Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > Prima Colonscopia screening cancro colon retto
Segna Forum Come Letti

   

Prima Colonscopia screening cancro colon retto

DottorMax
 

Salve. Oggi dopo un po’ di tensione ho eseguito la prima colonscopia della Mia Vita. Appena compiuti 50 anni, ho partecipato allo screening gratuito organizzato dalle Asl per la prevenzione del cancro al colon retto. L’esame fatto all’ottimo Ospedale San Gennaro di Napoli, con leggera sedazione, fortunatamente e grazie a Dio ha dato esito negativo. Dolore nessuno ma fastidi per l’aria insufflata (ho un intestino con molte curve strette) e dopo, ad esame finito per l’aria rimasta nello stomaco con qualche doloretto. Ci son volute ore a liberarmi. Ma ottimo Specialista ed Assistenti con mano e modi delicati. Molto Professionali. La parte forse più fastidiosa è stata la preparazione con Moviprep, ottimo prodotto per carità, con un un po’ di gusto al limone che aiuta molto. Il primo litro della sera è sceso giù benissimo, a bicchierate ogni 15/20 minuti. L’altro lito della mattina presto invece, con qualche conato e con sensazione meno piacevole di sapore. Importante bere subito dopo altre bevande chiare per non disidratarsi. Io ho bevuto the, camomilla e acqua. Ovviamente dopo un’oretta/due son stato sul water...a fate praticamente acqua e liquidi...con pulizia totale che poi si è rilevata utile per la buona riuscita della colonscopia che richiede intestino pulito e libero. Comunque rispetto ai prodotti di anni fa, Mi hanno detto, questo è senza dubbio migliore, non schifoso. Bisogna avere pazienza, non spaventatevi, vogliatevi bene ed abbiate cura di Voi. Questi esami possono salvarvi la Vita, che è Sacra! Un plauso Personale al dott. Caravelli di Napoli, che ha svolto un lavoro eccellente, di grande professionalità ed Umanità (con i Suoi Assistenti) ed anche simpatico e molto chiaro nelle spiegazioni. Tanta salute a tutti Voi!

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, se le feci sono di colore nero, giallo, bianco o verde bisogna preoccuparsi?
Le feci nere sono indice della presenza di sangue digerito all'interno, normalmente per micro-sanguinamenti dal tratto intestinale alto; le feci bianche o argillose potrebbero far sospettare un problema a carico del sistema biliare (pancreas, fegato o cistifellea), per lo più infiammazioni a livello del fegato. In entrambi i casi il consiglio è di recarsi subito dal medico curante. Le feci gialle possono avere significati differenti:
  • Se sono associate a diarrea, potrebbero essere in atto patologie infiammatorie del fegato e del colon, da indagare certamente.
  • Se sono associate feci normali potrebbe trattarsi di steatorrea, una condizione patologica caratterizzata da una notevole presenza di sostanze grasse non digerite nelle feci dovute a malassorbimento, anch’essa meritevole di una valutazione medica.
Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 09:07 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X