Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Cuore in salute > Colesterolo HDL molto basso!!!
Segna Forum Come Letti

   

Colesterolo HDL molto basso!!!

Viviana Vischi
 

Colesterolo HDL basso, trigliceridi alti: impariamo a leggere gli esami del sangue
I valori e il significato del colesterolo e dei trigliceridi per capire il proprio stato di salute

Il colesterolo è una sostanza indispensabile per l'organismo perché interviene in molte sue funzioni fondamentali. Se però nel nostro corpo ce n'è in eccesso, spesso a causa di un'alimentazione scorretta, bisogna correre ai ripari. Per conoscere se si ha il colesterolo alto basta un semplice esame del sangue di routine. Vediamo come interpretare il referto.

Colesterolo totale
Il colesterolo viene in parte introdotto mediante l'alimentazione (esogeno) e per la restante parte sintetizzato dalle cellule del fegato (endogeno) per poi essere trasportato nel sangue mediante le lipoproteine. Nella comune diagnostica di laboratorio hanno particolare importanza due classi di lipoproteine: quelle a bassa densità LDL (colesterolo cattivo) e quelle ad alta densità HDL (colesterolo buono).

L’analisi del colesterolo permette di capire lo stato di salute delle nostre arterie. Il colesterolo cattivo favorisce l'adesione dei grassi alle pareti delle arterie (provoca la formazione di placche di grasso, esponendo le arterie al rischio di occlusione); quello buono protegge invece dalla formazione delle placche arteriosclerotiche. Avere il colesterolo LDL alto, così come avere il colesterolo HDL basso, potrebbe dunque essere fonte di guai.

http://www.upvalue.it/wp-content/upl...igliceridi.png

Colesterolo LDL alto, colesterolo HDL basso
Gli alti livelli colesterolo cattivo LDL, al pari dei bassi livelli di quello buono HDL, sono tra le maggiori cause di malattie cardiovascolari.
Si definisce desiderabile una colesterolemia totale uguale o inferiore a 200 mg/dl, il valore del colesterolo LDL è desiderabile se non supera i 130 mg/dl in una persona sana e normale, mentre quello HDL è desiderabile se è uguale o superiore a 50 mg/dl.

Una misura attendibile del rischio cardiovascolare è fornito dal rapporto fra colesterolo totale e colesterolo HDL. Per una persona sana di sesso maschile tale rapporto deve essere inferiore a 5, per una donna deve essere invece inferiore a 4,5.

Un esempio pratico: un paziente con colesterolo totale pari a 250 e colesterolo HDL 85 è perfettamente sano perché il suo indice è pari a 2,94; le sue condizioni di salute sono migliori rispetto a una persona che ha una colesterolemia totale di 200 ma le HDL pari a 40.

Trigliceridi, trigliceridi alti
Sono assimilati in prevalenza con l'alimentazione e solo in minima parte vengono prodotti dall'organismo. Riguardo alla calcificazione dei vasi, essi non rivestono un'importanza pari a quella del colesterolo, tuttavia spesso tassi alti di trigliceridi si associano a malattie del ricambio come diabete, obesità, gotta, ipertensione arteriosa e nelle donne, dopo la menopausa, comportano un elevato rischio di infarto.
I trigliceridi alti sono causati dall’alimentazione ricca di grassi, zuccheri, alcol, dal sovrappeso e dalla sedentarietà.
Il valore dei trigliceridi è definito come desiderabile se inferiore ai 150 mg/dl.

Colesterolo e trigliceridi: due nemici silenti
Il colesterolo LDL alto, il colesterolo HDL basso e i trigliceridi alti sono tutti fattori da tenere sotto controllo perché, anche se al momento non provocano sintomi evidenti, a lungo andare incidono sul rischio cardiovascolare. Per questo, anche se si è persone sane, è consigliabile sottoporsi regolarmente ad esami del sangue per tenere sotto controllo sia la colesterolemia sia i livelli dei trigliceridi.

