in poca a cqua tiepida con lo zucchero), tre cucchiai di olio ed impastare aggiungendo man mano l'acqua tiepida, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Mettere a lievitare copoerto con un canovaccio all'interno del forno spento per circa 2 ore.
Una volta lievitata perndere la pasta a pezzi ed allargarla bene, aiutandosi con un mattarello ed un po' di farina, facendo delle piccole sfoglie; posizionare un pezzetto di salsiccia e ricoprirlo con la sfolgia di pasta ottenendo dei piccoli "cannelloni" (che da noi si chiamano tire) chiusi bene e sigillando bene anche le estremità.
Mettere le tire distanziandole un po' in una teglia con carta forno unta, spennellarle con un'emulsione di olio e.v.o., acqua e sale e mettere a cuocere in forno già caldo a 200° per 25 minuti circa.
Mangiare tiepide.

Spero di riuscire a mettere presto delle foto per far capire bene il procedimento... tisultano dei panini, tipo hot dog, con dentro la salsiccia: sono gustosissimi!!!

truffolina
 

Danubio

Ingredienti:
500 g di farina manitoba
2 uova (più un tuorlo per spennellare la superficie)
100 g di burro fuso
1 cubetto di lievito di birra fresco
2 cucchiaini di zucchero
sale q.b.
latte q.b.

...

ripieno:
prosciutto cotto
provola dolce

Procedimento:
In una terrina capace posizionare la farina a fontana, in un angoletto mettere il sale, sciogliere in poco latte tiepido il lievito con lo zucchero poi aggiungere alla farina con il burro e le uova; impastare aggiungendo man mano un po' di latte fino ad ottenenre un impasto omogeneo che tenderà a staccarsi dalle mani.
Lavorare molto bene, facendo inglobare aria all'impasto (almeno 10 minuti), poi coprire con un canovaccio e mettere a lievitare nel forno spento per almeno 2 ore.
Riprendere l'impastp e formare tante palline (grosse come una palla da golf) e mettere all'interno spingendo con le dita un po' di prosciutto ed un pezzetto di provolone sigillando bene il ripieno.
Mettere tutte le palline in una teglia foderata con carta forno distanziandole un po', quindio lasciar lievitare per un'ora circa (le palline dovranno gonfiarsi bene e toccarsi tra loro) in un posto caldo e senza sbalzi di temperatura; spennellare la superficie con un tuorlo d'uovo sbattuto (oppure con del latte, anche se in questo caso la doratura sarà minore) e mettere a cuocere in forno caldo a 180° per circa 25/30 minuti (controllare comunque la cottura).
Servire tiepido o freddo (è ottimo il giorno dopo).

Il ripieno può essere fatto anche con qualsiasi altro ingrediente (ottimi con ripieno di salsiccia e funghi), l'importante è sigillare bene i panini.
Anche di questa ricetta ho le foto... appena mio marito recupererà il cavetto le metterò!


http://forumsalute.it/public/data/tr...3_WF002070.gif

barbie_75
 

<font face="Tahoma">DANUBIO VARIANTE DI BARBIE_75</font id="Tahoma">


Grazie alla zia Marisa (maco)...che mi ha tentato, ho collaudato la ricetta del Danubio ( con le dovute modifiche del caso come nel mio CASO è ovvio che sia scusate la ripetizione) Ho visto che Truffolina vi ha già postato la ricetta......

Vi posto le dosi per come l'ho collaudata io...anche se nel prossimo week end ho intenzione di apportarci delle modifiche...e ovviamente vi farò sapere....

http://img526.imageshack.us/img526/6...0532vj4.th.jpg



INGREDIENTI:

250 gr di farina 0 (manitoba) [oppure utilizzate metà farina manitoba e metà 00]
2 uova
1 cucchiaio di zucchero (circa 50 gr...anche meno)
75 gr di burro ammorbidito
2 cucchiaio di latte
20 gr di lievito di birra sciolto in un po di acqua calda (1cubetto circa)
mezzo cucchiaio di sale

PER IL RIPIENO:

Credo che questo vado a gusti...io personalmente ho utilizzato degli avanzi che avevo in frigo (è una buona ricetta per eliminare pezzetti di formaggio e salumi.....)
Ho utilizzato, un pezzetto di scamorza affumicata, grana, 1 pezzetto di salame cacciatore e 3 fette di prosciutto cotto...inoltre dei fiori di zucca che mi erano avanzati, come decorazione esterna


PREPARAZIONE:
(Se avete un'impastatrice risparmiate tanto olio di gomito....potete utilizzare anche un frullatore sbattitore che abbia le fruste per gli impasti da pane....quelle a ricciolo per intenderci)

