Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia colonproctologica > emorroidi interne e....
Segna Forum Come Letti

   

emorroidi interne e....

 

Salve, è da un po' che probabilmente ho delle emorroidi interne visto che non fuoriescono e a volte c'è un po' di sangue all'esterno delle feci (poco), è causato dalle emorroidi? Il medico mi hanno detto che probabilmente sono emorroidi interne e non mi ha detto nè di prendere nè di fare alcun esame. Secondo lei è efficace una dieta equilibrata? cosa consiglia di mangiare? ci sono prodotti naturali che si prendono in caso di emorroidi? va bene "preparazione h" anche se le emorroidi sono intenrne?


Altra domanda è le emorroidi posson causare anche la cistite?
Devo preoccuparmi del sangue (anche se il medico non mi ha detto niente) oppure cosa devo fare? Mi capita poche volte...

Grazie di rispondere alle mie domande

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Giuseppe D'Oriano
Cara xxSaraxx
In presenza anche di un piccolo sanguinamento rettale è sempre necessario eseguire una visita specialistica ed una proctoscopia.Superficialmente attribuiamo sempre tali sanguinamenti alla patologia emorroidaria,ma così non è.Come posso darti una risposta senza una diagnosi precisa?parli di soffrire "probabilmente da un po' di emorroidi interne" e anche il tuo medico che non ti ha visitata dice "probabilmente".Potrei risponderti che "probabilmente" una dieta e una terapia farmacologica "probabilmente" se sono emorroidi interne potrebbe funzionare.Invece ti consiglio una visita coloproctologica e una proctoscopia in pochi minuti e senza problemi avrai una diagnosi precisa e una terapia appropriata al tuo caso.
Saluti Dr.Giuseppe D'Oriano
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Leggi altri commenti
 

Volevo sapere da qualcuno se secondo loro un po' di sangue nelle feci (non misto ma esterno alle feci) è causa di qualcosa di importante oppure è nella maggior parte dei casi emorroidi.


Puo' essere anche un'irritazione a causare sanguinamento?

Voi come avete risolto a parte andare dal proctologo cosa che ho già fatto?

perbacco
 

Ciao Sara, hai già fatto nel senso che ti ha già visitato oppure che hai prenotato una visita?
Se già ti ha visto, credo abbia già escluso patologie varie oppure ti avrà indicato per sicurezza degli accertamenti clinici da fare.
Il dottor D'Oriano ti ha già risposto sul da farsi, a quello che ha scritto non c'è niente da aggiungere.
Ad ogni modo affronta la cosa con serenità: statisticamente la probabilità di avere delle emorroidi - anche se non escono all'esterno - è alta. Se le feci sono striate allora la lesione è nell'ano e possono ragionevolmente essere emorroidi.
Comunque ho avuto per anni il tuo stesso sintomo senza decidermi stupidamente a farmi controllare. Erano emorroidi alla fine, ma questo non toglie che una visita di toglie ogni pensiero, e in più ricevi anche dei consigli sul da farsi.

In bocca al lupo
P.

 

ciao perbacco, a te che consigli hanno dato? e come hai risolto il problema?

perbacco
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da xxSaraxx

ciao perbacco, a te che consigli hanno dato? e come hai risolto il problema?
Ciao,

beh, dopo essermi portato avanti la cosa per più di dieci anni, hanno deciso che era meglio operare. Ho avuto prima un intervento di legature elastiche finito male - forte emorragia, ricovero, anemizzazione e intervento di emostasi - quindi dopo un anno mi sono sottoposto a THD. Finora ha funzionato. Però se sei agli stadi iniziali - ma ripeto, questo può dirtelo solo un proctologo - credo che regolarizzando la dieta e con gli opportuni accorgimenti puoi risolvere dignitosamente senza intervenire.

Facci sapere

P.

 

le tue emorroidi di che grado erano? avevi anche un prolasso?

perbacco
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da xxSaraxx

le tue emorroidi di che grado erano? avevi anche un prolasso?
Erano di terzo grado. Credo che un prolasso più o meno pronunciato si accompagni sempre alla malattia emorroidaria. Ad ogni modo credo che ogni paziente sia diverso dall'altro: a me davano problemi più che altro di sanguinamento, ma non ho mai avuto episodi di trombizzazione o altri fastidi che invece altri hanno.
Vedrai che il proctologo sarà in grado di dirti in pochi minuti qual è il tuo stato e consigliarti per il meglio.

Ciao

P.