Il tuo colesterolo e i tuoi trigliceridi sono ok ma hai valori anomali degli eosinofili o dei linfociti? Leggi l'articolo su cosa significa avere gli eosinofili alti oppure quello sul significato dei linfociti alti. Il tuo problema riguarda invece ferritina, VES, glicemia, transaminasi? Approfondisci grazie all'articolo su i valori e il significato degli altri esami ematici.
Per altre info sulle problematiche relative agli esami del sangue confrontati con la Community di Forumsalute all'interno della sezione dedicata alla Medicina generale.

__________________
A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+


ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.
MIGLIOR COMMENTO
GennarinoBorrello
Il colesterolo- HDL è basso per una serie di motivi:
1. motivi genetici
2. tendenza al diabete mellito;
3. conseguenza di errate abitudini di vita:
• scarsa attività fisica;
• soprappeso e obesità in particolare di tipo addominale
• fumo di sigaretta.
L' aumento dell’attività fisica, la riduzione del peso corporeo, una dieta sana ed equilibrata che comprenda anche un bicchiere di vino esercitano un’ influenza positiva. Esistono farmaci che aumentano il colesterolo HDL? I farmaci che aumentano il colesterolo HDL sono: i fibrati, l' acido nicotinico a lento rilascio di recente introduzione anche in Italia, e anche se in misura modesta anche le statine. Come dice il Professor Cesare Sirtori i prossimi anni saranno caratterizzati da ricerche su come gestire i pazienti con colesterolo HDL basso in considerazione del fatto che avere il colesterolo basso ai fini dell’incidenza di malattie cardiovascolari equivale ad avere un colesterolo LDL alto.
Leggi anche cosa è scritto sul sito: gennarinoborrello.Jimdo.com
__________________
Dottor Gennarino Borrello
Specilista in cardiologia
Direttore dell'U.O. di cardiologia Riabilitativa
Catanzaro
Continua a leggere...
mappyboy
 

Buongiorno,
premetto che sono un uomo di 35 anni, faccio attività fisica in palestra 3 volte a settimana, raramente però aerobica, più che altro pesi, mangio in maniera abbastanza salutista, lavoro in ufficio (quindi vita molto sedentaria) e fumo qualche sigaretta al giorno (diciamo mediamente 5)
Ho fatto le analisi del sangue in Aprile e i valori di colesterolo erano i seguenti
Totale 200 (circa non ricordo bene)
LDL 155
HDL 45
Mi sono messo non dico a dieta ma ho regolato l'alimentazione in questi mesi estivi, dove tra l'altro di movimento ne ho fatto abbastanza, ho rifatto gli esami 10 giorni fa e i risultati sono questi
Totale 184
LDL 145
HDL 33
Dalle ricerche che ho fatto sul web, l'indice di rischio è aumentato passando da 4,4 a 5,6 paradossalmente stavo meglio in APRILE!!!!
Immagino che aver ridotto i grassi saturi dalla dieta abbia abbassato entrambi i valori di colesterolo, ma l'LDL è ancora alto, sopra il limite, mentre l'HDL si è abbassato paurosamente......!!!!!!!
Non riesco a spiegarmi il perchè, in quanto sicuramente ho fatto più attività fisica aerobica in questi mesi estivi che non negli invernali dello scorso anno, l'alimentazione che seguo è quella consigliata per ridurre LDL e aumentare HDL, mangio tonno e salmone al naturale, carne bianca e poca rossa ai ferri, verdura grigliata, frutta....
Insomma, vorrei un parere vostro sulle eventuali e possibili soluzioni, soprattutto per riportare questo benedetto HDL sopra i 40/45!!!!!

Grazie mille!

