Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ginecologia e ostetricia > Cattivo assorbimento pillola?
Segna Forum Come Letti

   

Cattivo assorbimento pillola?

fantasia77
 

Sono possibili casi in cui nonostante la pillola non sia dimenticata e non ci sia vomitoo diarrea la pillola non venga assorbita bene?
A me sabato mattina è successo che siccome la notte sono stata male di stomaco e intestino, al mattino avevo ancora un po' di nausea, e ho aspettato mezz'ora in + dell'orario solito per essere sicura che non avrei rimesso. Infatti non è successo nulla, però mi chiedo se non è possibile che la pillola sia stata assorbita male (non per la mezz'ora di ritardo che è poca) ma perchè avevo intestino e soprattutto stomaco che non erano ancora a posto.
Il mattino dopo ho preso la pillola normalmente, ma diversamente da come faccio di solito mi sono rimessa a letto sdraiata. Lo so che anche da orizzontali il cibo "scende" lo stesso per i movimenti interni, però mi chiedo se non può aver creato qualche problema nell'assorbimento.
Volevo sapere se secondo voi devo adottare qualche precauzione particoloare (questo mercoledì è l'ultima pillola della confezione) come se avessi dimenticato una pillola oppure se è tutto normale.

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Alessandro Taroni
Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da fantasia80

Sono possibili casi in cui nonostante la pillola non sia dimenticata e non ci sia vomitoo diarrea la pillola non venga assorbita bene?
A me sabato mattina è successo che siccome la notte sono stata male di stomaco e intestino, al mattino avevo ancora un po' di nausea, e ho aspettato mezz'ora in + dell'orario solito per essere sicura che non avrei rimesso. Infatti non è successo nulla, però mi chiedo se non è possibile che la pillola sia stata assorbita male (non per la mezz'ora di ritardo che è poca) ma perchè avevo intestino e soprattutto stomaco che non erano ancora a posto.
Il mattino dopo ho preso la pillola normalmente, ma diversamente da come faccio di solito mi sono rimessa a letto sdraiata. Lo so che anche da orizzontali il cibo "scende" lo stesso per i movimenti interni, però mi chiedo se non può aver creato qualche problema nell'assorbimento.
Volevo sapere se secondo voi devo adottare qualche precauzione particoloare (questo mercoledì è l'ultima pillola della confezione) come se avessi dimenticato una pillola oppure se è tutto normale.
Verticali, orizzontali, obliqui o a testa in giù non fa alcuna differenza in questioni di assorbimento

Per i problemi gastroenterici che hai avuto, a occhio direi che non dovrebbero aver interferito con l'assorbimento della pillola. Se proprio la faccenda ti preoccupa, prendi precauzioni supplementari fino alla fine del blister.
__________________
Dott. Alessandro Taroni, Farmacista collaboratore, Ordine di Pordenone n° 499
La Farmacia virtuale - Blog

- Domande/dubbi sui contraccettivi ormonali? Leggi qui prima di chiedere sul Forum!
- Paranoie/complessi sui contraccettivi ormonali? Valuta di cambiare metodo contraccettivo!
Leggi altri commenti
miki
 

be evelina non penso prorpio dopo averla presa non hai + avuto problemi quinid sei a posto ciao

fantasia77
 

Fino alla fine del blister tanto non vedo + il mio ragazzo...
Ho letto sul bugiardino della pillola che se dimentichi una pillola l'ultima settimana devi non fare la pausa di 7 giorni. Io non è che l'ho dimenticata però ho qualche dubbio.
Sinceramente non vorrei saltare la pausa x non strapazzare il mio organismo.
Secondo te la copertura da quando ri-inizia? Dalla prima pillola della scatola dopo o è meglio aspettare altri 7 giorni?

Senti ma come si fa a sapere se i problemi gastro-intestinali hanno interferito o meno? Ho avuto nausea la notte, ma non ho rimesso, però sono andata in bagno un paio di volte. Poi al mattino alle 8 sono di nuovo andata in bagno (orario a cui avrei dovuto prendere la pillola) e allora mi sono detta: "meglio aspettare un pochino e vedere come si evolve la situazione". Poi dopo una mezz'oretta ho sentito la nausea che se ne stava andando per cui ho preso la pillola e me ne sono stata seduta in poltrona al calduccio. Problemi di mal di pancia non ne ho più avuti e la nausea leggera è sparita nel giro di circa 1 ora. SOlo mi sentivo fiacca e debole.
Dopo questo quadro + dettagliato cosa pensi darimar?

fantasia77
 

Miki ma tu se fossi in me cosa faresti?

Dott. Alessandro Taroni
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da fantasia80

Fino alla fine del blister tanto non vedo + il mio ragazzo...
Ho letto sul bugiardino della pillola che se dimentichi una pillola l'ultima settimana devi non fare la pausa di 7 giorni. Io non è che l'ho dimenticata però ho qualche dubbio.
Sinceramente non vorrei saltare la pausa x non strapazzare il mio organismo.
Secondo te la copertura da quando ri-inizia? Dalla prima pillola della scatola dopo o è meglio aspettare altri 7 giorni?

