Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > Cibi interi nelle feci
Segna Forum Come Letti

   

Cibi interi nelle feci

steff86
 

Buongiorno,
ci sono alcuni cibi che evidentemente non riesco a digerire bene e sto notando che sistematicamente li evacuo (non senza dolore) praticamente interi o comunque in modo parziale (è evidente a occhio nudo la buccia). Ho notato questa cosa, in particolare, con le lenticchie, le zucchine e i pomodori (la prima volta che ho visto rosso, panico). Partendo dal presupposto che in passato ho sofferto di stipsi tanto da causarmi nel tempo una ragade che mi sto trascinando da mesi e con la quale ormai convivo. Da allora, ho cambiato regime alimentare, inserendo nella mia dieta molte verdure, frutta, ortaggi e limitando la carne rossa e i cibi pesanti (pizza e pasta), soprattutto la sera, in modo da non appesantirmi e bevo tantissima acqua. Sicuramente arriverò, prima o poi, a fare una colonscopia per indagare meglio, ma quale può essere il problema che mi causa questo tipo di situazione?

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, perché in gravidanza si tende a soffrire di stitichezza? E cosa fare?
La gravidanza è costellata da una serie di disturbi, tra i quali certamente c'è anche la stitichezza: è talmente diffusa che si stima arrivi a colpire quasi il 50% delle donne in dolce attesa! La sua insorgenza è legata alle modificazioni ormonali che avvengono durante il periodo della gestazione: il progesterone riduce infatti la peristalsi per azione miorilassante, mentre l’aldosterone aumenta la ritenzione idrica, rallentando il transito. L'azione degli ormoni si unisce poi alle nausee che riducono l’assunzione di fibre, alle "voglie" che generalmente sono rivolte a cibi che antagonizzano la fisiologica peristalsi, e all’assunzione di ferro o di farmaci: un mix di fattori che non aiuta certo la regolarità intestinale. Cosa fare per combattere la stitichezza in gravidanza? Idratarsi a sufficienza, introdurre più fibre con la dieta e fare un pochino di attività fisica ogni giorno. Tutto questo, naturalmente, dopo aver sentito il parere del medico. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 02:44 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X