Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia colonproctologica > La ragade guarisce?
Segna Forum Come Letti

   

La ragade guarisce?

paolinotau
 

Buonasera dottor Doriano,a settembre mi opereranno per una ragade con una piccola incisione allo sfintere,non interverranno sulla ragade,mi è stato detto che guarirà da sola,è proprio cosi ? Pensavo me la cucissero ?

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Giuseppe D'Oriano
Citazione:
Originariamente Inviato da paolinotau Visualizza Messaggio
Buonasera dottor Doriano,a settembre mi opereranno per una ragade con una piccola incisione allo sfintere,non interverranno sulla ragade,mi è stato detto che guarirà da sola,è proprio cosi ? Pensavo me la cucissero ?
Confermo, l'intervento consiste nella sfinterotomia laterale dello sfintere interno.
Ridotto l'ipertono dello sfintere la ragade guarirà spontaneamente.
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Leggi altri commenti
paolinotau
 

Chi è stato operato ne sa qualcosa?

dolico81
 

Ma hai provato prima con i dilatatori? qualche anno fa le ho avute anche io e siccome avevo tanta paura di operarmi ho usato i dilatatori, che hanno funzionato! forse le tue sono più gravi delle mie!

paolinotau
 

Ormai sono a 4 mesi di dilatatori e ho provato tutte le creme possibili

stefano1975
 

ciao Pao,
hai provato anche la Rectogesic? Io posso dirti di aver già' fatto una sfinterotomia quattro anni fa e la ragade guarì' da sola. Da li' in poi ti sembrerà' rinascere, anche perché' l'intervento non e' affatto dolorosa e neanche il post. Pero' ti dico subito che devi continuare ad avere un stile di vita alimentare comunque attento perché' c'e' il rischio percentualmente molto basso che ti ritorni come me. Io ora sto provando con la crema sopra insieme ai dilatatori ma non riesco a guarire. Hai avuto esperienza con questa crema?

paolinotau
 

La rectogesic mi dà troppo mal di testa(ne soffro già per conto mio) figurati che dovevo usarla mattina e sera per un mese e dopo venti minuti mettere un altra crema emoliente.Mi ricordo che già ne parlavi di stare attenti all'alimentazione anche dopo,anche se le persone che ci stanno attorno fanno i soliti commenti :e ma come sei esagerato,non può capire chi non prova, a me ,se evacuo,dà bruciore anche un semplice ghiacciolo alla fragola,al limone invece tutto ok.Auguri anche a te chissà come la risolverai

Claudiaflo
 

ci vuole un sacco di tempo! armati di pazienza, e stai attenta a non sforzarti. io sono stata operata (da cani) il 29 dicembre scorso e l'operazione mi ha portato 2 ragadi, una posteriore ed una anteriore, all'inizio il dottore che mi ha operato mi ha dato dei dilatatori che non hanno funzionato e poi voleva addirittura rioperarmi per firmare il disastro che mi ha combinato, allora ho cambiato dottore che i ha curato col cortisone topster va molto meglio ma ancora non sono guarita del tutto e devo stare attenta a non fare feci dure e a non sforzarmi infatti prendo fermenti lattici, ora l'unica cosa che applico è la propast che aiuta ma lentamente. diffida di chi ti vuole operare per la ragade. ancora ne soffro sebbene il dolore si sia ridotto notevolmente ma è ancora un problema... pensa sono quasi 8 mesi e tutto per colpa del chirurgo macellaio che mi ha operato!

amata80
 

Dottor Doriano,
ma perchè tutte queste persone hanno avuto così delle brutte esperienze con la sfinterotomia?
Sarò operata a fine settembre, devo forse cambiare idea????
Quando mi parla dell'operazione il mio proctologo asserisce essere definitiva se ben eseguita!

Dott. Giuseppe D'Oriano
 

Citazione:
Originariamente Inviato da amata80 Visualizza Messaggio
Dottor Doriano,
ma perchè tutte queste persone hanno avuto così delle brutte esperienze con la sfinterotomia?
Sarò operata a fine settembre, devo forse cambiare idea????
Quando mi parla dell'operazione il mio proctologo asserisce essere definitiva se ben eseguita!
Cara Amata80
Se la tua ragade è una ragade cronica? Ed i tentativi farmacologici e dilatativi hanno fallito, l'unica strada è l'intervento chirurgico(sfinterotomia laterale interna)
Lo spercialista di riferimento è il chirurgo con provata esperienza colonproctologica.

__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112 E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
paolinotau
 

Buonasera,dottore,anche dopo l'intervento,per sicurezza,sono da evitare alimenti come il salame,il riso,formaggio grana,il pesto,i fritti,alimenti che adesso mi danno molto fastidio ?

paolinotau
 

Buonasera dottore,anche dopo l'intervento,per sicurezza è meglio evitare alimenti come il grana,il pesto,il salame,i fritti ?

amata80
 

Bella domanda! Anche a me interessa sapere se possiamo tornare finalmente alla normalità dal punto di vista alimentare.
In sostanza: (se correttamente eseguito) permette di tornare alle abitudini di prima giusto?

paolinotau
 

Io ho grossi dubbi,a Stefano75,operato 4 anni fa,è tornata la ragade dopo aver mangiato salumi,dimenticavo,dopo essere stati operati una volta,non è possibile reintervenire chirurgicamente ?

amata80
 

Certo.
Tuttavia quando il mio proctologo mi parla dell'intervento ne parla in maniera definitiva/risolutiva. Cioè: ovvio che non ci scofàniamo una baguette con la 'nduia tutti i giorni (per fare un esempio a caso di esagerazione), però possiamo tornare a mangiare tutto no? E se capitano episodi saltuari di stitichezza non dobbiamo più andare in para...giusto dottore? Sennò che senso avrebbe farsi operare!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, perché quando si va in vacanza si tende a soffrire di stitichezza?
La stitichezza da viaggio è legata alle modifiche apportate ai ritmi giornalieri a cui il nostro organismo è legato. Un'influenza importante ce l'ha anche il luogo in cui si dorme e la toilette. Quindi il consiglio è di cercare di ovviare con qualche alimento in aiuto oppure con l'aggiunta di fermenti lattici e/o probiotici alla dieta quotidiana. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 16:35 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X