Senti ma come si fa a sapere se i problemi gastro-intestinali hanno interferito o meno? Ho avuto nausea la notte, ma non ho rimesso, però sono andata in bagno un paio di volte. Poi al mattino alle 8 sono di nuovo andata in bagno (orario a cui avrei dovuto prendere la pillola) e allora mi sono detta: "meglio aspettare un pochino e vedere come si evolve la situazione". Poi dopo una mezz'oretta ho sentito la nausea che se ne stava andando per cui ho preso la pillola e me ne sono stata seduta in poltrona al calduccio. Problemi di mal di pancia non ne ho più avuti e la nausea leggera è sparita nel giro di circa 1 ora. SOlo mi sentivo fiacca e debole.
Dopo questo quadro + dettagliato cosa pensi darimar?
Io personalmente ti consiglio, a questo punto, di procedere come se niente fosse: finisci il blister, fai la pausa di 7 giorni e ne ricominci un altro. Sono persuaso che, in ogni caso, col nuovo blister la copertura sia garantita al 100%. Io non mi preoccuperei troppo, tranquilla!

miki
 

be con il nuovo blister la copertura è ok, ma evelina come sei andata in bagno diarrea?
ma io se fossi in te e avessi avuto diarrea starei attenta fino all'inizio della nuova scatola tutto qua

fantasia77
 

Miki io l'ultimo rapporto l'avevo avuto 7 giorni prima quindi sono tranquilla però pensavo al futuro. Non c'è problema fino alla pausa ma poi mi chiedo se davvero la copertura inizia dall'inizio della scatola o è meglio aspettare la seconda settimana, come quando si inizia a prendere la pillola. (Magari telefono alla gine, che dite?)

Sai, mi dispiace un po' xchè la prox settimana il mio ragazzo sarà in ferie e sta da me, per cui una volta tanto che non ci vedevamo solo al w-e c'è un'altra fregatura, ufff!!!

Miki sei tranquilla oggi?

miki
 

no evelina con la prima pillola del nuovo blister sei coperta di nuovo , è già una precauzione in + , visto che non hai avuto niente

fantasia77
 

QUindi tu dici che già la sera di quando al mattino ho preso la prima pillola del nuovo blister sono coperta? Ma sei proprio sicura? Tu non aspetteresti ancora x sicurezza?

miki
 

no sono sicurissima , ma per toglierti ogni dubbio chiama la tua gine così ti senti meglio

fantasia77
 

Miki oggi mi sembri tranquilla, sono contente x te!

Ma senti un po': secondo te se uno ingoia la pillola e la pillola non esce causa vomito o diarrea e non prende farmaci che impediscono l'assorbimento è possibile lo stesso che non venga assorbita magari xchè ha l'apparato digerente un po' scombussolato per non aver digerito?

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr.ssa Rosa Alba Portuesi

Dr.ssa Rosa Alba Portuesi
Nome:
Rosa Alba Portuesi
Azienda:
Centro Medico Sempione, Milano
Professione:
Ginecologa
Specializzazione:
Ginecologia e Ostetricia
Contatti/Profili social:
sito web facebook
Domanda al medico
Dr.ssa Portuesi, quali sono le differenze tra HPV test e Pap test? E qual è il migliore tra i due per la prevenzione del tumore al collo dell’utero?
Spesso si tende a confondere Pap test e HPV test, a pensare che siano la stessa cosa o che uno possa sostituirsi all'altro. Non è così. Fino a qualche tempo fa il Pap test era il test di screening nazionale (e internazionale) del tumore al collo dell'utero. Oggi invece ha preso molto più piede il test virale, che ha dimostrato una sensibilità e una specificità maggiori rispetto al Pap test. Ma alla base si tratta di due test diversi, che indagano elementi diversi e offrono risposte diverse, specifiche.

Quali? L'HPV test identifica la presenza di un'infezione da Papilloma virus e addirittura anche il ceppo virale coinvolto. Poi, a seconda del tipo di virus, sia esso ad alto, medio o basso rischio oncogeno, gli esami di approfondimento e gli eventuali tipi di trattamento a cui sottoporre la paziente potranno essere diversi.

Il Pap test prende invece in esame le cellule a livello esocervicale ed endocervicale e verifica che non vi siano alterazioni, segno di una lesione al collo dell'utero. Nel caso ce ne fossero, ne determina la gravità.

In breve, il test virale ti dice se sei esposta al fattore di rischio che poi comporterà o potrebbe comportare negli anni un'alterazione cellulare. Il Pap test ti dice invece se OGGI hai un'alterazione cellulare. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 23:49 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X