50cent
 

Io sono nelle stesse condizioni di Sara...devo andare dal proctologo?
purtroppo i medici della mutua sono così...molto superficiali...se il mio medico non mi scrive la visita dal proctologo cosa posso fare?

perbacco
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da 50cent

Io sono nelle stesse condizioni di Sara...devo andare dal proctologo?
purtroppo i medici della mutua sono così...molto superficiali...se il mio medico non mi scrive la visita dal proctologo cosa posso fare?
Boh, puoi chiedergliela con un po' di insistenza. Dicendo che ti sentiresti più tranquillo facendola. In tutta sincerità non capisco il perchè molti medici di famiglia siano così propensi a considerare il sanguinamento come un sintomo solo emorroidale. Va bene che al 99% lo è, ma vivaddio è meglio esserne sicuri.
Ad ogni modo l'alternativa è rivolgerti ad un proctologo che faccia attività privata. Ne trovi molti e non hai bisogno di prescrizione medica: prenoti e ci vai, di norma in tempi brevi. Credo che i prezzi delle visite oscillino fra i 70 e i 120 euro. Ovvio che un primario costerà probabilmente di più, ma non è detto che sia necessariamente migliore.

Ciao e fatti visitare.
P.

Cooper63
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da perbacco

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da xxSaraxx

ciao perbacco, a te che consigli hanno dato? e come hai risolto il problema?
Ciao,

beh, dopo essermi portato avanti la cosa per più di dieci anni, hanno deciso che era meglio operare. Ho avuto prima un intervento di legature elastiche finito male - forte emorragia, ricovero, anemizzazione e intervento di emostasi - quindi dopo un anno mi sono sottoposto a THD. Finora ha funzionato. Però se sei agli stadi iniziali - ma ripeto, questo può dirtelo solo un proctologo - credo che regolarizzando la dieta e con gli opportuni accorgimenti puoi risolvere dignitosamente senza intervenire.

Facci sapere

P.
Non ci posso credere ! Anche con una semplice lagatura può succedere una cosa del genere ?

E io che pensavo fosse un rimedio praticemente innocuo ...

Cooper63

perbacco
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Cooper63

Non ci posso credere ! Anche con una semplice lagatura può succedere una cosa del genere ?

E io che pensavo fosse un rimedio praticemente innocuo ...

Cooper63
Ma di fatto lo è nella stragrande maggioranza dei casi. C'è una piccola percentuale, di cui faccio parte, che perde gli elastici troppo presto - io dopo sole 24 ore - e l'emostasi non avviene. Il fatto strano è che io ho avuto piccole perdite per due settimane e un'emorragia improvvisa e ampia (2.5 litri di sangue) allo scadere della seconda settimana.
Però è un caso isolato, credo. Da quello che ho letto in giro, non credo di essere nella media ...
ciao

P.

darc
 

Avevo letto di un altro caso finito con emorragia per le legature. Credo che come le operazioni longo e tradizionale, la maggior complicazione è proprio l'eventuale emorragia che può avvenire essendo quella zona piuttosto sensibile a questi problemi.

Comunque credo sia per l'appunto una complicanza che generalmente non dovrebbe succedere.
Mi fa piacere che alla fine tu abbia risolto!!

perbacco
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da darc

Comunque credo sia per l'appunto una complicanza che generalmente non dovrebbe succedere.
Mi fa piacere che alla fine tu abbia risolto!!
Aspettiamo a dirlo, darc ... la THD è una tecnica che non ha ancora degli studi sul lungo periodo. Per cui nessuno sa quanto possa durare. Ma intanto va molto meglio, e già mi basta ...
xxsaraxx: notizie?

puledra7
 

Ragazzi salve a tutti!
Sono qui per chiedervi un consiglio, eventualmente anche una risposta da un medico non mi dispiacerebbe...
Da qualche mese soffro di emorroidi...niente sangue, ho avuto al massimo, nel momento clou della malattia del dolore nell'andare al bagno.Adesso però sento dolore e fastidio dentro e anche stimolo di andare in bagno mentre sto seduta su sedie senza cuscini...
che devo fare?
chi è lo specialista a cui mi dovrei rivolgere?
grazie in anticipo a tutti..

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, come devono essere le feci normali: quale forma e consistenza devono avere?
Le feci normalmente dovrebbero essere marroni, di tonalità variabile a seconda dell’alimentazione. Se la quantità di acqua e fibre introdotta è sufficiente, dovrebbero essere di forma cilindrica. La consistenza delle feci, inoltre, dovrebbe essere morbida, quasi soffice. Feci troppo dure e secche, acquose, viscide, nastriformi o filiformi, galleggianti, a palline o con tracce di muco o sangue, sono un chiaro segnale che qualcosa non ha funzionato correttamente durante i processi digestivi. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 14:38 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X