Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Dieta, alimentazione, sport e forma fisica > Cibi che fanno male alla pelle
Segna Forum Come Letti

   

Cibi che fanno male alla pelle

Paola Perria
 

Conosciamo gli alimenti che compromettono la bellezza e la giovinezza della nostra pelle e stiamone alla larga!

Alla scoperta dei cibi dannosi per la bellezza della pelle

La bellezza e giovinezza della nostra pelle dipendono anche da ciò che mangiamo. Ci sono cibi che fanno male alla nostra epidermide, e cibi che invece la mantengono in buona salute, e quindi turgida, idratata, splendente. Spesso sottovalutiamo le conseguenze che una cattiva alimentazione produce sull’estetica del nostro corpo. Se siamo state “geneticamente” fortunate, e abbiamo avuto in eredità una carnagione luminosa a una pelle liscia e omogenea, nemmeno ci poniamo il problema, se, al contrario, siamo afflitte da piccoli inestetismi, da acne, macchie o segni di espressione già in giovane età, a tutto ci affidiamo per risolvere i nostri problemi, tranne che alla tavola.

Invece è molto importante nutrire il nostro corpo con alimenti sani e ricchi di sostanze nutritive di ottima qualità, perché non solo ne gioverà la nostra salute in generale, ma anche il nostro aspetto. La pelle, soprattutto quella del viso, è un biglietto da visita importante, che rivela anche il grado di rispetto che abbiamo per noi stessi. Mangiare male scegliendo cibi che ci intossicano, di bassa qualità (ma non necessariamente low cost), cibi troppo calorici o, al contrario, non adeguati al nostro fabbisogno, alla lunga si riflette sul nostro volto conferendoci un aspetto malsano, rendendo opaca e rilassata la pelle, aprendo la strada a rughe e invecchiamento precoce. Possiamo invece decidere di farci del bene, evitando il più possibile i cibi che ci danneggiano. Eccone alcuni considerati tra i più nocivi proprio a livello cutaneo.

Lo zucchero è tanto buono al palato quanto deleterio per la pelle. Parliamo di quello bianco, raffinato, e dello sciroppo di glucosio, aggiunto in moltissimi prodotti industriali confezionati, sia dolci che salati. Ne consumiamo tantissimo, e il motivo per cui lo facciamo è che lo zucchero dà una certa assuefazione, è proprio il classico alimento che più se ne mangia, e più se ne mangerebbe. Ecco perché un suggerimento da cogliere è proprio quello di ridurne drasticamente le dosi. Lo zucchero in grandi quantità non solo ci espone pericolosamente al rischio di ammalarci di diabete, ma indebolisce il sistema immunitario del nostro organismo innescando un processo di infiammazione che porta, tra le altre cose, alla formazione della cellulite, e alle patologie cutanee più fastidiose come l’acne e le dermatiti.

Concediamoci qualche dessert (meglio se genuino e fatto in casa) ogni tanto ma per il resto, quando sentiamo il desiderio di qualcosa di dolce, mangiamoci un buon frutto di stagione. Attenzione anche a dolcificanti e coloranti chimici (di cui sono pieni bibite e caramelle sugar free) perché anche se permessi dalla legge, in quantità eccessive si accumulano comunque nell’organismo come un veleno rendendoci meno sani, e meno belli. I grassi vegetali idrogenati contenuti in tanto cibo spazzatura a basso costo – o junk food – nelle patatine in busta e negli snack dolci e salati che amiamo tanto piluccare, hanno un effetto molto negativo sulla nostra pelle.

Si tratta di cibi poverissimi dal punto di vista nutrizionale ma ricchissimi in sostanze che innescano processi ossidativi nelle cellule del nostro corpo e in colesterolo e grassi che intasano le nostre arterie. Anni di junk food si tramutano in adipe e cute intossicata, perciò… cerchiamo di limitare le nostre visite al fast food! Tentiamo anche, se possibile, di evitare i cibi precotti, quelli da scaldare al microonde, tanto per intenderci. Comodi, magari anche buoni, quelli alimenti sono stati sottoposti a procedimenti chimici che li hanno impoveriti dal punto di vista organolettico, hanno sottratto loro preziosa acqua (quella che invece troviamo negli alimenti freschi e che ci serve per mantenere idratata la pelle) e che li rendono adatti solo a situazioni di emergenza. Meglio, molto meglio una semplicissima spaghettata con del buon olio evo a crudo

Documenti articolo
Immagini
MIGLIOR COMMENTO
Cindyil
lo zucchero io non lo mangio mai...è incredibile ma mi schifa quasi...non lo metto neanche nel caffè...i dolci escluso i dolcetti sardi ..le seadas e la nutella ...non riesco a mangiarli..mi stuccano..a un certo punto devo proprio smettere perchè proprio non mi vanno..neanche biscotti troppo dolci..caramelle..marmellate...
Al ristorante preferisco un ananas a fine pasto piuttosto che un dolce...
Una volta mi sono trovata davanti una signora con diabete che si è letteralmente abbuffata su un dolce...che io non sono riuscita neanche ad assaggiarne una fetta tanto era dolcissimo..giuro che da tanto mi schifava il dolce...le ho detto di smetterla perchè le faceva male..
A volte mi sono chiesta il perchè di questo mio rifiuto dello zucchero dei dolci...fin da piccola ero così...ora invece mangerei solo formaggi e salumi che forse sono anche peggiori...
__________________

Quelli belli come noi fan l'amore in un sorriso lontano ed indeciso che non capiresti mai.

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 18:33 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X