Mauro Spagna

drhouse
 

Tutto sommato non sono niente male i valori del tuo colesterolo.
Probabilmente sei un pochettino anemico,oppure,la tua dieta è un pochetto scorretta.
Comunque ti consiglio di parlarne con il tuo medico di base.

mappyboy
 

Grazie mille per la risposta....
Approfitto per un altro paio di domande....
Il mio istruttore di palestra mi consiglia di integrare la mia dieta con un pò di burro e un tuorlo d'uovo tutti i giorni, penso che potrebbe essere una soluzione se non altro per alzare l'HDL, ovviamente mi si alzerebbe poi anche l'LDL e quindi siamo sempre li...... parere?
Dici che non sono male i valori? Ma l'HDL a me sembra paurosamente BASSO!!!!!! Non credi?
Grazie ancora per la rapidità nella risposta e la gentilezza.....

Mauro

Ti può interessare anche...
Pancia gonfia e meteorismo addio! Bastano 90 giorni

Hai la pancia sempre gonfia e dolente, dopo i pasti e per tutto il giorno? Se il gonfiore e il meteorismo ti stanno condizionando la vita, è ora di reagire.

Il programma Ciao Pancia Gonfia può aiutarti a liberarti del problema dell'aria nella pancia insegnandoti a rivedere la tua alimentazione e il tuo stile di vita, insieme all'utilizzo di soluzioni naturali efficaci come Endofit Gas Control.

Acquista Endofit Gas Control in farmacia, accedi GRATUITAMENTE al programma grazie al codice indicato nella confezione, segui il tuo percorso di apprendimento personalizzato e verifica i miglioramenti del tuo livello di benessere.

Approfitta subito di questa opportunità!


mappyboy
 

Grazie mille...
Mi sono stampato le pagine del link e nel weekend mi leggerò il tutto (insieme ad altre info prese qua e la sul web)...
Ho dimenticato di dire nelle mie discussioni precedenti che da ieri ho deciso di prendere un Danacol al giorno per circa 15/20 giorni, male non penso proprio che mi possa fare, certo presumo che possa ridurre di una piccola percentuale l'LDL lasciando invariato l'HDL, però già così facendo dovrei ridurre comunque il fattore di rischio TOTALE/HDL....
Domani comunque vado dal medico...
Grazie comunque a tutte le risposte che volete dare e a chi vuole intervenire per dire la sua...
Ciao a tutti

Mauro

drhouse
 

Il Danacol è uno yogurt molto buono per deliziare il palato e per far esaltare le papille gustative ma,non ha nessuna proprietà terapeutica ipocolesterolizzante.
Se ti leggi il seguente link capisci meglio.

Il futuro dei consumi: TROPPE BUGIE NEGLI SPOT DI DANACOL E PRO-ACTIV . MULTA DA 400 MILA ?

rafnicoletti
 

Gentile Dottore,

sono un uomo di 31 anni. Faccio sport dalle 3 alle 4 volte a settima e sono anche di buona forchetta. Sono alto 1.65 e peso 74. Sono vegano. Ho fatto delle analisi del sangue approfondite e delle urine. Ecco qui i valori non nella norma:

b12 19,10
trigliceridi 235
calcio 10.50
colesterolo hdl 40

presenza di batteri nelle urine
cellule granulociti tappeto
cristalli urati

non ho la possibilità di andare dal mio medico curante in questo periodo, quindi potrebbe darmi delle delucidazioni tra la relazione del colesterolo hdl basso e i trigliceridi alti?

Cordialmente

Raffaele

Apollonia
 

Citazione:
Originariamente Inviato da rafnicoletti Visualizza Messaggio
Gentile Dottore,

sono un uomo di 31 anni. Faccio sport dalle 3 alle 4 volte a settima e sono anche di buona forchetta. Sono alto 1.65 e peso 74. Sono vegano. Ho fatto delle analisi del sangue approfondite e delle urine. Ecco qui i valori non nella norma:

b12 19,10
trigliceridi 235
calcio 10.50

colesterolo hdl 40

presenza di batteri nelle urine
cellule granulociti tappeto
cristalli urati

non ho la possibilità di andare dal mio medico curante in questo periodo, quindi potrebbe darmi delle delucidazioni tra la relazione del colesterolo hdl basso e i trigliceridi alti?