Versate in una ciotola la farina, lo zucchero, il latte e mescolate fino ad ottenere un composto a grumi, Aggiungete il lievito, le uova, e il burro ammorbidito, verso la fine il sale.
Dovete impastare x circa 20 minuti (con lo sbattitore a fruste), l'impasto deve iniziare a staccarsi da solo dai bordi della ciotola.
Togliete l'impasto dalla ciotola lavoratelo un pochino a mano, formate una pallotta e mettete a riposare in frigorifero x 12 ore.
(io ho preparato l'impasto la sera prima e la mattina dopo ho ultimato la preparazione.....
Preparate l'impasto per il ripieno e togliete la pasta dal frigorifero.
Staccate dalla pasta dei pezzetti della stessa per iniziare a preparare le brioschine....
http://img525.imageshack.us/img525/5...0526kw4.th.jpg

Formate dei dischetti, metteci un pochino di ripieno e richiudete.
Ungete la teglia con pochissima margarina o olio o burro....disponete le palline con la parte di chiusura del ripieno verso il basso, leggermente distanziate fra di loro (dovranno ancora lievitare)
**** N.B. La ricetta originale richiedeva del malto d'orzo (che ovviamente in casa non avevo!!!!), serve alla lievitazione, se volete una pagnotta più sofficie METTETELO!!!!!! Anche lo zucchero serve ad attivare la lievitazione!!!! (Se utilizzate il malto, va unito all'inizio e ne occorre 1 cucchiaino)
Disponete le palline nella teglia e lasciate lievitare x circa 1 ora o 1 ora e 1/2 in luogo caldo.....spennellate con uovo sbattuto la superficie....
Accendete il forno a 180°/200° e infornate...io come al solito tengo controllata la cottura con uno stuzzicadenti!!!!
http://img120.imageshack.us/img120/2...0531yi0.th.jpg
Con lo stesso impasto....si possono fare brioches, e preparazioni dolci!!!

SECONDA VARIENTE


Aggiungendo all'impasto 1 cucchiaioi di amido di mais, risulteranno delle brioschine con la crosticina croccante......

Ho provato anche a merttere direttamente nell'impasto un trito di salumi e formaggio per fare panini monoporzione....devo però regolare lo zucchero, che serve (e nonostante ne abbia già ridotto il dosaggio), ma li lascia tra un mix di dolce e salato.....
http://img511.imageshack.us/img511/8...0581fh8.th.jpg
http://img206.imageshack.us/img206/4...0583yu8.th.jpg
http://img206.imageshack.us/img206/3...0592bj5.th.jpg

barbie_75
 

<font face="Book Antiqua">FRITTELLE DI PANE (O PASTA PER PANZEROTTI)</font id="Book Antiqua">

Questa ricetta me l'ha passata una signora pugliese che ogni estate, in occasione di grigliate tra amici, ci prepara qst frittelle....(deliziose anche con la nutella cretemi!!!)

INGREDIENTI:
1 kg di farina
1 cubetto di lievito di birra
1 patata media
3 cucchiai di sale
400 gr di acqua tiepida

N.B. Se volete fare i fanzerotti NON aggiungete la patata!!!!

PREPARAZIONE:
Mettere in una ciotola grande e capiente la farina, fate un buco al centro e sbriciolatevi il lievito.
Aggiungete i 3 cucchiai di sale e la patata cotta bollita e resa a purea.
Lavorate il tutto aggiungendo pian piano acqua tiepida, dovrà risultare una pasta abbastanza solida.
Dividere il composto in tante pallina, quante frittelle vorrete ottenere.
Lasciate riposare per circa 30 minuti.
Mettere l'olio a scaldare e quando sarà bollente, prepare le frittelle per friggerle.
Tirarle tra le mani, allargandole, immergetele a friggere e attenzione rivoltarle velocemente appena saranno dorate!!!!

