Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia ed ecografia diagnostica-interventistica > REFLUSSO GASTROESOFAGEO AIUTOOOO DOTT.
Segna Forum Come Letti

   

REFLUSSO GASTROESOFAGEO AIUTOOOO DOTT.

manu76
 

Ciao a tutti,mi chiamo manuela e ho 29 anni,sono una ragazza disabile(distrofia muscolare) e da circa 4 anni soffro di reflusso gastroesofageo non ho rigurgito di cibo o acidità ma aria che mi impedisce di respirare e deglutire bene. Prendo regolarmente Axagon a digiuno la mattina, Peridon prima dei pasti, e Gaviscon dopo i pasti.Ma la situazione attualmente non è migliorata,anzi continuo a mangiare poco e digerisco male,cosa posso fare? Ho eseguito la scintigrafia dell'esofago e il test del lattulosio che ha evidenziato una quantità elevata di batteri nell'intestino tenue. Per questi prendo ogni mese per 3 gg il Normix risolvendo così la tensione addominale.Vorrei sapere se questi batteri possono essere anche la causa del reflusso?
Non ce la faccio più e mi stressa tanto tutto questo... aiutatemi! grazie mille. vi aspetto dott. e gli altri anche. ciao

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Luigino Bellizzi
IL PROBLEMA E' DOVUTO ALLA PATOLOGIA DI BASE DI CUI SOFFRI.LA COSA MIGLIORE DA FARE E' UNA DIETA ADEGUATA CON PASTI PICCOLI E FREQUENTI.I FARMACI POSSONO RIUSCIRE AD ATTENUARE I DISTURBI MA NON RISOLVONO,I BATTERI NELL'ILEO NON SONO LA CAUSA DEL REFLUSSO.PIUTTOSTO TI CONSIGLIO UN HP TEST NELLE FECI,SE NON VUOI SOTTOPORTI ALLA ESGSCOPIA.
CIAOOOOO
__________________
L.Bellizzi
ASL SA/3 OSPEDALE DELL'IMMACOLATA DI SAPRI (Ospedale - Pubblico), Via Verdi - Sapri (SA).
con la qualifica di dirigente medico I livello chirurgia generale nel reparto/U.O. di Chirurgia generale.
Per contatti o appuntamento telefonare allo 0973-609111-609286. FAX: 097360323.
Leggi altri commenti
Minnye76
 

Ciao Manu,
io sono Claudia, sono una tua coetanea e sono napoletana!!!
Mi spiace per la tua malattia!!![V][V][V]
Per quanto riguarda il reflusso gastroesofageo io ne soffro ormai da anni, ho fatto varie cure, al momento pare si allevi tutto ma poi, torna[V]

Adesso sono vari giorni che soffro anche di un dolore al petto dopo mangiato ma non riesco a capire se deriva da quello.
A me il reflusso è talmente forte che caccio tutto quello che ho mangiato, soprattutto se ho mangiato più del dovuto.
Un trucco sarebbe quello di mangiare poco e spesso!!!

manu76
 

Ciao claudia, piacere mio... ma tutti stò reflusso hanno mamma mia.
ma tu non prendi nulla? io mangio poco non ce la faccio proprio e speriamo che arrivi un pò di benessere.
vabbè alla prox. ciao ciao

manu76
 

Ma rispondono anche i medici? ciao cla

Minnye76
 

Manu, si, sicuramente tra domani e dopodomani troverai anche la risposta dei medici!!!
In questo periodo non prendo nulla perchè ho subìto un intervento ad aprile alla vescica ed agli ureteri e da allora ho interrotto la terapia per il reflusso.
Ma sinceramente.... è una vera rottura di maroni!!!
Vivi con i tuoi Manu???
Ma hai fatto la gastroscopia per scoprire il reflusso???

manu76
 

Si claudia vivo con i miei, sono 2 mesi che mi sono lasciata dopo 6 anni insieme e ancora non mi riprendo del tutto.
Non ho fatto nessuna gastroscopia perchè troppo invasiva x me, ma soltanto dai sintomi il medico ha capito che era reflusso.
ciao

Minnye76
 

Mah!!!
Sembra strano però!!!
Ma almeno, ciccia sei stata da un gastroenterologo???
Mi dispiace che tu abbia perso questa persona, ma spero che tu possa trovarne un'altra migliore.
La vita riserva sempre delle sorprese, non si può far altro che sperare che siano belle!!!
Forza e coraggio!!!
Ah, molto spesso io dimentico di girare.
Quando mi vuoi basta che, o mi cerchi nella sezione del preconcepimento o mi mandi un messaggio privato.
Per farlo basta che clicchi sulla bustina che sta accanto al mio nome!!!
Coraggio ciccia

