Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Psicologia e psicoterapie > Attacchi d'ira e rilassamento

   
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 07-04-2018, 01:03 AM
L'avatar di Singe
 
Singe
 
Nel forum da: Apr 2018
Messaggi: 1

Attacchi d'ira e rilassamento


Buongiorno,

Vi scrivo perché ultimamente ho avuto alcune difficoltà. Fin da giovanissimo mi si sono creati, a causa di problemi familiari, alcuni tratti caratteriali che stanno degenerando esponenzialmente negli ultimi anni. Il tratto più fastidioso per me è l'ira che accumulo durate la giornata, in paricolare piccoli screzi o problemi di tutti i giorni che mi rendono facilmente iracibile e mi generano una condizione in cui mi trovo difficile distrarmi e concentrarmi su altro.

Il problema più grave come conseguenza era l'insonnia, risolta fortunatamente grazie a Sonirem. Con il quale inoltre, se non mi corico subito e sto sveglio ancora un pò, mi da una sensazione di rilassamento e concentrazione che non raggiungo durante tutta la giornata. Purtroppo la sonnolenza e la perdita di memoria non aiutano a usarlo anche giornalmente.

Lo utilizzo da almeno 1 anno e mezzo senza particolari controindicazioni, a parte um mal di gola continuo.

Vorrei chiedervi quindi degli antidepressivi o ansiolitici molto blandi, come ad esempio a base di benzodiazepinici principio attivo del Sonirem.

Vi ringrazio, mi serve la lista per non andare dal mio medico impreparato su cosa mi da o se è un buon medicinale in base alle vostre esperienze.

Rispondi Con Citazione
  #2 (permalink)  
Vecchio 15-04-2018, 13:20 PM
L'avatar di Alessia Va
Moderatrice Psicologia & Psicoterapie
Il mio corpo è più del mio corpo. Io non ho un corpo, io
sono un corpo. Emmanuel Mounier
 
Località: Lombardia
Alessia Va
 
Nel forum da: Sep 2010
Messaggi: 12.023
Predefinito Riferimento: Attacchi d'ira e rilassamento

Buongiorno,
capirai che consigliare dei farmaci online, soprattutto farmaci di questi tipo, non è una buona pratica oltre che essere comunque cosa molto difficile da attuare anche per una persona preparata e legittimata come un medico (che io non sono).
La cosa migliore è andare dal tuo medico curante o, se proprio non te la senti di parlare con lui, da uno specialista che possa vederti, parlare con te e in base a quello che ne ricava consigliarti la terapia più adeguata.

Se invece hai voglia di confrontarti e di aprirti sui problemi familiari alla base di questo tuo disagio e di questa ira che ti assedia e ti infastidisce, siamo qui per ascoltarti.

Buona Domenica.

__________________
"Non bisogna vergognarsi di avere paura. L'uomo completamente privo di paura cessa di essere uomo. Il coraggio conseguito senza vincere la paura non è coraggio."

Sono una biologa nutrizionista che studia psicologia....
Rispondi Con Citazione
Rispondi  

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 17:33 PM.



Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X