IDEALI IN SOSTITUZIONE DEL PANE, Noi le abbiamo sempre accompagnate a salumi e carne/verdure alla griglia.

crifrasi
 

QUICHE AI FUNGHI E TALEGGIO
350GR di pasta brisée
350gr di funghi champignon
3 patate grosse
150gr di panna
1 uovo
1 tuorlo
sale
prezzemolo
pepe
pane grattuggiato

Mettete una pentola d'acqua leggermente salata sul gas. Lavate e pelate le patate, tagliatele a fettine ed appena l'acqua bolle immergetele per 4 o 5 minuti. Preparate una pirofila con un canovaccio sotto ed una volta che le patate sono cotte adagiatevele sopra. Questa operazione serve a ad asciugarle.
Intanto lavate e tagliate i funghi a fettine, metteteli con un pò di olio in una padella e lasciateli cuocere. Devono asciugarsi ben bene.
(Potete anche usare i funghi in scatola, quelli al naturale, in questo caso ve ne servono 2 o 3 scatole a seconda della grandezza).
Quando i funghi sono cotti aggiustate di sale e pepe e metteteci un bel pò di prezzemolo tritato.
In un piatto mettete un pò di pane grattuggiato e passateci le fettine di patate dentro, non importa che siano completamente ricoperte di pane grattuggiato, l'importante è che ve le passiate dentro perchè anche questo contribuirà a togliere l'acqua in eccesso delle patate.
In una terrina sbattete l'uovo intero + il tuorlo con la panna. Salate e aggiungetevi metà del taleggio tagliato a cubettini.
Stendete la pasta brisée in una tortiera, precedentemente imburrata e infarinata (la pasta brisée è già unta di suo e potreste anche non imburrare la tortiera, però se non siete cuoche esperte io vi consiglio di andare sul sicuro), bucherellate con una forchetta.
Mettete sopra la pasta uno strato di patate, facendo attenzione che sia ben ricoperta, non vi preoccupate se savrapponete qualche fetta.
Tagliate il rimanente taleggio a fettine e mettetelo sullo strato di patate. Come ultimo strato usate i funghi. Prendete il composto di uova e panna e versatelo sulla quiche, facendo attenzione a bagnare ogni parte della torta. Ritagliate la pasta in eccesso dalla tortiera.
Infornate a per 40 minuti a 180°.
A seconda del forno che avete, forse avrete la necessità di coprire per metà del tempo di cottura la quiche con della carta argentata....

Si consiglia di mangiare tiepida.

derife83
 

TORTA SALATA DI ZUCCHINE
1 rotolo di sfoglia pronta
4/5 zucchine
1 cipollotto fresco
100g di rposciutto cotto tagliato a cubetti
1 confezione di robiola
1 uovo
basilico a volontà
qualche pomodorino ciliegia
sale e pepe

Rosolare in padella con un po' d'olio il cipollotto, ed aggiungere i dadini di prosciutto, facendoli rosolare un po'.
Tagliare le zucchine a fettine sottili con la mandolina, e aggiungerle al cipollotto. Portare a cottura (aggiungendo un po' di dado e moltissimo basilico).
In una terrina lavorare la robiola, poi aggiungere il compsto raffreddato di zucchine. Mescolare bene aggiungendo parmigiano grattuggiato e l'uovo.
Stendere la sfoglia in una teglia per crostate e versare il ripieno. sistemare i bordi secondo fantasia e aggiungere i pomodorini tagliati a metà a formare una decorazione.
In forno per una ventina di minuti abbondanti a circa 200° []

Onda66
 

Ciao a tutte ,ho letto le vostre ricette per fare la pizza, a me servirebbe una ricetta semplice(non conosco la farina di manitoba) da utilizzare per il forno ventilato.Grazie
Se volete ho la ricetta di un tiramisù favoloso!!
Silvia

derife83
 

La manitoba è una farina con lievitazione facilitata, ma volendo puoi utilizzare anche quella normale senza nessun problema...
Il mio impasto per la pizza è un po' diverso perchè lo preparo con la macchina del pane..non so se possa servire...

crifrasi
 

La manitoba è una farina particolare, che viene definita forte. Serve a dare una maggiore croccantenzza alla pizza e grazie proprio alle sue caratteristiche permette di mantenere la lievitazione di un impasto. Di solito si usa per tagliare le altre farine, usata da sola allunga notevolmente il tempo di lievitazione e maturazione di un impasto. La trovi in qualsiasi supermercato. Viene comunemente definita "farina americana". Io uso quella della Spadoni, che ha una confezione bianca a strisce rossa.
Io però ti consiglio di usare La Spadoni per pizza, ha la confezione bianca e c'è disegnato su un pulcinella. Se abiti invece al sud, il consiglio è quello di usare la Caputi, è la migliore.

Ranma
 

truffolina, volevo provare i Tire...ma son vegetariana...posso metterci il formaggio invece della salsiccia?
oppure i funghi o altre verdure?

puoi consigliarmi ?

jessi60
 

La torta salata di cui sopra c'è ricetta con zucchine è ottima anche con carciofi funghi e preosciutto..tipo capricciosa!!!
Io la faccio anche con porri, speck e provolone......squisita!!!!! Ciao

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 02:17 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X