DANI69
 

Cara MAnu, come ti capisco !!! Anche io ho un reflusso diagnosticato dai sintomi dal mio medico. Premetto che soffro di stomaco da anni ma di solito dopo massimo un mesetto e con un po' di cura andava a posto. Ora e' da agosto che ho iniziato prima con difficolta' digestive e dolore alla schiena e davanti nel centro dello stomaco. Subito non ho fatto proprio una cura perche' ero in vacanza. QUando ho caito che non bastava ho preso del Gaviscon e basta. Ora il medico mi ha dato un inibitore della pompa protonica che non dovrebbe far creare gli acidi ma dopo 5 pastiglie mi venivano dolori ovunque (all'intestino) e l'ho sospeso. Poi ho riprovato a prenderlo e mi ha fatto uguale. Ora devo richiamare il medico. Io poi ho anche tanta aria sia nello stomaco che nell'intestino.
Anche per me la gastroscopia e' un problema perche' soffro di attacchi di panico. Speravo passasse tutto ma non e' cosi'. Io ora ho piu' che altro un doloretto fisso a sinistra e destra dello stomaco che si riflette nella schiena. QUando di notte sono a letto se mi corico su un fianco mi fa ancora piu' male. Non so i sintomi specifici come devono essere. Prima avevo sempre eruttazioni ma ora io non sento acidita'!!
Speriamo pasi. Auguroni anche a te.

manu76
 

Ciao dany, grazie x la tua risposta.Mi spiace x te ma come puoi vedere non siamo i soli ad avere stò reflusso anche se con sintomi diversi. Io giovedì vado dal mio gastroenterologo e speriamo mi dia qualche consiglio o medicina.E' un periodo brutto questo sia x il cambiamento di stagione sia perchè non riesco a deglutire bene con tutta l'aria che mi sale fino in gola. stammi bene e alla prox... ciaoooooooooooooooo

Minnye76
 

Manu, come va???
Come stai???
E' un po' che non ti vedo in giro!!!

manu76
 

ciao cla, insomma sono stata dal gastroenterologo e mi ha dato un'altro antibiotico x i batteri all'intestino. inoltre mi ha detto che i miei sintomi sono più da aerofagia da reflusso.
mangio poco perchè mi si gonfia subito lo stomaco di aria... che palle.
non vengo spesso perchè non ho tempo e cmq aspettavo delle risposte dal medico,ma ancora nulla.
vabbè ciao alla prox

Minnye76
 

Manu, dovresti evitare gli alimenti che fanno aria!!!
Anche le patate!!!
Ciccia, perchè non provi a mettere sta discussione anche nella sezione "gli italiani ed un medico in famiglia"?
Lì il dottore c'è molto più spesso!!!
Spero di vederti presto, un bacione

manu76
 

ok, lo metto anche lì...
grazie x la risposta,sei gentile
cmq le patate mi hanno detto che le posso mangiare, ma altre verdure no.
Quando ho lo stomaco infiammato mi fà male tutto, è così e basta.
ciao alla prox
baci manu

ps. tu tutto ok?

monica.71
 

ciao tesora grzie a Minnye ho trovato il tuo post e spero non ti dispiaccia se ti vengo a trovare per un salutino...ti voglio bene...



Immagine:
http://forumsalute.it/public/data/mo...705020_07b.gif
5,13*KB

un bacione.....



Immagine:
http://forumsalute.it/public/data/mo...2_00010003.gif
3,9*KB

john_cristin
 

Non può essere per caso la presenza di un'ernia iatale?

Sperando che possa esservi stata di aiuto, tanti saluti a tutti

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, perché in gravidanza si tende a soffrire di stitichezza? E cosa fare?
La gravidanza è costellata da una serie di disturbi, tra i quali certamente c'è anche la stitichezza: è talmente diffusa che si stima arrivi a colpire quasi il 50% delle donne in dolce attesa! La sua insorgenza è legata alle modificazioni ormonali che avvengono durante il periodo della gestazione: il progesterone riduce infatti la peristalsi per azione miorilassante, mentre l’aldosterone aumenta la ritenzione idrica, rallentando il transito. L'azione degli ormoni si unisce poi alle nausee che riducono l’assunzione di fibre, alle "voglie" che generalmente sono rivolte a cibi che antagonizzano la fisiologica peristalsi, e all’assunzione di ferro o di farmaci: un mix di fattori che non aiuta certo la regolarità intestinale. Cosa fare per combattere la stitichezza in gravidanza? Idratarsi a sufficienza, introdurre più fibre con la dieta e fare un pochino di attività fisica ogni giorno. Tutto questo, naturalmente, dopo aver sentito il parere del medico. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 13:38 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X