Cordialmente

Raffaele
Ciao Raffaele, fare sport non azzera il fatto di essere una buona forchetta, se leggi la discussione dall'inizio ci sono delle informazioni date dai medici che ti saranno utili.
Un consiglio, presta attenzione all'apparato urinario. C'è presenza di batteri.

palermo84
 

Salve ho fatto delle analisi di routin e i risultati sono questi
Colesterolo tot 167
Ldl 114
Hdl 24
Trigliceridi 144
Glicemia 88
Creatinina 1.1
Azotemia 24
Gpt 39
Got 24
Gamma gt 28
Birilubina tot e frazionata 1.10
0,20
Volevo sapere è preoccupante che che hdl è basso??
Non bevo non fumo mangio pochi grassi poca carne molte verdure frutti e legumi.. quando posso mi alleno..

Apollonia
 

Citazione:
Originariamente Inviato da palermo84 Visualizza Messaggio
Salve ho fatto delle analisi di routin e i risultati sono questi
Colesterolo tot 167
Ldl 114
Hdl 24
Trigliceridi 144
Glicemia 88
Creatinina 1.1
Azotemia 24
Gpt 39
Got 24
Gamma gt 28
Birilubina tot e frazionata 1.10
0,20
Volevo sapere è preoccupante che che hdl è basso??
Non bevo non fumo mangio pochi grassi poca carne molte verdure frutti e legumi.. quando posso mi alleno..
Ciao Palermo, benvenuto!
Innanzitutto diciamo che non è nulla di preoccupante.
Il valore dei colesterolo totale non è alterato, c'è solo una diminuzione dell'HDL e cio' può dipendere anche da una questione genetica
Da ciò che descrivi hai un sano stile di vita, forse sarebbe il caso di intensificare un po' di attività fisica e ripetere gli esami.

palermo84
 

Ok grazie. Diciamo che ho qualche kg in piu... ho iniziato una alimentazione piu corretta.. e sport almeno 3 volte a settimana.. ho fatto elettrocardiogramma e altri esami.. e tutto sembra nella norma sono alto 166cm per71kg.... mi pare di capire che se anche HDL e basso ma il colesterolo totale LDL e trigliceridi sono nella norma posso stare tranquillo giusto? posso fare altro per migliorare hdl? Grazie

palermo84
 

Ok grazie. Diciamo che ho qualche kg in piu... ho iniziato una alimentazione piu corretta.. e sport almeno 3 volte a settimana.. ho fatto elettrocardiogramma e altri esami.. e tutto sembra nella norma sono alto 166cm per71kg.... posso fare altro per migliorare hdl? Grazie
Ho letto che si rischia anche se il colesterol tot e ldl sono buoni

Apollonia
 

Citazione:
Originariamente Inviato da palermo84 Visualizza Messaggio
Ok grazie. Diciamo che ho qualche kg in piu... ho iniziato una alimentazione piu corretta.. e sport almeno 3 volte a settimana.. ho fatto elettrocardiogramma e altri esami.. e tutto zzsembra nella norma sono alto 166cm per71kg.... mi pare di capire che se anche HDL e basso ma il colesterolo totale LDL e trigliceridi sono nella norma posso stare tranquillo giusto? posso fare altro per migliorare hdl? Grazie
Diciamo che l'HDL potrebbe migliorare (il valore riscontrato è' bassino). Un po' di attività fisica in più non può farti altro che bene (sempre senza strafare, in genere lunghe camminate e corsetta vanno bene), ed alimentazione sana.
Nel tuo nickname è' presente la tua data di nascita?
Hai già informato il tuo medico dei risultati degli esami?

palermo84
 

Si è presente la mia data di nascita..
Il mio medico mi ha detto che gli altri valori compensano.. quindi di starr tranquillo...

Carica altri commenti...
   

Tag
colesterolo, colesterolo hdl, colesterolo hdl basso, colesterolo ldl, colesterolo ldl alto, trigliceridi, trigliceridi alti
Strumenti Discussione



Adesso sono le 12:48 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X